Le torri di Bisceglie

Grazie alla loro altezza le famiglie di nobili e possidenti sorvegliavano il territorio circostante per difendersi dai nemici e avversari politici. Parliamo delle  torri pugliesi, costruzioni “strategiche” sorte dal Medioevo sino all’Età borbonica e disseminate soprattutto nelle campagne del nord barese. Se in passato ci siamo occupati di quelle situate tra Giovinazzo, Terlizzi e Molfetta, oggi andremo a scoprire alcune che caratterizzano il territorio di Bisceglie. Qui se ne contano oltre cento, la stragrande maggioranza delle quali però completamente abbandonate a loro stesse (foto di Daniela Calfapietro e Giuseppe Maldera)
Dove: Bisceglie
Notizia collegata: Alte, fiabesche, nascoste e abbandonate: alla scoperta delle cento "torri" di Bisceglie
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved
/galleria.asp