http://www.barinedita.it/ Notizie inedite da Bari. it Tue, 10 Jun 2003 09:41:01 GMT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Weblog Editor 2.0 info@barinedita.it (Marco Montrone) info@netboom.it (Netboom) BarInedita storie e interviste "Aidda": 13 imprenditrici unite per portare le istanze femminili nel mondo delle aziende http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3444-equot;aiddaequot;--13-imprenditrici-unite-per-portare-le-istanze-femminili-nel-mondo-delle-aziende "Aidda": 13 imprenditrici unite per portare le istanze femminili nel mondo delle aziende

BARI – «Cerchiamo di dare soluzioni “al femminile” in un mondo dominato dagli uomini». Parole di Graziella Di Donna, presidente della delegazione di Puglia e Basilicata dell’Aidda (Associazione imprenditrici donne e dirigenti d’azienda): una realtà che comprende imprenditrici e manager (nella foto), spesso a capo di società e industrie. Abbiamo incontrato Graziella nella sede barese di via Sparano.   Quando nasce l’Aidda? Nel 1945 a Parigi. Durante la Seconda guerra mondiale gli uomini erano andati al fronte, lasciando le redini delle loro aziende a mogli e figlie, le quali si trovarono a dover gestire capitali e proprietà senza aver alcuna esperienza. Così l’imprenditrice Yvonne Edmond Foinant ebbe l’intuizione di fondare un’associazione per aiutare tutte le donne che si trovavano nella sua stessa condizione,

]]>
Thu, 21 Feb 2019 13:23:00 +0100
Una statua in onore di "Ninett": la volpe che e stata amata da tutta Poggiorsini http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3438-una-statua-in-onore-di-equot;ninettequot;--la-volpe-che-e-stata-amata-da-tutta-poggiorsini Una statua in onore di "Ninett": la volpe che e stata amata da tutta Poggiorsini

POGGIORSINI – Era amata da tutto il paese, per il suo essere così affabile e per il coraggio che mostrava nell’avvicinarsi senza paura all’uomo. Ma Ninett, la volpe adottata da Poggiorsini, non c’è più: è stata investita da un’auto. Demmo la notizia della sua morte nel settembre scorso e oggi ritorniamo a parlarne per un singolare motivo: la comunità murgiana ha infatti deciso di erigere una statua con tanto di dedica incisa su una lapide. (Ved

]]>
Tue, 12 Feb 2019 12:16:00 +0100
Gay Finocchio Troia Ciola: come sopravvivere a Bari con un cognome "ingombrante" http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3432-gay-finocchio-troia-ciola--come-sopravvivere-a-bari-con-un-cognome-equot;ingombranteequot; Gay Finocchio Troia Ciola: come sopravvivere a Bari con un cognome "ingombrante"

BARI - “Purtroppo il nome che hai inserito non è stato approvato dal nostro sistema”. È il glaciale avviso apparso sul pc del 36enne barese Marco quando qualche anno fa ha deciso di iscriversi a Facebook. Il suo "errore"? Quello di avere un cognome “particolare” che non soddisfa i rigidi requisiti del noto social network: Gay. Già, perchè in Italia chiamarsi Bocchino, Figa, Troia o Finocchio può essere un grosso problema, tra sfottò quotidiani, scherzi pesanti e situazioni imbarazzanti. «Alla fine il profilo su Facebook sono riuscito a crearlo – ci svela il giovane - ma solo dopo un lungo scambio di mail in inglese

]]>
Thu, 7 Feb 2019 12:25:00 +0100
Il barese Nico Strambelli campione di pesca in apnea: Tutto e iniziato con un polpo http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3431-il-barese-nico-strambelli-campione-di-pesca-in-apnea--tutto-e-iniziato-con-un-polpo- Il barese Nico Strambelli campione di pesca in apnea: Tutto e iniziato con un polpo

BARI - Qualche giorno fa ha ricevuto una targa di merito dal Comune di Bari per aver portato i colori della città nelle più prestigiose competizioni nazionali e internazionali di pesca in apnea. Lui è il 40enne Nico Strambelli (nella foto), orgoglio del quartiere Santo Spirito e campione della caccia subacquea. Lo abbiamo incontrato. (Vedi foto galleria) Partiamo dalle gare che sei riuscito a vincer

]]>
Wed, 6 Feb 2019 13:44:00 +0100
Finire il liceo in una scuola internazionale: e il sogno dei "Collegi del mondo unito" http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3428-finire-il-liceo-in-una-scuola-internazionale--e-il-sogno-dei-equot;collegi-del-mondo-unitoequot; Finire il liceo in una scuola internazionale: e il sogno dei "Collegi del mondo unito"

BARI - Trascorrere gli ultimi due anni del liceo in una scuola internazionale prestigiosa, frequentando lezioni “alternative” assieme a giovani provenienti da tutto il Mondo. È l'attraente opportunità offerta dai Collegi del mondo unito (United world college), ente di formazione con 17 sedi sparse in tutto il pianeta e metodi di insegnamento insoliti: agli studenti ammessi, scelti con una rigida selezione, vengono infusi i valori della pace tra i popoli e del futuro sostenibile. Parliamo di un'organizzazione nata nel 1962 su iniziativa dell’educatore tedesco Kurt Hahn. Il maestro, osservando il clima di tensione creato dalla Guerra fredda, sosteneva l'importanza di creare delle classi composte da

]]>
Tue, 5 Feb 2019 12:22:00 +0100
Parco dell'Alta Murgia facile perdersi senza indicazioni: ma c'e chi ci sta pensando http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3427-parco-dell-alta-murgia-facile-perdersi-senza-indicazioni--ma-c-e-chi-ci-sta-pensando Parco dell'Alta Murgia facile perdersi senza indicazioni: ma c'e chi ci sta pensando

BITONTO – Radure, boschi, colline, ma anche flora e fauna selvatica e preziosi esempi di edilizia rurale quali masserie e "jazzi". Sono le bellezze disseminate nel Parco nazionale dell'Alta Murgia, area naturale protetta di 68mila ettari della Puglia centrale. Un luogo però difficile da esplorare, a causa della frequente assenza di indicazioni e mappe. Ma negli ultimi tempi qualcosa sta cambiando: l'associazione Inachis d’accordo con l’Ente Parco sta infatti attrezzando numerosi percorsi con un’adeguata segnaletica.

MONOPOLI - Bambini incoraggiati alla lettura sin da piccoli, giovani in cerca di un'oasi di pace per studiare, professionisti che lavorano uno accanto all'altro davanti ai loro pc. Sono i frequentatori della biblioteca "Prospero Rendella" di Monopoli, moderno luogo brulicante di cultura ospitato nel suggestivo palazzo omonimo situato tra la pittoresca piazza Garibaldi e il porto cittadino. (Vedi foto galleria) L'edificio sorse come caserma per le truppe spagnole e nei secoli successivi cambiò spesso destinazione d'uso: ad esempio nell'800 il

]]>
Fri, 1 Feb 2019 12:59:00 +0100
Indietro nel tempo alla scoperta delle proprie origini: e la ricerca genealogica http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3423-indietro-nel-tempo-alla-scoperta-delle-proprie-origini--e-la-ricerca-genealogica Indietro nel tempo alla scoperta delle proprie origini: e la ricerca genealogica

Archivi di Stato Civile, registri parrocchiali, atti notarili, Dna: sono solo alcune delle fonti che è necessario consultare per ricostruire il proprio albero genealogico, ovvero la “mappa” dei propri antenati, delle discendenze familiari e in definitiva delle proprie origini. Per capire come avvengono questi tipi di studi che permettono di andare “indietro nel tempo” abbiamo intervistato Pier Felice degli Uberti, 63enne presidente dell'Istituto araldico genealogico italiano e della Confédération Internationale de Généalogie et d’Héraldique (Confederazione Internazionale di Genealogia ed Araldica), che riunisce a livello mondiale tutte le associazioni che operano nel medesimo ambito. Per quali ragioni di solito viene richiesta una ricerca genealogica? Generalmente si è mossi dalla curiosità, dal fascin

]]>
Wed, 30 Jan 2019 13:03:00 +0100
La triste storia di Villa Bonifacio la casa rossa che guarda dall'alto la statale 100 http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3421-la-triste-storia-di-villa-bonifacio-la-casa-rossa-che-guarda-dall-alto-la-statale-100 La triste storia di Villa Bonifacio la casa rossa che guarda dall'alto la statale 100

CAPURSO – La visitammo tre anni fa, attratti dalla sua posizione, situata com’è su un’altura che domina la statale 100. Stiamo parlando della “casa sulla collina”, un affascinante ma decadente edificio di cui abbiamo descritto le possenti mura rosse e gli affreschi ormai quasi cancellati, ma di cui non riuscimmo a fornire cenni storici. Lo abbiamo fatto però ora, grazie ai nostalgici racconti dei suoi attuali proprietari. La struttura è visibile sulla destra poco dopo aver superato l’uscita per Cellamare, venendo da Bari. Si trova nella cosiddetta contrada

]]>
Tue, 29 Jan 2019 11:09:00 +0100
La storia di Vito: l'ambulante che "costringe" i baresi a comprare i fazzoletti http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3417-la-storia-di-vito--l-ambulante-che-equot;costringeequot;-i-baresi-a-comprare-i-fazzoletti La storia di Vito: l'ambulante che "costringe" i baresi a comprare i fazzoletti

BARI – È uno dei personaggi più folkloristici della città e come “Oronzo degli accendini” o il compianto “Michele di Bari Vecchia” si presenta da anni per strada con l’obiettivo di racimolare qualche spicciolo per campare. Lui è specializzato nella vendita di fazzolettini di carta ai semafori, ma lo fa con un modo tutto suo, quasi “costringendo” i passanti all’acquisto. E per questo motivo da molti baresi è letteralmente odiato.
]]> Thu, 24 Jan 2019 13:24:00 +0100 "Doniamo in liberta dal Liberta": 20 donne in aiuto dei bisognosi del rione barese http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3413-equot;doniamo-in-liberta-dal-libertaequot;--20-donne-in-aiuto-dei-bisognosi-del-rione-barese "Doniamo in liberta dal Liberta": 20 donne in aiuto dei bisognosi del rione barese

BARI -  Indigenza, delinquenza e degrado. É la fotografia tristemente nota del Libertà, bellissimo ma decadente quartiere barese di 60mila anime che da sempre convive con mille problemi. Uno scenario al quale però una ventina di donne del posto hanno deciso di rib

]]>
Fri, 18 Jan 2019 12:36:00 +0100
Bari quando la fabbrica e connessa alla "rete": alla scoperta dell'industria 4.0 http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3411-bari-quando-la-fabbrica-e-connessa-alla-equot;reteequot;--alla-scoperta-dell-industria-4.0 Bari quando la fabbrica e connessa alla "rete": alla scoperta dell'industria 4.0

BARI - Immaginate una fabbrica in cui grazie a internet tutti i reparti sono costantemente monitorati, si accumulano e analizzano all'istante enormi volumi di dati ed è possibile intervenire in tempo reale sull'andamento dei lavori. É la cosiddetta "Industria 4.0", un nuovo modo di produrre basato sulle più avanzate innovazioni informatiche, sbarcato anche a Bari da un paio d'anni grazie al consorzio di aziende "Net4industry". Il termine fu coniato nel 2011 durante l’importante fiera di Hannover e indica un insieme di novità talmente straordinarie da essere conosciuto anche come "quarta rivoluzione industriale". Il progresso sta infatti mandando in soffitta la terza rivoluzione, sviluppatasi ]]> Tue, 15 Jan 2019 11:52:00 +0100 "Pregnancy" e "newborn": quando dal fotografo ci finiscono pancioni e neonati http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3408-equot;pregnancyequot;-e-equot;newbornequot;--quando-dal-fotografo-ci-finiscono-pancioni-e-neonati "Pregnancy" e "newborn": quando dal fotografo ci finiscono pancioni e neonati

BARI - "Pregnancy" e "newborn". Sono termini inglesi che si traducono rispettivamente con "gravidanza" e "neonato", ma anche parole che indicano due tipi di servizi fotografici molto particolari: quelli in cui una donna sceglie di farsi ritrarre col pancione o assieme al figlio appena partorito. (Vedi foto galleria) Una moda approdata da qualche anno in Italia e che riguarda una delle poche fasi dell'esistenza che erano riuscite a resistere all’ossessione dello

]]> Fri, 11 Jan 2019 12:26:00 +0100 La strada piu stretta d'Italia: la rivendicano molti paesi ma Candela puo battere tutti http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3406-la-strada-piu-stretta-d-italia--la-rivendicano-molti-paesi-ma-candela-puo-battere-tutti La strada piu stretta d'Italia: la rivendicano molti paesi ma Candela puo battere tutti

CANDELA - Andria, Civitella del Tronto, Lucera, Ripatransone, Vico del Gargano. Sono i paesi che da anni aspirano a un record particolare: quello di accogliere nel proprio tessuto urbano la strada più stretta d'Italia. Una "guerra" alla quale si sta aggiungendo Candela, borgo in provincia di Foggia che ha intenzione di rivendicare il primato con la sua "Trasonna", viuzza con una larghezza media di 40 centimetri. (Vedi foto galleria) Il piccolo centro dauno sarebbe in vantaggio rispetto ai 50 centimetri del vicolo del Bacio di Vico del Gargano, i 45 di vico Ciacianella a Lucera e i 42 del 1° vicolo San Bartolomeo di Andria. E batterebbe pure la concorrenza presente oltre i confini pugliesi: non solo la "Ruetta" di Civitella del T

]]>
Wed, 9 Jan 2019 12:15:00 +0100
Bari 7 aprile 1973: la Chiesa Russa va a fuoco. Ecco le foto inedite dell'incendio http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3404-bari-7-aprile-1973--la-chiesa-russa-va-a-fuoco.-ecco-le-foto-inedite-dell-incendio- Bari 7 aprile 1973: la Chiesa Russa va a fuoco. Ecco le foto inedite dell'incendio

BARI – Quarantasei anni fa il quartiere Carrassi di Bari rischiò di perdere il suo simbolo indiscusso, quella Chiesa Russa che si staglia dal 1915 su corso Benedetto Croce. Correva il 7 aprile del 1973 quando il monumento venne colpito da un terribile incendio, che per fortuna riuscì a essere contenuto e domato nel giro di poche ore. Oggi, a distanza di tanto tempo, siamo riusciti a entrare in possesso di tre scatti che documentano quegli attimi di paura e ab

]]>
Tue, 8 Jan 2019 10:40:00 +0100
Parola d'ordine: valorizzare la Puglia. Alla scoperta dei giovani volontari dell'Unesco http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3402-parola-d-ordine--valorizzare-la-puglia.-alla-scoperta-dei-giovani-volontari-dell-unesco Parola d'ordine: valorizzare la Puglia. Alla scoperta dei giovani volontari dell'Unesco

BARI – La Basilica di Siponto, il palazzo ducale di Andria, la pizzica e la taranta. Sono alcuni dei tesori artistici e culturali pugliesi promossi dal 2015 ad oggi dalla delegazione regionale giovanile dell'Unesco: venti volontari con un'età compresa tra i 18 e i 35 anni, che cercano di far conoscere al mondo e valorizzare il patrimonio della propria terra. Il gruppo (nella foto) è nato sotto l'egida della Commissione nazionale italiana per l'Unesco e applica a livello locale gli stessi principi della nota agenzia dell'Onu, creata nel 1946 per salvaguardare la pace, l'istruzione, i diritti umani e i siti di eccezionale bellezza sparsi per il pianeta. Si tratta di un'associazione

]]>
Mon, 7 Jan 2019 12:34:00 +0100
Bari nel Campus universitario apre il "MuMa": l'originale museo della Matematica http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3401-bari-nel-campus-universitario-apre-il-equot;mumaequot;--l-originale-museo-della-matematica Bari nel Campus universitario apre il "MuMa": l'originale museo della Matematica

BARI – Modelli di gesso risalenti al Dopoguerra, libri antichi, primordiali apparecchi calcolatori, ma anche una moderna stampante 3D per dar vita a qualsiasi tipo di superficie. Sono alcune delle curiosità ammirabili all’interno del "MuMa", l'originale museo della Matematica di Bari: aperto nel Campus da appena due mesi, è il "nuovo arrivato" tra i tanti spazi espositivi già attivi nell’area universitaria dedicati a botanica, zoologia, fisica e scienze della Terra La mostra permanente si trova nella palazzina del Dipartimento di Matematica, la prima

]]>
Thu, 3 Jan 2019 13:43:00 +0100
Spensierato genuino e vincente: il campionato di serie D visto dai tifosi baresi http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3400-spensierato-genuino-e-vincente--il-campionato-di-serie-d-visto-dai-tifosi-baresi Spensierato genuino e vincente: il campionato di serie D visto dai tifosi baresi

BARI – Giro di boa per il campionato di calcio di serie D, il cui raggruppamento I è stato finora dominato dal Bari di Cornacchini. Ai biancorossi sono bastati poco più di tre mesi per sigillare il primo posto in classifica e a meno di clamorosi ribaltoni festeggeranno il salto di categoria con largo anticipo. Ma come stanno vivendo i tifosi questo insolito anno di "purgatorio" nei dilettanti? Ne abbiamo parlato con i diretti interessati sugli spalti del San Nicola durante l'ultima gara del girone d'andata, quella contro il Roccella. (Vedi foto galleria) È ora di pranzo quando arriviamo

BARI – Una stazione satellitare unica in Italia in grado di ricevere richieste di aiuto in tempo reale, permettendo così di rendere più rapido l'arrivo dei soccorsi anche a migliaia di chilometri di distanza. Parliamo della “Cospas Sarsat”, sistema gestito da Canada, Francia, Russia e Usa e che nel Bel Paese è presente dal 1988 proprio nel capoluogo pugliese, precisamente sul lungomare Starita, nei pressi del molo San Cataldo. Un luogo che siamo andati a visitare (vedi foto galleria). La stazione è ospitata all’interno dei capannoni della Guardia Costiera, a cui accediamo guidati da

]]> Fri, 21 Dec 2018 13:35:00 +0100 Dal biologo all'archeologo dal prete al geologo: le mille anime del mondo subacqueo http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n3395-dal-biologo-all-archeologo-dal-prete-al-geologo--le-mille-anime-del-mondo-subacqueo Dal biologo all'archeologo dal prete al geologo: le mille anime del mondo subacqueo

BARI - Quando si parla di subacquea il pensiero corre immediatamente a chi si immerge in mare per catturare pesci . Ma abbiamo già visto in passato come ci siano persone che scendono a decine di metri di profondità per le occupazioni più svariate: dai cacciatori di relitti agli accompagnatori di non vedenti, fino ad arrivare a