https://www.barinedita.it/ Notizie inedite da Bari. it Tue, 16 Jun 2020 09:41:01 GMT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Weblog Editor 2.0 info@barinedita.it (Marco Montrone) info@netboom.it (Netboom) BarInedita inchieste Dal matrimonio a Brindisi alla morte nel Foggiano: tutti i luoghi pugliesi in cui e stato Federico II https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4852-dal-matrimonio-a-brindisi-alla-morte-nel-foggiano--tutti-i-luoghi-pugliesi-in-cui-e-stato-federico-ii Dal matrimonio a Brindisi alla morte nel Foggiano: tutti i luoghi pugliesi in cui e stato Federico II

BARI – La storia ce lo ha tramandato con l’appellativo di Stupor mundi, “meraviglia del mondo”, ma le opere compiute e i passaggi chiave della sua vita avvenuti in Puglia gli varrebbero bene anche il soprannome di Stupor Apuliae. Parliamo di Federico II di Svevia, sovrano del Sacro Romano Impero e re di Sicilia, uno dei maggiori protagonisti del XIII secolo e di tutto il Medioevo. Pur essendo nato a Jesi e avendo vissuto in prevalenza tra la Sicilia e le terre germaniche, l’imperatore nel “tacco d’Italia” ha lasciato infatti castelli, palazzi, chiese e intere città. In più parlano di lui tutta una serie di opere d’arte, porti, cinte murarie ed eventi accaduti dalla Capitanata al Brindisino. (Vedi foto galler

]]>
Fri, 24 Mar 2023 12:42:00 +0100
Dagli Illiri al Piano Urban: le tappe fondamentali della millenaria storia di Bari Vecchia https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4850-dagli-illiri-al-piano-urban--le-tappe-fondamentali-della-millenaria-storia-di-bari-vecchia Dagli Illiri al Piano Urban: le tappe fondamentali della millenaria storia di Bari Vecchia

BARI – Quattromila anni di vita, decine di dominazioni, assedi, “traslazioni”, distruzioni e ricostruzioni: tutto questo è Bari Vecchia, la parte più antica del capoluogo pugliese. Ecco le tappe fondamentali della sua lunga storia.    La nascita di Bari - I primi insediamenti sul territorio barese sono fatti risalire a 2000 anni avanti Cristo, quando alcune popolazioni autoctone si stanziarono nell’odierna area di San Pietro, posta nella parte più settentrionale del centro storico. Ma &egra

]]>
Tue, 21 Mar 2023 13:53:00 +0100
La Banchina Santa Barbara Inde a la corte: i piccoli rioni in cui e suddivisa Bari Vecchia https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4841-la-banchina-santa-barbara-equot;inde-a-la-corteequot;--i-piccoli-rioni-in-cui-e-suddivisa-bari-vecchia- La Banchina Santa Barbara Inde a la corte: i piccoli rioni in cui e suddivisa Bari Vecchia

BARI – C’è sùse a le poverìdde, la banghine, inde a la corte e poi le zone che prendono il nome da antiche chiese: San Benedetto, Santa Barbara, San Giuseppe, San Gaetano, Santa Scolastica. Perché Bari Vecchia, che ai più appare come un’omogenea “città nella città”, presenta anch’essa una sua particolare suddivisione in piccoli e pittoreschi rioni. “Quartieri” che in alcuni casi sono identificati da nomignoli assegnati dai residenti, ma che a volte devono la propria denominazione a un censimento realizzato nel 700 che portò alla ripartizione del centro storico in aree geografiche prestabilite. Partiamo dalle adiacenti ]]> Mon, 13 Mar 2023 13:13:00 +0100 I primi soci la sede di via Bovio le coraggiose battaglie: la storia trentennale dell'Arcigay Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4831-i-primi-soci-la-sede-di-via-bovio-le-coraggiose-battaglie--la-storia-trentennale-dell-arcigay-bari- I primi soci la sede di via Bovio le coraggiose battaglie: la storia trentennale dell'Arcigay Bari

BARI – È la più importante associazione di promozione sociale e difesa dei diritti LGBTQI, fondata a Palermo nel 1980 e da allora attiva con numerosi circoli in tutta Italia. Parliamo di Arcigay, realtà che dal 1991 è in prima linea per la tutela della comunità anche a Bari, con una lunga storia fatta di coraggio, assistenza e impegno. Oggi il circolo del capoluogo pugliese, chiamato “L'arcobaleno del Levante”, si riunisce negli ambienti della “Casa delle donne del Mediterraneo”, in

BARI – Come Roma e Atene, anche la nascita di Bari viene attribuita a due figure leggendarie: Iapige e Barione. Se però per gli altri “fondatori” cittadini esiste una tradizione letteraria affermata (vedi la vicenda di Romolo e Remo o quella Atena e Poseidone), la storia dei “padri” baresi appare alquanto nebulosa. Per secoli e secoli infatti, dei due, non se ne è mai parlato e il loro nome, collegato al capoluogo pugliese, pare sia venuto fuori solo nel 1600, quando si decise di creare dei “miti ad hoc” per rendere più avvincente l’antica storia di Bari. Un qualcosa che ha generato equivoci ed errori nell’età contemporanea.

