http://www.barinedita.it/ Notizie inedite da Bari. it Tue, 10 Jun 2003 09:41:01 GMT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Weblog Editor 2.0 info@barinedita.it (Marco Montrone) info@netboom.it (Netboom) BarInedita storie e interviste Tra campioni e trofei la storia della societa polisportiva piu antica di Bari: l'Angiulli http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3646-tra-campioni-e-trofei-la-storia-della-societa-polisportiva-piu-antica-di-bari--l-angiulli Tra campioni e trofei la storia della societa polisportiva piu antica di Bari: l'Angiulli

BARI - Più di un secolo tra allenamenti, trofei e campioni. È la storia della Ginnastica Angiulli, la società polisportiva più antica di Bari, che dal lontano 1906 sforna atleti in discipline come ginnastica, lotta greco-romana, pattinaggio, pesistica, judo, karate, basket e tennis. Ha come colori sociali il bianco e il celeste ed è attiva in viale Domenico Cotugno, nel

BARI – Da decenni offrono ai loro clienti i piatti tipici della tradizione culinaria barese, tramandando di generazione in generazione, all'interno della stessa famiglia, le grandi competenze acquisite. Oggi vi parliamo dei ristoranti storici di Bari, esercizi commerciali aperti da più di 60 anni che forse non riusciranno mai ad ambire a una stella Michelin, ma dove è possibile ancora respirare l’aria di un tempo, quando le osterie offrivano più che altro vino accompagnato da pietanze molto semplici. ]]> Wed, 13 Nov 2019 14:26:00 +0100 Gli anni del festival "Azzurro": quando la musica italiana era di casa a Bari http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3641-gli-anni-del-festival-equot;azzurroequot;--quando-la-musica-italiana-era-di-casa-a-bari- Gli anni del festival "Azzurro": quando la musica italiana era di casa a Bari

BARI – C’è stato un tempo in cui la musica italiana era di casa a Bari. Dal 1982 al 1989 (con l’eccezione del 1984) il capoluogo pugliese fu infatti protagonista di un evento a carattere nazionale, trasmesso da Rai2 prima e da Italia1 dopo. Si trattava di “Azzurro”, una manifestazione canora che andava in scena in primavera nel glorioso Teatro Petruzzelli. (Vedi foto galleria) Era una sorta di Sanremo, visto che

]]>
Tue, 12 Nov 2019 13:38:00 +0100
Le nostalgiche biglie di vetro: un tempo importate dagli Usa oggi sono introvabili http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3637-le-nostalgiche-biglie-di-vetro--un-tempo-importate-dagli-usa-oggi-sono-introvabili Le nostalgiche biglie di vetro: un tempo importate dagli Usa oggi sono introvabili

BARI – C’era la diffusissima “occhio di gatto” (con spirale interna a forma allungata), l’“italiana” (trasparente con il tricolore al centro), l’”americana” (a sfondo bianco e strisce colorate in superficie) e il biglione (“pallocciotto” a Bari), grande quasi il doppio delle altre. Di che parliamo? Delle mitiche e nostalgiche biglie di vetro, quelle sfere colorate che per secoli hanno rappresentato uno svago per i più piccoli. (Vedi foto galleria) Un tipico “gioco da strada” quindi, che però nell’era di smartphone, ]]> Fri, 8 Nov 2019 14:01:00 +0100 Da largo Adua a via Buccari: la "movida" dei giovanissimi non e piu a Bari Vecchia http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3636-da-largo-adua-a-via-buccari--la-equot;movidaequot;-dei-giovanissimi-non-e-piu-a-bari-vecchia Da largo Adua a via Buccari: la "movida" dei giovanissimi non e piu a Bari Vecchia

BARI – Ogni decennio ha la sua “movida”. A Bari infatti i luoghi di ritrovo dei giovani cambiano continuamente nel corso del tempo. Se negli anni 80 e 90 c’era “movimento” un po’ in tutti i rioni, grazie al proliferare dei pub serali e alle piccole e grandi discoteche che regnavano in città, la “situazione” mutò completamente agli inizi del nuovo Millennio. Con il restyling di Bari Vecchia e la conseguente “apertura” di questo quartiere al resto di Bari, i ragazzi infatti si spostarono in massa nelle

MODUGNO - «Tutto cominciò nel 2006, quando a causa di un infarto entrai in coma. In quei giorni feci un sogno: mi apparve la Madonna, che mi invitava a prendermi cura del prossimo. E così una volta risvegliatomi decisi di impegnarmi per gli altri, tenendo fede a ciò che mi aveva riferito la Vergine». Sono le parole del 73enne Amedeo Padovano, che da sette anni gestisce a proprie spese una mensa per i poveri a Modugno, alle porte di Bari. Così come la sua "collega" Ketty, benefattrice di Triggiano, l’uomo opera infatti senza ricevere alcun contributo da istituzioni ed enti religiosi. A dargli man forte ci sono solo tre donne, quelle che lui chiama i “m

]]> Mon, 4 Nov 2019 13:38:00 +0100 Dalla "moscia" allo "sciummo": ecco i pesci rari e particolari che vivono nel mare barese http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3628-dalla-equot;mosciaequot;-allo-equot;sciummoequot;--ecco-i-pesci-rari-e-particolari-che-vivono-nel-mare-barese Dalla "moscia" allo "sciummo": ecco i pesci rari e particolari che vivono nel mare barese

BARI – C’è la “moscia”, lo “sciummo”, l’ “occhione” e il “re di triglie”. Di che parliamo? Di alcuni dei pesci “rari” che abitano il mare di Bari, difficili da incontrare sia sott'acqua che sul bancone delle pescherie. Hanno nomi (e soprannomi) strani, forme spesso particolari e non molto pregiati dal punto di vista alimentare. Dopo quindi avervi illustrato le ]]> Wed, 30 Oct 2019 13:32:00 +0100 Conversano sotto il Castello e nascosto un antico tesoro: oro e gioielli per milioni di euro http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3621-conversano-sotto-il-castello-e-nascosto-un-antico-tesoro--oro-e-gioielli-per-milioni-di-euro Conversano sotto il Castello e nascosto un antico tesoro: oro e gioielli per milioni di euro

CONVERSANO – Gioielli, libbre d’oro, monete d’argento e vasi preziosi, nascosti in un forziere sepolto sotto un’antica torre. La storia che vi stiamo raccontando ha dell’incredibile: sembra presa da un romanzo, ma è assolutamente reale. A Conversano è celato da più di 500 anni un grande tesoro di cui nessuno fino ad ora era a conoscenza. Si trova all’interno del Castello del paese a sud-est di Bari, sotto il torrione cilindrico che si staglia sulla piazza principale della cittadina. (Vedi foto galleria) A scoprire il segreto è sta

]]> Fri, 25 Oct 2019 14:12:00 +0100 La "n.1" e in corso Vittorio Emanuele: tra lotto e sigarette la storia delle tabaccherie baresi http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3619-la-equot;n.1equot;-e-in-corso-vittorio-emanuele--tra-lotto-e-sigarette-la-storia-delle-tabaccherie-baresi La "n.1" e in corso Vittorio Emanuele: tra lotto e sigarette la storia delle tabaccherie baresi

BARI -  Sono 155, presenti in ogni zona della città e spesso chiamati erroneamente “tabacchini”. Parliamo delle tabaccherie baresi, rivendite di prodotti non proprio “salutari” come sigari, sigarette e “gratta e vinci”, ma che da sempre rappresentano veri e propri punti di riferimento rionali. “Da sempre” perché i tabaccai nascono nel 1862]]> Wed, 23 Oct 2019 14:44:00 +0100 Andria come Parigi: sul tetto di un edificio si trova la "Torre Eiffel". alta quattro metri http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3618-andria-come-parigi--sul-tetto-di-un-edificio-si-trova-la-equot;torre-eiffelequot;.-e-alta-quattro-metri Andria come Parigi: sul tetto di un edificio si trova la "Torre Eiffel".  alta quattro metri

ANDRIA - Una copia della Torre Eiffel alta 4 metri e 40 centimetri che svetta sul tetto della “TM Tecnometal”, un'azienda di serramenti e infissi. È la sorprendente opera che sorge dal 2013 all’entrata di Andria, nei pressi della sp13 per Bisceglie: una fedele riproduzione del monumento parigino pesante 700 chili, realizzata di nascosto e frutto di una "rivincita". (Vedi foto galleria) A costruirla

]]>
Mon, 21 Oct 2019 13:34:00 +0100
Tra caffe e gelati ecco gli 8 bar storici di Bari: intramontabili punti d'incontro della citta http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3611-tra-caffe-e-gelati-ecco-gli-8-bar-storici-di-bari--intramontabili-punti-d-incontro-della-citta Tra caffe e gelati ecco gli 8 bar storici di Bari: intramontabili punti d'incontro della citta

BARI – C’è il “Gentile” che da quasi 140 anni rifornisce di gelati la città vecchia, il “Boccia” che dal Dopoguerra sforna dolcetti in corso Sonnino o il “Las Vegas”, vero e proprio simbolo del quartiere Torre a Mare. Sono alcuni dei bar storici di Bari, punti di riferimento e d'incontro del capoluogo pugliese: resistono da decenni, incuranti di nuove mode, crisi economiche e cambi di gestione. Si tratta di “sopravvissuti”, perché sono tanti i gloriosi esercizi comme

]]>
Mon, 14 Oct 2019 14:07:00 +0100
La comunita brasiliana di Bari: Siamo tutte donne e portiamo qui un pezzo di Sudamerica http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3606-la-comunita-brasiliana-di-bari--siamo-tutte-donne-e-portiamo-qui-un-pezzo-di-sudamerica La comunita brasiliana di Bari: Siamo tutte donne e portiamo qui un pezzo di Sudamerica

BARI – Sono quasi tutte donne, perlopiù sposate con baresi e in molti casi impegnate nello spettacolo e nella cultura. È il ritratto della comunità brasiliana pugliese: 9mila persone che qui hanno trovato una seconda casa, pur mantenendo orgogliosamente un forte legame con le proprie origini. (Vedi foto galleria) Domenica 22 settembre i baresi le hanno ammirate sfilare in un corteo sul lungomare che, giunto a

BARI – Si erge altera e slanciata, al di sopra di tutti gli altri alberi che la circondano, conscia di essere una vera e propria “miracolata”. Stiamo parlando della più alta palma di piazza Aldo Moro, situata di fronte alla Stazione centrale di Bari nel lontano 1964. Un gigante di oltre 20 metri che 55 anni fa rischiò di scomparire per sempre, salvata da morte sicura da un costruttore amante della natura. (Vedi foto galleria) La storia è questa. Nel 1964, in piena ondata di demolizioni nel

TRIGGIANO – «Anni fa feci un sogno: un uomo con il volto di Gesù mi parlava, suggerendomi di occuparmi degli altri e di cucinare, senza sprecare nulla. Da quel momento decisi che avrei dedicato la mia vita a aiutare i più bisognosi». Parole della 72enne Domenica Cantacessi, da tutti conosciuta come “Ketty”: una donna che dal 2005, facendo leva solo sulle sue forze, ha aperto una mensa sociale a Triggiano, paese a sud-est di Bari. Da quasi quindici anni la signora ospita a pranzo

BARI - Frequenta il liceo linguistico “Giulio Cesare” di Bari, compirà 18 anni ad ottobre, ma è già una piccola “stella”. Parliamo di  Alice Azzariti (nella foto), attrice barese che è riuscita a ritagliarsi un importante ruolo all’interno di "Imma Tataranni - Sostituto procuratore", fiction di sei puntate che va in onda la domenica in prima serata su RaiUno. L’abbiamo incontrata. Il 22 settembre è stato trasmesso il primo episodio della serie: cosa hai provato a vederti in televisione? È stato emozionante. Anche se conoscevo perfettamente le scene è stato come viverle per la prima volta, sotto un aspetto differente. Un momento che ho condiviso con le persone che mi hanno sostenuta durante questa meravigliosa esperienza. Scorgere l’orgoglio e la soddisfazione negli occhi della

]]> Fri, 27 Sep 2019 13:13:00 +0100 Michele Salomone e l'addio forzato alle radiocronache: Tanta amarezza ma tornero http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3595-michele-salomone-e-l-addio-forzato-alle-radiocronache--tanta-amarezza-ma-tornero Michele Salomone e l'addio forzato alle radiocronache: Tanta amarezza ma tornero

BARI - «Cuccovillo, Cuccovillo...tiro di Cuccovillo», «Spazza nel cuore della difesa...Giovanni Loseto». Sono solo due esempi delle concitate frasi che hanno da sempre caratterizzato le radiocronache del giornalista barese Michele Salomone (nella foto). Parliamo di un’icona della Bari calcistica che però, dopo ben 43 anni di servizio, oggi non rappresenta più la “voce” dei biancorossi. Da questa stagione infatti non è più lui a raccontare le partite ai tifosi, a causa di una questione di diritti audiovisivi tra emittenti local

]]>
Thu, 26 Sep 2019 14:05:00 +0100
Benny Pilato: Il nuoto Per ora e solo un hobby e io non ho fretta di crescere http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3594-benny-pilato--il-nuoto-per-ora-e-solo-un-hobby-e-io-non-ho-fretta-di-crescere Benny Pilato: Il nuoto Per ora e solo un hobby e io non ho fretta di crescere

SANTERAMO IN COLLE - «Il nuoto? Per me è solo un hobby: il tempo dirà se potrà diventare il mio mestiere e io intanto non ho fretta di crescere». C’è buonsenso nelle parole della tarantina Benedetta Pilato, nuotatrice balzata agli onori della cronaca lo scorso 28 luglio per essersi aggiudicata, a soli 14 anni, la medaglia di argento nei 50 rana ai mondiali di Gwangju, in Corea del Sud. “Benny”, come la chiamano tutti, non solo ha stabilito il record italiano nella sua specialità, ma è anche diventata la più gi

]]>
Wed, 25 Sep 2019 12:41:00 +0100
Dallo "sciaraball" alla "vignarol": ecco gli antichi carri protagonisti della sfilata di Corato http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3593-dallo-equot;sciaraballequot;-alla-equot;vignarolequot;--ecco-gli-antichi-carri-protagonisti-della-sfilata-di-corato- Dallo "sciaraball" alla "vignarol": ecco gli antichi carri protagonisti della sfilata di Corato

CORATO – C’era U traìn, La vagnarol, La sciarrett e pure U sciaraball. Cosa stanno a indicare questi nomi? I vari tipi di carri in legno un tempo usati per il lavoro nei campi o utilizzati per il trasporto di merci e persone. Mezzi trainati dai cavalli o da asini che furono pian piano soppiantati, a partire dall’inizio del secolo scorso, dall’avvento delle macchine. (Vedi foto galleria) A Corato, paese in provincia di Bari, c’è per&og

]]>
Tue, 24 Sep 2019 13:56:00 +0100
A Triggiano c'e una via intitolata ad Elvis: li dove vive il piu grande tribute artist del "re" http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3592-a-triggiano-c-e-una-via-intitolata-ad-elvis--li-dove-vive-il-piu-grande-tribute-artist-del-equot;reequot; A Triggiano c'e una via intitolata ad Elvis: li dove vive il piu grande tribute artist del "re"

TRIGGIANO – Alla periferia di Triggiano si trova una stradina che non prende il nome di un politico, di uno scrittore o di uno scienziato, ma quello di un celebre cantante: Elvis Presley. Il paese a sud-est di Bari è infatti uno dei tre centri in Italia che può vantare l’intitolazione di una via al re del rock'n roll. Ma perché l’amministrazione comunale ha deciso di omaggiare un artista americano che con la storia della cittadina ha ben poco a che fare? Il motivo è semplice: in quella strada abita il massimo interprete italiano di Elvis: un “tribute artist&rdqu

]]>
Mon, 23 Sep 2019 13:54:00 +0100
La storia di Domenico Ficarella: primo pizzaiolo di Bari e "padre" dei locali di mezza citta http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3586-la-storia-di-domenico-ficarella--primo-pizzaiolo-di-bari-e-equot;padreequot;-dei-locali-di-mezza-citta La storia di Domenico Ficarella: primo pizzaiolo di Bari e "padre" dei locali di mezza citta

BARI - La Vela, La Banchina, Il Quadrifoglio, Il Fornaccio, L'Antica torre, Da Donato, Enzo e Ciro. Cosa hanno in comune tutte queste pizzerie di Bari? Semplice: "discendono" da Domenico Ficarella, primo pizzaiolo del capoluogo pugliese e capostipite di una famiglia che da più di 80 anni apre e gestisce locali in tutta la città. (Vedi foto galleria) Si tratta di una vera e propria dinastia: la passione per la specialità napoletana è stata infatti tramandata di padre in figlio, oltre a essere stata inculcata ad allievi che puntualmente hanno poi aperto attività di successo in mezza Bari. Dell’"onnipresenza" dei Ficarella ce ne siamo accorti