Bari, le storiche palestre di arti marziali

Oggi in città ce ne sono una ventina, impegnate nell’istruzione di discipline quali judo, karate, kung fu, taekwondo, jujutsu, aikido, krav maga, mma e muay thai. Parliamo delle palestre di arti marziali di Bari, luoghi in cui si imparano pratiche secolari derivanti dall’Estremo Oriente che uniscono la meditazione alla difesa personale. Nel capoluogo pugliese ci sono però quattro scuole che possono definirsi “pioniere” di questa tipologia di sport. Si tratta di posti nati negli anni 70  che continuano a essere portati avanti da vecchi maestri di judo e karate. Loro sono Franco Quarto, Vito Simmi, Francesco Mele e Carmelo Malleo: signori che gestiscono rispettivamente lo Judo Club Franco Quarto (1972), la Simmi (1972), l’Ippon (1974) e la Kanku Dai (1976). Tutte palestre in cui si sono allenati atleti distintisi a livello nazionale e internazionale. Siamo andati a trovarle (foto di Adriano De Florio)
 
Dove: Bari
Notizia collegata: Antiche palestre e vecchi maestri: tra judo e karate la storia delle arti marziali a Bari

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)