BARI – È uno dei simboli del capoluogo pugliese e se oggi lungo il suo perimetro baresi e turisti passeggiano godendosi la vista del mare e degli scorci della città antica, un tempo rappresentava l’ultimo baluardo per difendere Bari dagli attacchi nemici. È la Muraglia, alta fortificazione che circonda parte del centro storico da piazza del Ferrarese sino al Museo di Santa Scolastica

]]>
Mon, 20 Feb 2023 12:56:00 +0100
I pagliari quei parenti dei trulli sparsi in campagna che parlano di un antico mondo rurale https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4819-i-pagliari-quei-equot;parenti-dei-trulliequot;-sparsi-in-campagna-che-parlano-di-un-antico-mondo-rurale I pagliari quei parenti dei trulli sparsi in campagna che parlano di un antico mondo rurale

BARI – Sono i parenti alla lontana dei trulli, certo meno famosi, ma dalla storia antica come quella degli edifici cilindrici con tetto a cono tradizionali simboli della Puglia. I “pagliari” raccontano un mondo ormai scomparso, ma che ci ha lasciato queste strutture in pietra a secco che lottano ogni giorno contro abbandono, degrado e tentativi di riutilizzo più o meno riusciti.

BARI – A Bari Vecchia tutto è possibile: anche che un esercizio commerciale sorga su una chiesa medievale. È il caso del Panificio Fiore, storico forno cittadino attivo dall’inizio del 900. (Vedi foto galleria) All’interno della “casa della focaccia barese” è infatti normalmente possibile scorgere i resti di un tempio secolare, purtroppo parzialmente nascosti dal bancone e dalla calca di gen

]]> Wed, 18 Jan 2023 12:10:00 +0100 Bari e il compleanno di Piccinni: la storia del grande compositore e della sua Casa abbandonata https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4801-bari-e-il-compleanno-di-piccinni--la-storia-del-grande-compositore-e-della-sua-equot;casaequot;-abbandonata- Bari e il compleanno di Piccinni: la storia del grande compositore e della sua Casa abbandonata

BARI – Può definirsi l’artista barese più importante di sempre, lui che fu autore di oltre 140 opere, professore dell’Académie Royale de Musique di Parigi e maestro di canto e clavicembalo della Regina Maria Antonietta. Parliamo del grande Niccolò Piccinni, di cui oggi ricorre il 295° anniversario della nascita. (Vedi foto galleria) Bari in questi giorni celebrerà il compleanno del compositore

]]>
Mon, 16 Jan 2023 13:12:00 +0100
Una barca un fiume un forte un condottiero: qual e la vera origine del nome Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4793-una-barca-un-fiume-un-forte-un-condottiero--qual-e-la-vera-origine-del-nome-equot;bariequot; Una barca un fiume un forte un condottiero: qual e la vera origine del nome Bari

BARI – Quattro semplici lettere che formano il nome di una città dalla storia millenaria. Ma qual è l’origine della parola “Bari”? Una domanda, questa, a cui non è mai stata data una risposta certa. C’è chi rimanda il tutto a una barca, chi a un fiume, chi a una fortificazione, chi a un mitico condottiero. Perché nonostante siano numerose le ipotesi avanzate nel corso dei secoli da studiosi e storici, ad oggi non è stata ancora fornita l’esatta etimologia della denominazione del capoluogo pugliese. La città è però chiamata in questo modo da tempo immemore. Per gli Illirici era Barë, per i greci Βαριον (Barion), <

]]>
Wed, 4 Jan 2023 13:18:00 +0100
Allevamenti intensivi e mancanza di mattatoi: ecco perche a Bari la carne non e piu come prima https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4786-allevamenti-intensivi-e-mancanza-di-mattatoi--ecco-perche-a-bari-la-carne-non-e-piu-come-prima Allevamenti intensivi e mancanza di mattatoi: ecco perche a Bari la carne non e piu come prima

BARI – Dalla zampina all’agnello, dalle costolette di maiale alla caratteristica brasciola al ragù: a  Bari da sempre la carne è molto apprezzata e lo dimostra il fatto che in città si contino quasi cento macellerie, non considerando poi tutti i banconi dei supermercati e dei mercati rionali. Tuttavia nel tempo è cambiato radicalmente il processo

