Le alghe e le piante marine di Bari

Il loro odore acre è ciò che contraddistingue il mare barese. Perché il litorale del capoluogo pugliese non sarà attraente come quello di Polignano, di Monopoli o del Salento, ma è dotato di una caratteristica ben precisa: profuma. Da cosa è dato questo olezzo? Dalle alghe e dalle piante fanerogame, come la preziosa posidonia, di cui il fondale marino è ricco. Certo, spesso questi organismi si spiaggiano e, se non rimossi subito, avviano un processo di putrefazione che trasforma il loro odore in fetore. Anche se è bene sapere che l’accumulo di alghe che si viene a creare ha una funzione protettiva che limita il dirompente effetto dell’erosione costiera
Dove: Bari
Notizia collegata: Bari e quel suo acre odore del mare: «È dato dalle preziose praterie di alghe e posidonia»
/galleria.asp0
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved
/galleria.asp