di Duccio Curione e *preparatore atletico del Monopoli

Bari, ecco la scheda dei 10 nuovi acquisti. Il modulo? Si va verso il 4-3-1-2 (o 4-2-3-1)
BARI – Bari protagonista assoluto del mercato di gennaio. In un mese la squadra biancorossa è stata praticamente rivoluzionata: via 10 giocatori e dentro altrettante nuove pedine, più tre giovani (Furlan, Montini e Parker) girati in prestito al Monopoli.  Il tecnico Colantuono avrà a sua disposizione varie opzioni per schierare la squadra in campo, anche se viste le caratteristiche dei calciatori in rosa appare probabile il ricorso al modulo 4-3-1-2 o 4-2-3-1. Vedremo. Nel frattempo conosciamo i nuovi acquisti del Bari.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Daniel Offredi (portiere) - Ventotto anni, proveniente dall’Avellino, Offredi sarà il portiere di riserva al posto del poco affidabile Ichazo. Dovrebbe costituire una valida alternativa a Micai. Non è un portiere “spettacolare” ma abbastanza sicuro e sa giocare gestire la palla con i piedi.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Emanuele Suagher (difensore) - E’ un 24enne difensore centrale utilizzato anche come terzino destro. All’Atalanta non ha giocato nemmeno una partita nel girone di andata di serie A, deve dunque raggiungere al più presto la piena forma atletica per adeguarsi ai ritmi di gioco. Sostituirà nella rosa Di Cesare, venduto al Parma dopo un girone d’andata contraddistinto da prestazioni deludenti e problemi fisici.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Archimede Morleo (difensore) -  Terzino sinistro classe 1983 proveniente dal Bologna, Morleo questa stagione è stato impiegato solo una volta e solo per 24 minuti. Si tratta quindi di un giocatore che, sia per la mancanza di continuità che per l’età, avrà sicuramente bisogno di tempo per poter raggiungere una condizione fisica ottimale. Difficile aspettarsi da lui una grande spinta offensiva, si spera però che con la sua esperienza possa potenziare la copertura difensiva. Sostituirà Doumbia, passato al Vicenza.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Leandro Greco (centrocampista) – Il 30enne centrocampista arriva dal Verona e potrebbe rivelarsi un ottimo acquisto da parte del Bari. Si tratta infatti di un calciatore di qualità, dotato di piedi buoni e caratterizzato da una grande “velocità di pensiero”. Nasce come trequartista ma è stato impiegato quasi sempre sulla linea mediana. Sarà lui il regista dei biancorossi, quello terribilmente mancato nel girone d’andata. Avrebbe dovuto prendere il posto di Romizi, che sembra aver rifiutato il trasferimento alla Ternana e che ora rischia di giocare molto poco da qui fino al termine della stagione.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Aniello Salzano (centrocampista) -  Il 25enne Salzano nasce come mezzala sinistra ma è in realtà capace di ricoprire più ruoli del centrocampo. Proveniente dal Crotone, anche lui è stato poco utilizzato finora, collezionando solo 7 presenze in questa stagione. Dovrà pian piano entrare nei meccanismi di squadra, ma se riusisse a giocare con una certa continuità potrebbe rappresentare un valido “jolly” per mister Colantuono. Va a prendere il posto di Valiani, ceduto al Livorno.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Roman Macek (centrocampista) -  E’ un interno di centrocampo molto forte fisicamente e dotato di una buona personalità. Proviene dalla Primavera della Juventus. La sua esperienza in campo si limita però ai tornei giovanili (ha solo 19 anni): ci aspettiamo qualche difficoltà nell’approccio a un campionato difficile come è quello di serie B. Potrebbe comunque costituire una valida alternativa ai titolari di questo reparto. Sostituisce Castrovilli come giovane aggiunto alla rosa, venduto alla Fiorentina come il classe 1998 Scalera.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Vittorio Parigini (ala) -  Di questo 20enne giocatore proveniente dal Torino vanno segnalate le ottime qualità fisiche e tecniche e la straordinaria velocità. Il suo stile di gioco sfrutta molto questa dote e consiste infatti nel puntare l’avversario nell’uno contro uno per poi andare al cross. Può essere impiegato sia a destra che a sinistra. Prende il posto del poco utilizzato Boateng, ceduto in Slovenia.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Cristian Galano (attaccante) -  Davvero gradito il ritorno in Puglia di questo ottimo calciatore classe 1991 cresciuto nel settore giovanile del Bari. Galano è un mancino che però gioca esterno alto di destra: quindi più che per i traversoni viene impiegato per saltare l’uomo, accentrarsi e calciare in rete. Ha il vantaggio di conoscere alla perfezione l’ambiente biancorosso e di potersi quindi integrare immediatamente nella squadra. Proviene dal Vicenza e prende il posto di Fedato, anche lui poco convincente nel girone d’andata, ceduto al Carpi.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Antonio Floro Flores (attaccante) – Floro Flores (nella foto) è un altro bel colpo di mercato del Bari. Attaccante esperto, fantasioso, duttile e veloce: se sarà in grado di recuperare lucidità e dinamismo (ha 33 anni), porterà sicuramente potenza e “idee” per la finalizzazione in porta. Il suo ruolo naturale è quello di punta centrale, ma è stato spesso impiegato anche come ala sinistra o seconda punta. Proviene dal Chievo e prende il posto di De Luca (ceduto al Vicenza), autore di scialbe prestazioni negli ultimi mesi.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Filip Raicevic (attaccante) – Il 23enne attaccante montenegrino si caratterizza per la grande prestanza fisica e per l’ottimo fiuto del gol. Questo giocatore, rivelatosi già molto promettente nella scorsa stagione, arriva a Bari alla ricerca di una definitiva consacrazione. Ha tutte le carte in regola per svolgere il ruolo di terminale offensivo, potenziando e vivacizzando l’attacco biancorosso. Proviene anche lui dal Vicenza e sostituirà in rosa Monachello, ceduto alla Ternana dopo un girone d’andata contraddistinto da continui guai fisici


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Duccio Curione
Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved