Policlinico, le diagnosticano un tumore per errore

«Ho pensato di essere vicina alla fine, che la malattia non mi avrebbe dato scampo. E invece i medici si erano sbagliati: ho ancora da dare tanto ancora alla vita e me stessa». Sono le commosse parole della 48enne barese Antonella, che per un intero mese ha creduto di essere in pericolo di vita a causa di un cancro che le era stato diagnosticato al Policlinico di Bari. Ma la donna in realtà era in perfetta salute: dopo indagini più attente si è infatti scoperto che il suo tumore era in realtà benigno e non maligno come era stato scritto sul referto dell’esame istologico
Dove: Bari
Notizia collegata: Bari, al Policlinico le diagnosticano un tumore per errore: «Mi hanno uccisa per un mese»
/galleria.asp0
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved
/galleria.asp