San Lorenzo, la parte più antica di Carrassi

Una caserma abbandonata, una chiesa non più italiana, qualche palazzina di inizio secolo e 8 villini in stile liberty. E’ tutto cio’ che rimane della vecchia Carrassi, il primo nucleo dello storico quartiere nato a sud del centro dopo la Prima guerra mondiale. Nella zona di campagna denominata un tempo “Contrada San Lorenzo” nacquero infatti nei primi decenni del 900 abitazioni, industrie, chiese e botteghe. Ma di tutto cio’ oggi è visibile ben poco, visto che la maggior parte dei vecchi edifici sono stati abbattuti tra gli anni 60 e 70 per far posto a ponti, strade e nuovi e più alti palazzi. Siamo così andati a farci un giro alla ricerca “dell’antico” ancora esistente a Carrassi “bassa”, zona compresa tra via Re David, l’Estramurale Capruzzi, via Giulio Petroni e via Pasubio (foto di Gennaro Gargiulo)
Dove: Bari
Notizia collegata: Bari, la contrada San Lorenzo: alla ricerca "dell'antico" sopravvissuto a Carrassi
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved