Le piscine storiche di Bari

Sono 14 e accolgono nelle loro vasche bambini, amatori ed atleti affermati. Parliamo delle piscine baresi, impianti sportivi sparsi per tutta la città e nati in differenti epoche. Le più antiche, inaugurate tra gli anni 60 e 80, erano quattro: il Cus, lo Stadio del Nuoto, la Payton e i Delfini. “Erano” perché, poche settimane fa, le ultime due hanno chiuso i battenti dopo decenni di attività. E quindi oggi sono rimaste solo due le piscine che possono affermare di avere un’età superiore ai 50 anni: il Cus e lo Stadio del Nuoto. Entrambe, è bene sottolinearlo, rette da istituzioni pubbliche (rispettivamente Università e Comune). Impianti che possiedono le vasche più grandi della città, quelle nelle quali si sono tuffate generazioni di baresi che proprio lì hanno imparato a nuotare e a praticare sport acquatici (foto di Nicola Lasalandra)
Dove: Bari
Notizia collegata: Le piscine storiche di Bari: chiuse Payton e Delfini, resistono Cus e Stadio del Nuoto

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)