https://www.barinedita.it/ Notizie inedite da Bari. it Tue, 16 Jun 2020 09:41:01 GMT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Weblog Editor 2.0 info@barinedita.it (Marco Montrone) info@netboom.it (Netboom) BarInedita inchieste boom di separazioni e divorzi: Bisognerebbe prima andare a convivere per conoscersi https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4744-e-boom-di-separazioni-e-divorzi--bisognerebbe-prima-andare-a-convivere-per-conoscersi  boom di separazioni e divorzi: Bisognerebbe prima andare a convivere per conoscersi

BARI – Duecentomila separazioni e divorzi a fronte di duecentomila matrimoni. Il trend è ormai il solito da una decina d’anni a questa parte: se si esclude infatti il “particolare” e pandemico 2020, di fatto in Italia per ogni coppia che si sposa ogni giorno ce n’è un’altra che si lascia. Lo dicono i dati Istat, che attestano quindi un qualcosa che è ormai sotto gli occhi di tutti: l’unione con

]]>
Fri, 25 Nov 2022 08:42:00 +0100
Fasci littori scudi regi e numeri romani: sui tombini di Bari e incisa la storia del Ventennio https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4745-fasci-littori-scudi-regi-e-numeri-romani--sui-tombini-di-bari-e-incisa-la-storia-del-ventennio Fasci littori scudi regi e numeri romani: sui tombini di Bari e incisa la storia del Ventennio

BARI –  Rappresentano l’unica visibile e concreta testimonianza del Ventennio fascista, sopravvissuti nel corso del tempo a rimozioni ed epurazioni. Parliamo dei vecchi tombini di Bari, quelli presenti nei quartieri storici della città: calpestati ogni giorno da migliaia di piedi, conservano ancora i simboli che furono cari a Mussolini, ovvero fasci littori, scudi regi e numeri romani. Nel Dopoguerra le città italiane furono infatti oggetto di una

]]>
Wed, 23 Nov 2022 13:47:00 +0100
La storia di tram e filobus il cui ricordo si perde nei lunghi cavi che graffiano il cielo di Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4736-la-storia-di-tram-e-filobus-il-cui-ricordo-si-perde-nei-lunghi-cavi-che-graffiano-il-cielo-di-bari La storia di tram e filobus il cui ricordo si perde nei lunghi cavi che graffiano il cielo di Bari

BARI - A Bari la storia del 900 corre sul filo. O meglio: sui fili. Quelli grazie ai quali, per circa 80 anni del secolo scorso, gloriosi tram e filobus hanno attraversato la città, portando i suoi abitanti da un rione all'altro. È del 1909 infatti la prima corsa dei tram che percorsero in lungo e in largo il capoluogo pugliese fino al 1952. Mentre i filobus fecero la loro comparsa nel 1939, prestando servizio per i 48 anni successivi. (Vedi foto galleria) Oggi però a Bari il trasporto pubblico elettrico è solo un lontano ricordo: l'ultima corsa filoviaria risale infatti al 1987 e, da allora, si sono succeduti solo progetti di riattivazione delle linee, mai andati in porto. Ma se passeggiamo per i vari

]]>
Tue, 15 Nov 2022 13:13:00 +0100
Lorenzo Neqrouz Masinga Alvarez Bonucci Cheddira: i baresi convocati a un Mondiale https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4739-lorenzo-neqrouz-masinga-alvarez-bonucci-cheddira--i-equot;baresiequot;-convocati-a-un-mondiale Lorenzo Neqrouz Masinga Alvarez Bonucci Cheddira: i baresi convocati a un Mondiale

BARI - L’attaccante del Bari Walid Cheddira è stato ufficialmente inserito dal commissario tecnico del Marocco, Hoalid Regragui, nella lista dei 25 partecipanti al prossimo Mondiale di calcio che si giocherà in Qatar dal 20 novembre al 18 dicembre 2022. La punta 24enne, ribattezzata affettuosamente Walino dai sostenitori biancorossi, sogna così di essere protagonista con la sua nazionale, squadra con la quale ha finora collezionato due presenze senza però ancora trovare la via della rete. Cheddira è il sesto giocatore "barese" a essere stato convocato per disputare la più importante tra le manifestazioni calcistiche. Prima di lui ci sono stati l’argentino Lorenzo (nel 1990), il marocchino

]]>
Fri, 11 Nov 2022 12:22:00 +0100
Quel cartello crivellato di colpi all'ingresso di Triggiano: Cosi i clan marcano il territorio https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4734-quel-cartello-crivellato-di-colpi-all-ingresso-di-triggiano--cosi-i-clan-marcano-il-territorio Quel cartello crivellato di colpi all'ingresso di Triggiano: Cosi i clan marcano il territorio

BARI - Un cartello stradale a fondo bianco forato da dodici colpi di arma da fuoco. È ciò che si osserva se si percorre viale Pietro Mennea, circonvallazione di Triggiano che collega la provinciale 60 alla statale 100. (Vedi foto galleria) Una particolare quanto inquietante visione che in realtà in Italia non è assolutamente inedita. Basta infatti farsi un giro su Google per notare come segnalazioni di questo tipo siano molto frequenti: negli ultimi anni

]]>
Mon, 7 Nov 2022 12:54:00 +0100
Play al posto di Pay: a Bari stampate con un errore migliaia di contravvenzioni https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4731-equot;playequot;-al-posto-di-equot;payequot;--a-bari-stampate-con-un-errore-migliaia-di-contravvenzioni- Play al posto di Pay: a Bari stampate con un errore migliaia di contravvenzioni

BARI – Una sola lettera in più, ma tanto basta per trasformare la parola “pay” (pagare) in “play” (giocare) sul foglio di una multa. Sì perché a Bari, per una svista della ditta tipografica, migliaia di moduli destinati alle contravvenzioni sono stati stampati con un errore marchiano. Sul retro delle multe si legge infatti: “Il pagamento è ammesso direttamente sul sito del Comune di Bari nell’area Servizi di Pagamento PagoPa utilizzando la piattaforma denominata comunedibari.plugan

]]>
Fri, 28 Oct 2022 11:35:00 +0100
Abbandonati o trasformati in canili abitazioni e centri culturali: la nuova vita degli ex mattatoi https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4720-abbandonati-o-trasformati-in-canili-abitazioni-e-centri-culturali--la-nuova-vita-degli-ex-mattatoi Abbandonati o trasformati in canili abitazioni e centri culturali: la nuova vita degli ex mattatoi

BARI – Quando tutto il cibo che arrivava sulla nostra tavola era a “km 0”, ogni paese doveva necessariamente essere dotato di un posto adibito alla macellazione della carne locale, in modo che arrivasse dal produttore al consumatore in pochi passaggi. Quel posto era il mattatoio pubblico. Oggi questi luoghi non esistono più. A partire dalla fine del secolo scorso l’economia sempre più globalizzata (con carne che arri

]]>
Tue, 11 Oct 2022 13:00:00 +0100
Cocktail quanti errori: Il Mojito non si pesta nello Spritz poca soda e la cannuccia va evitata https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4718-cocktail-quanti-errori--il-mojito-non-si-pesta-nello-spritz-poca-soda-e-la-cannuccia-va-evitata Cocktail quanti errori: Il Mojito non si pesta nello Spritz poca soda e la cannuccia va evitata

BARI – Il Mojito non si pesta, il Gin Tonic deve essere miscelato perfettamente, con lo Spritz bisogna fare attenzione alla soda e la cannuccia, in generale, va sempre evitata. Questi sono alcuni degli errori che è facile osservare quando viene preparato un cocktail. Perché le bevande alcoliche che si basano sulla combinazione di diversi ingredienti rappresentano ormai i drink più diffusi tra giovani e adulti. E vista l’enorme richiesta, non c’è bar che non li prepari, spesso però improvvisando e incorrendo in sbagli

]]>
Fri, 7 Oct 2022 13:35:00 +0100
Molestie mobbing e stalking: avvengono anche in caserma. Ma il Codice militare non li prevede https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4717-molestie-mobbing-e-stalking--avvengono-anche-in-caserma.-ma-il-codice-militare-non-li-prevede Molestie mobbing e stalking: avvengono anche in caserma. Ma il Codice militare non li prevede

BARI – Molestie sessuali, mobbing, stalking, bullismo: le cronache spesso ci raccontano di episodi di questo tipo, che a volte avvengono anche nelle caserme. Non tutti sanno però che il Codice Penale Militare (C.P.M.), il testo legislativo che regolamenta e punisce gli atti illeciti commessi nell’ambito delle forze e dei corpi armati, incredibilmente non prevede tali reati, che non possono così essere puniti in campo militare. Parliamo infatti di un codice entrato in vigore nel 1941 e la cui ultima modifica risale agli inizi degli anni 90: un insieme di norme che non sono state quindi al passo con i cambiamenti avvenuti nella società, oggi maggiormente sensibile su temi quali la violenza sulle donne e gli atti persecutori.

