http://www.barinedita.it/ Notizie inedite da Bari. it Tue, 10 Jun 2003 09:41:01 GMT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Weblog Editor 2.0 info@barinedita.it (Marco Montrone) info@netboom.it (Netboom) BarInedita inchieste Da Telebari a Canale 5: quando la Puglia divenne "patria" delle televisioni private http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3540-da-telebari-a-canale-5--quando-la-puglia-divenne-equot;patriaequot;-delle-televisioni-private Da Telebari a Canale 5: quando la Puglia divenne "patria" delle televisioni private

BARI – «Nessuno di noi aveva esperienza, non esisteva una scuola di tecnica video o di montaggio: andavamo a tentoni, c’era chi aveva occhio e chi cercava di emulare qualche ripresa di Folco Quilici osservata nei programmi Rai». Parole di Tonino, uno dei tanti giovani che si improvvisarono cameraman negli anni 70, quando in un attimo si aprirono le porte per la nascita delle “avventurose” tv locali. Parliamo di nomi come Telebiella o Telenapoli e per rimanere in Puglia Telebari, Tele Martina Franca, Telenorba, ma anche Canale 10, l’antesignana di Canale 5, che ai suoi esordi andava in onda

]]>
Wed, 19 Jun 2019 13:29:00 +0100
Bari la caserma Sonnino: spettrale "fortezza militare" abbandonata al suo destino http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3521-bari-la-caserma-sonnino--spettrale-equot;fortezza-militareequot;-abbandonata-al-suo-destino Bari la caserma Sonnino: spettrale "fortezza militare" abbandonata al suo destino

BARI – Un gigante di cemento e vetro che giace abbandonato sui binari della ferrovia, tra il quartiere Madonnella e  via Oberdan. Sono i tratti distintivi dell'ex caserma dell'Aeronautica "Sonnino", spettrale edificio di epoca fascista che, seppur cadendo a pezzi, continua a mantenere un innegabile fascino dato dal suo inusuale colore e dalla forma che ricorda quella di un’austera fortezza. ]]> Mon, 3 Jun 2019 13:41:00 +0100 "Totem" maioliche e pannelli colorati: l'arte nascosta tra i palazzi moderni di Bari http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3520-equot;totemequot;-maioliche-e-pannelli-colorati--l-arte-nascosta-tra-i-palazzi-moderni-di-bari "Totem" maioliche e pannelli colorati: l'arte nascosta tra i palazzi moderni di Bari

BARI – “Totem” alti 5 metri, pannelli che ritraggono geroglifici “alieni”, lastre con rappresentazioni dello zodiaco, maioliche e targhe in terracotta. Sono alcuni dei piccoli pezzi d’arte nascosti tra le vie di Bari: sculture realizzate nel Secondo Dopoguerra per arricchire palazzi moderni. (Vedi foto galleria) Un’idea, quella di unire arte e architettura, che affonda le sue origini nel passato, sin dall’antica Grecia, ma persasi all’inizio del 900. «Nei primi decenni del ventesimo secolo si affermò il principio secondo il quale gl

]]>
Thu, 30 May 2019 13:45:00 +0100
Bari tra case cantoniere e caselli ferroviari: alla ricerca di un pittoresco passato http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3515-bari-tra-case-cantoniere-e-caselli-ferroviari--alla-ricerca-di-un-pittoresco-passato Bari tra case cantoniere e caselli ferroviari: alla ricerca di un pittoresco passato

BARI – Ne sono rimasti pochissimi, testimonianza di antichi mestieri ormai scomparsi. Stiamo parlando delle case cantoniere e dei caselli ferroviari, particolari edifici ottocenteschi che per decenni furono la casa e il posto di lavoro di coloro che avevano il compito di manutenere e controllare strade e binari della ferrovia. Dismessi a partire dagli anni 80, perché considerati ormai inutili nell’era della tecnologia e della comunicazione, sono stati abbattuti nella maggior parte dei casi, anche se qualcuno è riuscito a salvarsi perché acquistato da privati che ne hanno fatto la propria abitazione. A Bari abbiamo contato due case cantoniere sopravvissute, più un casello ferroviario. Siamo andati a visitarli ]]> Wed, 29 May 2019 13:33:00 +0100 Dialetto alla scoperta del "barivecchiano": Parlato solo dalle donne. Il video http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3509-dialetto-alla-scoperta-del-equot;barivecchianoequot;--parlato-solo-dalle-donne.-il-video Dialetto alla scoperta del "barivecchiano": Parlato solo dalle donne. Il video

BARI – Facile dire “dialetto barese”. Il vernacolo del capoluogo pugliese, che per molti rappresenta una vera e propria lingua, non si parla allo stesso modo in tutta la città: è un dato di fatto. (Vedi video) Ci sono perlomeno due tipologie di pronunce. La prima, diffusa nella stragrande maggioranza di Bari, è asciutta, pulita e comprensibile ai più. La seconda invece presenta

BARI – Nella Bari del secondo Novecento, quella della spesso incontrollata espansione urbana, alla ingente produzione di edilizia residenziale si affiancò la nascita di un gran numero di nuove chiese. Questi moderni luoghi di culto in alcuni casi furono realizzati seguendo i principi della ricerca architettonica e della sperimentazione formale, riuscendo ad affrontare con personalità il delicato tema del progetto dello spazio sacro. Oltre alla particolare Chiesa del Salvatore di

BARI - È il più antico giardino di Bari, voluto nel lontano 1859 dal re Ferdinando II in persona. Fu lui infatti a decretare che la città si sarebbe dotata di una zona verde all’estremità del corso Ferdinandeo (oggi corso Vittorio Emanuele). Un luogo che dopo aver assunto il nome di “piazza Borbonica”, dal 1860 venne denominato per sempre “piazza Garibaldi”. Oggi quindi vi parliamo di questo storico parco delimitato da ring

]]> Wed, 24 Apr 2019 12:41:00 +0100 Le "case-torri" di Bari: antiche e inutilizzate ma il ministero ne mette in affitto una http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3477-le-equot;case-torriequot;-di-bari--antiche-e-inutilizzate-ma-il-ministero-ne-mette-in-affitto-una Le "case-torri" di Bari: antiche e inutilizzate ma il ministero ne mette in affitto una

BARI – Si chiama “La Torretta” ed è un antichissimo edificio di Bari Vecchia abbandonato da tempo. La novità è che il ministero per i Beni e le Attività Culturali, con un decreto del 18/12/2018, lo ha inserito in una lista di beni da salvare. L’idea è quella di affittarlo a un centro culturale in cambio di un canone simbolico non superiore a 150 euro mensili. Una buona notizia, se si pensa che si tratta di una delle “case-torri” di Bari, strutture risalenti all’XI secolo sopravvissute alla furia distruttiva operata da Guglielmo il Malo nel 1156. Fondate dai

BARI – Sono tra i simboli incontrastati di Bari, immortalati in cartoline, fotografie e dipinti d’autore. Parliamo dei 197 iconici lampioni del lungomare, che adornano i tre chilometri di strada che vanno dall’entrata del Porto sino a Pane e Pomodoro. ]]> Fri, 29 Mar 2019 12:28:00 +0100 Fasulo Canalone San Lorenzo e Portoghese: la storia dei mitici campi da calcio di Bari http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3455-fasulo-canalone-san-lorenzo-e-portoghese--la-storia-dei-mitici-campi-da-calcio-di-bari Fasulo Canalone San Lorenzo e Portoghese: la storia dei mitici campi da calcio di Bari

BARI - C’era il Fasulo a Carrassi, il Vailati a Picone, il Maresciallo a Japigia, il Portoghese nei pressi del cimitero e il Pirelli al San Paolo. E poi ancora il Gescal, il San Lorenzo, il Marisabella, il Canalone, il Santa Chiara, il “Campo di sabbia”, “dei piselli” e degli Sports. Di che stiamo parlando? Dei mitici vecchi campi da calcio di Bari. (Vedi foto galleria) Nel secolo scorso, in un’epoca in cui non esistevano ancora gli impianti in erba sintetica (diffusisi solo a partire dalla fine degli anni 80) e nemmeno ]]> Thu, 7 Mar 2019 11:13:00 +0100 La patente Tutto troppo facile: Poche prove e giovani convinti di saper guidare http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3447-la-patente-tutto-troppo-facile--poche-prove-e-giovani-convinti-di-saper-guidare La patente Tutto troppo facile: Poche prove e giovani convinti di saper guidare

BARI - Da una parte giovani convinti di poter maneggiare il volante dopo qualche lezione, dall'altra norme che permettono di presentarsi all’esame di guida con poche ore di pratica alle spalle. Sono le due facce di una stessa pericolosa medaglia: quella di ragazzi neopatentati che si "improvvisano" conducenti di auto, mettendo a rischio la vita propria e quella di chi incrociano per strada. Ne abbiamo parlato con due istruttori di guida di Bari, città dove tra imprudenza, strade poco illuminate,

BARI – Qualcosa, forse, sta cambiando. La nuova ondata di demolizioni che ha interessato negli ultimi mesi numerosi edifici storici di Bari potrebbe essere giunta al termine. La Soprintendenza infatti con una serie di azioni ha cominciato a far sentire la propria voce, “imponendo” al Comune una rivisitazione del modus operandi che ha permesso l’abbattimento del palazzotto ottocentesco di via Calefati, dell’antica sede della Birra Peroni di via Amendola e

BARI – Ha disegnato letteralmente “mezza Bari”. L’architetto-costruttore Saverio Dioguardi è stato per cinquant’anni il protagonista assoluto dell’edilizia pugliese, riuscendo a mettere la sua firma su un’immensa quantità di palazzi, alcuni dei quali diventati dei veri e propri simboli della città. Il suo “segreto” è quello di essere riuscito ad attraversare decenni ed epoche aggiornando continuamente il suo linguaggio, non limitandosi quindi a solo e un determinato stile, ma spaziando dal Neoclassicismo al Liberty, dal Novecentism

]]> Wed, 20 Feb 2019 11:39:00 +0100 Matera isolata Capitale della cultura: ecco come raggiungerla tra mille difficolta http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3440-matera-isolata-capitale-della-cultura--ecco-come-raggiungerla-tra-mille-difficolta Matera isolata Capitale della cultura: ecco come raggiungerla tra mille difficolta

MATERA - Una miriade di concerti, mostre, spettacoli, laboratori ed eventi artistici d'ogni tipo. È quanto offrirà Matera ai visitatori per tutto il 2019, anno in cui reciterà il ruolo di "Capitale europea della cultura": una designazione prestigiosa arrivata dall'Unione Europea cinque anni fa, che non è però servita fare uscire la città dei Sassi dal suo storico isolamento. Raggiungere il centro lucano, afflitto da una cronica mancanza di collegamenti adeguati, risulta infatti ancora complicato. E a poco sembrano servire gli investimenti fatti per potenziare i trasporti in vista della manifestazione: molti lavori sono in ritardo e rischiano di penalizzare il fiume di t

]]>
Mon, 18 Feb 2019 12:04:00 +0100
Foggia la geografia della "Quarta mafia": Criminalita che vuole mettersi in mostra http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3437-foggia-la-geografia-della-equot;quarta-mafiaequot;--criminalita-che-vuole-mettersi-in-mostra Foggia la geografia della "Quarta mafia": Criminalita che vuole mettersi in mostra

FOGGIA – “Una criminalità che unisce alla tradizione del familismo mafioso di ‘Ndrangheta e Camorra la modernità rappresentata dalla vocazione agli affari e all’infiltrazione nel tessuto economico-sociale”. È così che viene definita la “Quarta mafia” foggiana nella relazione semestrale della Dia pubblicata ieri. Un fenomeno malavitoso che sta facendo parlare sempre più di sé, basti pensare all’intensificarsi degli attentati dinamitardi: dall’inizio del 2019 ben otto bombe sono infatti esplose tra le strade del capoluogo dauno.   «Le deflagrazioni vanno avanti da anni con scopi diversi – ci spiega il 64enne Piernicola Si

]]>
Thu, 14 Feb 2019 12:59:00 +0100
Youtube quando i protagonisti sono i bambini: Video spesso diseducativi http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3435-youtube-quando-i-protagonisti-sono-i-bambini--video-spesso-diseducativi Youtube quando i protagonisti sono i bambini: Video spesso diseducativi

BARI – Da bambini che scartano regali a ragazzini che si lavano i denti, da teenager che impastano strani materiali a piccoli che si sfidano in scherzi di vario tipo. Da qualche anno su Youtube stanno spopolando video che hanno come protagonisti “baby attori” impegnati in scenette all’apparenza demenziali. Filmati coloratissimi che, con sottofondo tormentoni quali “Johny Johny yes papa”, tengono incollati allo schermo milioni di bambini in età d’asilo. Si tratta di un fenomeno mondiale: le clip infatti provengono da ogni Paese del globo e in particolare da Russia, Stati Uniti e Corea del Sud. E stanno producendo delle vere e proprie star, come l'americano R

]]>
Wed, 13 Feb 2019 13:35:00 +0100
C'e chi li chiama obbrobri ma sono capolavori: ecco i piu bei palazzi moderni di Bari http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3416-c-e-chi-li-chiama-obbrobri-ma-sono-capolavori--ecco-i-piu-bei-palazzi-moderni-di-bari C'e chi li chiama obbrobri ma sono capolavori: ecco i piu bei palazzi moderni di Bari

BARI – Continua il nostro viaggio tra le strade di Bari alla ricerca di quelle moderne opere architettoniche che riescono a distinguersi dai mille fabbricati di dubbio gusto estetico. Perché, come abbiamo detto più volte, la città a partire dal Secondo Dopoguerra fu investita da una speculazione edilizia che portò a effetti devastanti. Furono rasi al suolo edifici ottocenteschi e palazzi in stile liberty per far posto a grandi

]]>
Wed, 23 Jan 2019 13:32:00 +0100
Da quella "light" alla terapeutica: viaggio nel business della cannabis legale http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3414-da-quella-equot;lightequot;-alla-terapeutica--viaggio-nel-business-della-cannabis-legale- Da quella "light" alla terapeutica: viaggio nel business della cannabis legale

BARI - Piazze di spaccio, possibili utilizzi terapeutici, "tagliatori" emigrati negli Stati Uniti e persino falsi miti. Sono aspetti del grande mondo della cannabis, p

]]>
Tue, 22 Jan 2019 11:06:00 +0100
Anni di piombo anche Bari pianse tre morti: Petrone Traversa e Filippo. La loro storia http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3415-anni-di-piombo-anche-bari-pianse-tre-morti--petrone-traversa-e-filippo.-la-loro-storia Anni di piombo anche Bari pianse tre morti: Petrone Traversa e Filippo. La loro storia

BARI – L’arresto del terrorista Cesare Battisti avvenuto il 13 gennaio scorso ha riportato alla memoria il triste periodo degli “anni di piombo”. Si tratta di quella fase storica compresa tra la fine dei 60 e l’inizio degli 80 che segnò profondamente l’Italia con attentati e omicidi. Nel nome di “ideali politici” centinaia di persone furono assassinate: gente comune, militanti, parlamentari, giornalisti, sindacalisti, industriali, magistrati, poliziotti e carabinieri. Anche la vita di Bari in quegli anni fu caratterizzata da violenza e tensione. La città er

]]>
Mon, 21 Jan 2019 13:34:00 +0100
I "rider": tra nuove tecnologie e vecchi problemi il mondo delle consegne a domicilio http://www.barinedita.it/bari-report-notizie/n3412-i-equot;riderequot;--tra-nuove-tecnologie-e-vecchi-problemi-il-mondo-delle-consegne-a-domicilio I "rider": tra nuove tecnologie e vecchi problemi il mondo delle consegne a domicilio

BARI - E' ormai impossibile non notarli la sera per strada, soprattutto nei weekend, mentre fanno la spola tra pizzerie, rosticcerie e paninoteche della città. Parliamo dei “rider” di Bari, fattorini che consegnano cibo a domicilio ricevendo gli ordini sul proprio smartphone: un piccolo esercito di 150 persone, perlopiù studenti desiderosi di un lavoretto, che spesso però non godono di alcuni diritti basilari come un’assicurazione contro gli infortuni. I ragazzi si muovono a bordo del proprio scooter e si differenziano dal tradizionale garzone: operano infatti per conto di società che fanno da intermediarie tra clienti e ristoratori, mettendo a disposizione di chi ha fame e non vuole cucinare apposite applicazioni sul cellulare. Bastano pochi click sul telefono per scegliere il prodotto desiderato e il negozio da cui farselo spedire. Ed è a questo punto che entrano in gioco

]]>
Thu, 17 Jan 2019 12:48:00 +0100