L dove il mare si

L dove il mare si "tocca": N-drr'a la lanze, quel luogo compreso solo da chi barese

BARI – È il luogo più iconico del capoluogo pugliese: un punto dove tra barche colorate e odore di pesce è possibile ricordarsi di ciò che è sempre stata Bari: una città ...
Crociati, pellegrini e dipinti miracolosi:  il complesso della Madonna dei Martiri di Molfetta

Crociati, pellegrini e dipinti miracolosi: il complesso della Madonna dei Martiri di Molfetta

MOLFETTA – Un sito millenario che si staglia su uno dei più importanti approdi mercantili di Molfetta e che racchiude tra le sue mura storie di templari, pellegrini e dipinti miracolosi. Si tratta ...
Mola, eleganti saloni e rigogliosi giardini: alla scoperta del "ritrovato" Palazzo Pesce

Mola, eleganti saloni e rigogliosi giardini: alla scoperta del "ritrovato" Palazzo Pesce

MOLA DI BARI – Un paese da sempre associato al suo porto, ma che nasconde al suo interno numerosi gioielli architettonici, testimonianza di un’importante e spesso “dimenticata” storia nobiliare. ...
Bari, quell'antica masseria costruita su un profondo ipogeo:  Villa Damiani

Bari, quell'antica masseria costruita su un profondo ipogeo: Villa Damiani

BARI – Una raffinata masseria, una graziosa chiesetta, un grande parco e un antichissimo ipogeo, il tutto raccolto in un angolo nascosto nelle campagne del quartiere Carbonara di Bari. Parliamo del complesso di ...
Bari, il Molo Sant'Antonio: dove tra gozzi, pesce e fari si

Bari, il Molo Sant'Antonio: dove tra gozzi, pesce e fari si "respira" ancora l'Adriatico

BARI – Un lungo e massiccio braccio di pietra che, allungandosi in mare, ha rappresentato per i naviganti di diverse epoche l’ingresso al vecchio porto di Bari. Parliamo del Molo Sant’Antonio, ...
Bari, Sant'Angelo di Mammacaro: un tempio bizantino si nasconde sotto la chiesa del Carmine

Bari, Sant'Angelo di Mammacaro: un tempio bizantino si nasconde sotto la chiesa del Carmine

BARI - Un luogo millenario visibile solo attraverso delle vetrate poste sul pavimento di una chiesetta barocca di Bari Vecchia. Parliamo di Sant’Angelo di Mammacaro, tempio bizantino risalente al X secolo che si ...
Bitonto, il Trappeto del Feudo: l dove in epoca romana si producevano olio, pane e vino

Bitonto, il Trappeto del Feudo: l dove in epoca romana si producevano olio, pane e vino

BITONTO – Un casale di epoca romana, una chiesetta dismessa, resti di macine, una peschiera e due menhir. Sono i tesori conservati all’interno del Trappeto del Feudo, un complesso risalente a circa duemila ...
Conversano. Masserie, lame e grotte: sono i tesori della suggestiva Gravina di Monsignore

Conversano. Masserie, lame e grotte: sono i tesori della suggestiva Gravina di Monsignore

CONVERSANO – Un’imponente masseria, una grotta suggestiva, una lama profonda: il tutto inserito in un contesto fatto di campi colorati e natura rigogliosa. Sono i tesori della “Gravina di ...
Trani. Antichissima, preziosa, ma degradata: la storia della chiesetta di San Giacomo

Trani. Antichissima, preziosa, ma degradata: la storia della chiesetta di San Giacomo

TRANI - Un piccolo gioiello molto antico ma malmesso, da tempo non del tutto visitabile e aperto solo per poche ore alla settimana. Parliamo della chiesetta di Santa Maria de Russis, meglio conosciuta come San Giacomo: ...
Molfetta, tra fantasmi e spietate esecuzioni la storia della solitaria Masseria Navarino

Molfetta, tra fantasmi e spietate esecuzioni la storia della solitaria Masseria Navarino

MOLFETTA - Spietate e sanguinose esecuzioni, ma anche misteriosi avvistamenti di fantasmi. Sono le macabre storie che aleggiano attorno a un affascinante e solitario complesso situato nell'agro di Molfetta: Masseria ...
Grumo, l'ottocentesca Villa Mastroserio: rifugio segreto dei carbonari della Bruto Secondo

Grumo, l'ottocentesca Villa Mastroserio: rifugio segreto dei carbonari della Bruto Secondo

GRUMO APPULA – Un antico e nascosto podere dall’ingresso “palladiano” che nell’Ottocento ospitò segrete riunioni dei movimenti liberali e carbonari. Parliamo di Villa Mastroserio, un ...
Bari, limpidi torrenti e uccelli acquatici: alla scoperta della condannata Ansa di Marisabella

Bari, limpidi torrenti e uccelli acquatici: alla scoperta della condannata Ansa di Marisabella

BARI – Il suo nome deriva da una sovrana, nasconde soprendenti oasi naturalistiche e rappresenta l’unica parte del Porto non completamente cementificata. Parliamo dell’ansa di Marisabella, insenatura ...
Bari, su strada Vassallo si affaccia un'antica chiesetta:  parte di una dimenticata masseria

Bari, su strada Vassallo si affaccia un'antica chiesetta: parte di una dimenticata masseria

BARI – Una chiesetta del 700 completamente abbandonata che si affaccia sul ciglio di una viuzza del quartiere Carrassi di Bari. È questo il “gioiello” nascosto di strada Vassallo, stretta lingua ...
Minareti, esoterismo, scritte arabe:  la grandiosa e mai terminata Universit Islamica

Minareti, esoterismo, scritte arabe: la grandiosa e mai terminata Universit Islamica

CASAMASSIMA – Un’enorme struttura in stile arabo moresca, con tanto di minareto, portali istoriati, silenziosi giardini di preghiera ed elaborati simboli che richiamano significati esoterici. Parliamo ...
Laghi, pinete e torri del 500: tra Puglia e Basilicata c' l'incantevole riserva Stornara

Laghi, pinete e torri del 500: tra Puglia e Basilicata c' l'incantevole riserva Stornara

GINOSA - Il ricco ecosistema del lago Salinella, una pineta colma di pini d'Aleppo e una torre d'avvistamento del 500. Sono i piccoli tesori dell'incantevole riserva Stornara, area naturale protetta sin dal ...

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)