]]>
Wed, 21 Dec 2022 13:38:00 +0100
Calcio ecco la classifica finale di Qatar 2022 e dell'intera storia dei Mondiali https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4783-calcio-ecco-la-classifica-finale-di-qatar-2022-e-dell-intera-storia-dei-mondiali Calcio ecco la classifica finale di Qatar 2022 e dell'intera storia dei Mondiali

Il Campionato mondiale di calcio si è appena concluso ed è arrivato il momento di “fare i conti” con numeri, cifre e statistiche. Dopo ogni torneo infatti la Fifa stila la classifica finale, tenendo conto di tutto il percorso avuto dalle Nazionali durante la competizione. Per Qatar 2022 la classifica è questa: 1 Argentina,  2 Francia, 3 Croazia, 4 Marocco, 5 Olanda, 6 Inghilterra, 7 Brasile, 8 Portogallo, 9 Giappone, 10 Senegal, 11 Australia, 12 Svizzera, 13 Spagna, 14 Stati Uniti, 15 Polonia, 16 Corea del Sud, 17 Germania, 18 Ecuador, 19

]]>
Mon, 19 Dec 2022 10:55:00 +0100
Storia riti e tradizioni degli ziazi: i pellegrini che da secoli giungono a Bari per San Nicola https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4765-storia-riti-e-tradizioni-degli-equot;ziaziequot;--i-pellegrini-che-da-secoli-giungono-a-bari-per-san-nicola Storia riti e tradizioni degli ziazi: i pellegrini che da secoli giungono a Bari per San Nicola

BARI – Invadono la città in modo pacifico e colorato a maggio e a dicembre, "armati" di bastoni e stendardi ed equipaggiati di medaglioni e sacchi a pelo. Sono i pellegrini di San Nicola, meglio conosciuti come Ziazì: gruppi di fedeli del Sud Italia che da sempre giungono nel cuore del centro storico per venerare il Patrono di Bari nei giorni delle sue celebrazioni ufficiali. (Vedi foto galleria) Se secoli fa la maggior parte di loro derivava dal Salento, dalla Sicilia e dalla Calabria, da tempo le comunità più numerose sono quelle che arrivano dall’Abruzzo e dalla Campania, terre nelle quali la figura di San Nicola è particolarmente sentita. Del resto il “soprannome&rdqu

]]>
Fri, 2 Dec 2022 09:18:00 +0100
Bari la storia del Galletto: da piu di 90 anni inconfondibile simbolo biancorosso https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4762-bari-la-storia-del-galletto--da-piu-di-90-anni-inconfondibile-simbolo-biancorosso Bari la storia del Galletto: da piu di 90 anni inconfondibile simbolo biancorosso

BARI – Da più di 90 anni rappresenta il Bari Calcio, disegnato e riprodotto in tanti modi diversi ma sempre inconfondibile: è il Galletto, simbolo dei biancorossi dal lontano 1928. (Vedi foto galleria) Il primo logo dell’Unione Sportiva Bari, compagine nata dalla fusione di Ideale e Liberty nel febbraio 1928, era in realtà un semplice cerchio bordato da una corda rossa, al cui interno campeggiava la scritta U.S. Bari unitamente allo stemma

]]>
Thu, 1 Dec 2022 10:49:00 +0100
boom di separazioni e divorzi: Bisognerebbe prima andare a convivere per conoscersi https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4744-e-boom-di-separazioni-e-divorzi--bisognerebbe-prima-andare-a-convivere-per-conoscersi  boom di separazioni e divorzi: Bisognerebbe prima andare a convivere per conoscersi

BARI – Duecentomila separazioni e divorzi a fronte di duecentomila matrimoni. Il trend è ormai il solito da una decina d’anni a questa parte: se si esclude infatti il “particolare” e pandemico 2020, di fatto in Italia per ogni coppia che si sposa ogni giorno ce n’è un’altra che si lascia. Lo dicono i dati Istat, che attestano quindi un qualcosa che è ormai sotto gli occhi di tutti: l’unione con

]]>
Fri, 25 Nov 2022 08:42:00 +0100
Fasci littori scudi regi e numeri romani: sui tombini di Bari e incisa la storia del Ventennio https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4745-fasci-littori-scudi-regi-e-numeri-romani--sui-tombini-di-bari-e-incisa-la-storia-del-ventennio Fasci littori scudi regi e numeri romani: sui tombini di Bari e incisa la storia del Ventennio

BARI –  Rappresentano l’unica visibile e concreta testimonianza del Ventennio fascista, sopravvissuti nel corso del tempo a rimozioni ed epurazioni. Parliamo dei vecchi tombini di Bari, quelli presenti nei quartieri storici della città: calpestati ogni giorno da migliaia di piedi, conservano ancora i simboli che furono cari a Mussolini, ovvero fasci littori, scudi regi e numeri romani. Nel Dopoguerra le città italiane furono infatti oggetto di una

]]>
Wed, 23 Nov 2022 13:47:00 +0100
La storia di tram e filobus il cui ricordo si perde nei lunghi cavi che graffiano il cielo di Bari https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4736-la-storia-di-tram-e-filobus-il-cui-ricordo-si-perde-nei-lunghi-cavi-che-graffiano-il-cielo-di-bari La storia di tram e filobus il cui ricordo si perde nei lunghi cavi che graffiano il cielo di Bari

BARI - A Bari la storia del 900 corre sul filo. O meglio: sui fili. Quelli grazie ai quali, per circa 80 anni del secolo scorso, gloriosi tram e filobus hanno attraversato la città, portando i suoi abitanti da un rione all'altro. È del 1909 infatti la prima corsa dei tram che percorsero in lungo e in largo il capoluogo pugliese fino al 1952. Mentre i filobus fecero la loro comparsa nel 1939, prestando servizio per i 48 anni successivi. (Vedi foto galleria) Oggi però a Bari il trasporto pubblico elettrico è solo un lontano ricordo: l'ultima corsa filoviaria risale infatti al 1987 e, da allora, si sono succeduti solo progetti di riattivazione delle linee, mai andati in porto. Ma se passeggiamo per i vari

]]>
Tue, 15 Nov 2022 13:13:00 +0100
Lorenzo Neqrouz Masinga Alvarez Bonucci Cheddira: i baresi convocati a un Mondiale https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4739-lorenzo-neqrouz-masinga-alvarez-bonucci-cheddira--i-equot;baresiequot;-convocati-a-un-mondiale Lorenzo Neqrouz Masinga Alvarez Bonucci Cheddira: i baresi convocati a un Mondiale

BARI - L’attaccante del Bari Walid Cheddira è stato ufficialmente inserito dal commissario tecnico del Marocco, Hoalid Regragui, nella lista dei 25 partecipanti al prossimo Mondiale di calcio che si giocherà in Qatar dal 20 novembre al 18 dicembre 2022. La punta 24enne, ribattezzata affettuosamente Walino dai sostenitori biancorossi, sogna così di essere protagonista con la sua nazionale, squadra con la quale ha finora collezionato due presenze senza però ancora trovare la via della rete. Cheddira è il sesto giocatore "barese" a essere stato convocato per disputare la più importante tra le manifestazioni calcistiche. Prima di lui ci sono stati l’argentino Lorenzo (nel 1990), il marocchino

]]>
Fri, 11 Nov 2022 12:22:00 +0100
Quel cartello crivellato di colpi all'ingresso di Triggiano: Cosi i clan marcano il territorio https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4734-quel-cartello-crivellato-di-colpi-all-ingresso-di-triggiano--cosi-i-clan-marcano-il-territorio Quel cartello crivellato di colpi all'ingresso di Triggiano: Cosi i clan marcano il territorio

BARI - Un cartello stradale a fondo bianco forato da dodici colpi di arma da fuoco. È ciò che si osserva se si percorre viale Pietro Mennea, circonvallazione di Triggiano che collega la provinciale 60 alla statale 100. (Vedi foto galleria) Una particolare quanto inquietante visione che in realtà in Italia non è assolutamente inedita. Basta infatti farsi un giro su Google per notare come segnalazioni di questo tipo siano molto frequenti: negli ultimi anni

]]>
Mon, 7 Nov 2022 12:54:00 +0100
Play al posto di Pay: a Bari stampate con un errore migliaia di contravvenzioni https://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n4731-equot;playequot;-al-posto-di-equot;payequot;--a-bari-stampate-con-un-errore-migliaia-di-contravvenzioni- Play al posto di Pay: a Bari stampate con un errore migliaia di contravvenzioni

BARI – Una sola lettera in più, ma tanto basta per trasformare la parola “pay” (pagare) in “play” (giocare) sul foglio di una multa. Sì perché a Bari, per una svista della ditta tipografica, migliaia di moduli destinati alle contravvenzioni sono stati stampati con un errore marchiano. Sul retro delle multe si legge infatti: “Il pagamento è ammesso direttamente sul sito del Comune di Bari nell’area Servizi di Pagamento PagoPa utilizzando la piattaforma denominata comunedibari.plugan

]]>
Fri, 28 Oct 2022 11:35:00 +0100