I funghi presenti nel territorio barese

C’è il Russula Delica, chiamato in dialetto “u Paparazz”, il Pleurotus eryngii (il buonissimo cardoncello), il Lactarius (definito “squant”, come la ricotta) e persino alcuni tartufi. Parliamo di funghi, per la precisione di quelli presenti nel barese: un territorio che può vantare numerose specie di miceti, alcuni dei quali anche velenosissimi
Dove: Bari
Notizia collegata: Dall'ottimo cardoncello al velenoso "amanita muscaria": guida ai funghi della terra di Bari
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved