Gioia, la villa del masciaridde

Una villa all’apparenza molto antica ma in realtà “vecchia” solo qualche decennio, costruita con le sue mani da un uomo morto però prima di riuscire a completare il suo sogno. E’ questa la storia della particolarissima villa del “masciaridde” (cioè del “mago”, dello “stregone”), che prende il nome dall’appellativo con cui era conosciuto il gioiese Leonardo Castellaneta, colui che l’ha voluta e messa in piedi
Dove: Gioia del Colle
Notizia collegata: Gioia, la particolare villa del "masciaridde": costruita pietra su pietra da un solo uomo

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)