]]>
Thu, 6 Oct 2022 13:30:00 +0100
I delfini baresi: possibile ammirarli anche vicino alla costa ma mancano studi su di loro https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4716-i-delfini-equot;baresiequot;--e-possibile-ammirarli-anche-vicino-alla-costa-ma-mancano-studi-su-di-loro I delfini baresi:  possibile ammirarli anche vicino alla costa ma mancano studi su di loro

BARI – C’è il tursiope, più grande e completamente grigio e la stenella striata, che si contraddistingue per una diversa e chiara colorazione sui fianchi. Sono questi i nomi delle specie di delfini che popolano le acque di Bari. Perché per ammirare questi splendidi e intelligentissimi animali marini protagonisti di fiabe, racconti, film e documentari non c’è bisogno di spingersi chissà dove: gruppi di mammiferi sono infatti presenti anche a qualche centinaia di metri dalla costa del capoluogo pugliese.  Lo testimoniano i frequenti spiaggiamenti di delfini morti a causa delle mareggiate, ma anche le tante segnalazioni di diportisti, pescatori e bagnanti, che con un occhio attento e

]]>
Tue, 4 Oct 2022 13:33:00 +0100
Abbattimenti sentenze risarcimenti e infinite polemiche: e la lunga storia di Punta Perotti https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4706-abbattimenti-sentenze-risarcimenti-e-infinite-polemiche--e-la-lunga-storia-di-punta-perotti Abbattimenti sentenze risarcimenti e infinite polemiche: e la lunga storia di Punta Perotti

BARI – La costruzione e l’abbattimento del complesso immobiliare di Punta Perotti rappresenta senza dubbio il più dibattuto “caso” edilizio della storia recente di Bari. Una vicenda che tra accuse, rimpianti, polemiche, battaglie legali e sentenze, a distanza di vent’anni continua ad alimentare le cronache cittadine. Il 12 settembre scorso l’ennesima condanna per un risarcimento milionario ha riportato al centro della cronaca la cosiddetta “saracinesca sul mare”. Abbiamo quindi colto l’occasione per ripercorrere l’accaduto. (Vedi foto galleria)   Tutto inizia nel 1989 quando lo studio di architettura

BARI – C’è stato un tempo, in special modo a cavallo tra gli anni 80 e 90, in cui le discoteche rappresentavano i templi del divertimento giovanile. Ce n’erano di tutti i tipi e dimensioni, sparse in varie zone delle città e accoglievano migliaia di ragazzi desiderosi di scatenarsi con i “ritmi della notte”, in special modo danzando e cantando sulle note della “musica house”, che a quell’epoca imperversava ovunque. “Re” incontrastati delle serate erano i disc jockey, professionisti delle consolle che per ore e ore sceglievano e mettevano “su” mus

]]>
Mon, 19 Sep 2022 13:51:00 +0100
Quando Torre a Mare si chiamava La Pelosa: la storia del borgo nojano divenuto rione di Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4696-quando-torre-a-mare-si-chiamava-equot;la-pelosaequot;--la-storia-del-borgo-nojano-divenuto-rione-di-bari- Quando Torre a Mare si chiamava La Pelosa: la storia del borgo nojano divenuto rione di Bari

BARI - Da borgata di pescatori amministrata da Noicattaro a meta turistica inglobata nel territorio di Bari. Parliamo di Torre a Mare, il quartiere più a sud del capoluogo pugliese, che oggi si presenta con un pittoresco porticciolo e bar e ristoranti affacciati su

BARI – Frotte di persone provenienti da ogni dove in giro per le strade della città, ristoranti presi d’assalto e bed and breakfast che spuntano come funghi anche in periferia. È l’evidente trasformazione turistica che sta vivendo Bari da un paio d'anni a questa parte. Con la Puglia divenuta ormai una delle regioni più ambite in Europa dove trascorrere le proprie vacanze, anche il capoluogo è stato infatti rivalutato e inserito negli itinerari di stranieri e italiani, attratti dalle bellezze del suo

BARI – Da Nietta Tempesta a Vito Signorile, da Nico Salatino a Dante Marmone, da Gianni Ciardo a Nicola Pignataro, passando per Mariolina De Fano, Gianni Colajemma, Lino Spadaro, Pinuccio Sinisi e Mino Barbarese. Di chi parliamo? Dei tanti attori che hanno portato in auge il “teatro popolare barese”: un genere di messa in scena che prende spunto dal linguaggio, dalla gestualità e dai clichè che caratterizzano coloro che vivono nel capoluogo pugliese.
]]> Tue, 26 Jul 2022 13:37:00 +0100 Bari Villa Rosa: dopo anni di abbandono l'antica dimora di San Girolamo verra restaurata https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4671-bari-villa-rosa--dopo-anni-di-abbandono-l-antica-dimora-di-san-girolamo-verra-restaurata Bari Villa Rosa: dopo anni di abbandono l'antica dimora di San Girolamo verra restaurata

BARI – Villa Rosa rivedrà la luce. Dopo decenni di abbandono l’unica dimora d’epoca ancora esistente nel quartiere San Girolamo di Bari sarà consolidata e restaurata: dall’inizio di luglio sono infatti partiti i lavori che riporteranno l'edificio del 1950 al suo originario splendore. (Vedi foto galleria) La residenza si trova su strada San Girolamo ed è la sola del rione (se si eccettua qualche villa situata nella zona

]]> Mon, 18 Jul 2022 13:28:00 +0100 Dai 45.6 gradi del 2007 ai 41.7 del 2012: la lista delle estati piu calde nella storia di Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4667-dai-45.6-gradi-del-2007-ai-41.7-del-2012--la-lista-delle-estati-piu-calde-nella-storia-di-bari Dai 45.6 gradi del 2007 ai 41.7 del 2012: la lista delle estati piu calde nella storia di Bari

BARI – Il 24 maggio 35,6 gradi, il 29 giugno 40,2 gradi e previsioni non incoraggianti per fine luglio e agosto. L’estate 2022 sarà ricordata come una delle più calde sia a Bari che in tutta l’Italia (il giugno di quest’anno è stato secondo solo a quello del 2003). Del resto ormai ci si sta abituando ad afa e aria soffocante: dall’inizio del nuovo Millennio infatti la temperatura media in tutta la Terra ha cominciato ad alzarsi in maniera sensibile. «Il riscaldamento globale non è solo una teoria – afferma il meteorologo barese Raffaele Laricchia, fondatore del sito meteocomunication.it –. Sono in atto cambiamenti di temperatura (dovut

]]>
Thu, 14 Jul 2022 14:23:00 +0100
I libri di psicologia nera: ecco cosa c'e dietro questi manuali di tecniche manipolatorie https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4642-i-libri-di-equot;psicologia-neraequot;--ecco-cosa-c-e-dietro-questi-manuali-di-tecniche-manipolatorie I libri di psicologia nera: ecco cosa c'e dietro questi manuali di tecniche manipolatorie

Vuoi dominare le conversazioni, influenzare gli altri con le tue idee, entrare nella testa dell’interlocutore per modificarne i pensieri, controllare le sue azioni e costringerlo a fare ciò che vuoi tu? È tutto ciò che promettono una serie di libri reperibili online, che si presentano come manuali di “psicologia nera” o “oscura”. Il termine racchiude una serie di tecniche comunicative messe in atto nei confronti del prossimo al fine del raggiungimento dei propri scopi. Scopi che vanno dal sedurre una donna a vendere un prodotto, dall’attrarre forza lavoro a ottenere denaro. In realtà gli autori di queste pubblicazioni non si stanno inventando nulla. Non fanno altro infatti che ammantare di “mistero” metodi che sono da semp

]]>
Thu, 9 Jun 2022 13:48:00 +0100
Vanno al bar e al ristorante e non piu a ballare: ecco perche i giovani si stanno adultizzando https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4624-vanno-al-bar-e-al-ristorante-e-non-piu-a-ballare--ecco-perche-i-giovani-si-stanno-equot;adultizzandoequot; Vanno al bar e al ristorante e non piu a ballare: ecco perche i giovani si stanno adultizzando

BARI – Prima si usciva esclusivamente nel weekend, si andava soprattutto in pub e discoteche, si mangiava sempre e solo a casa, si avevano pochi soldi in tasca e i genitori erano considerati come “un mondo a parte” da tenere distante dalla propria vita. Oggi al contrario ogni occasione è buona per incontrarsi, si va al bar per l’aperitivo e al ristorante per gustare pesce, il denaro non manca mai e papà e mamma sono diventati grandi compagni con cui si condividono sto

]]>
Tue, 24 May 2022 14:15:00 +0100
Ex Palazzo della Gazzetta: i retroscena del piu grande delitto architettonico avvenuto a Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4622-ex-palazzo-della-gazzetta--i-retroscena-del-piu-grande-delitto-architettonico-avvenuto-a-bari Ex Palazzo della Gazzetta: i retroscena del piu grande delitto architettonico avvenuto a Bari

BARI – L’abbattimento del “Palazzo della Gazzetta” che dominava un tempo con il suo maestoso prospetto liberty la piazza della Stazione di Bari, è unanimemente considerato il più grande delitto architettonico compiuto nel capoluogo pugliese. (Vedi foto galleria) Ma i motivi della sua rapida scomparsa, nella notte di ferragosto del 1982, continuano a lasciare a distanza di 40 anni dubbi e incertezze. Come andò veramente quel giorno? Chi decise per la distruzione di questo capolavoro? E perché le istituzioni non fecero nulla per intervenire? Oggi abbiamo finalment

]]>
Wed, 18 May 2022 13:05:00 +0100