Altamura, il recupero della lana delle pecore

Ad Altamura il 35enne Filippo Clemente con la sua associazione dal nome suggestivo, “Pecore attive”, si è messo in testa recuperare la lana degli ovini che di solito viene buttata. La utilizza per produrre accessori come pantofole o zaini (Foto di Katia Moro)
Dove: Altamura
Notizia collegata: Con “pecore attive” ad Altamura il vello non si butta più: «Ci facciamo lana e borse»
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved