Bari, le scuole di danza e il metodo inglese

Sono arrivate tra la fine degli anni 70 e l’inizio degli anni 80, rivoluzionando per sempre l’insegnamento della danza a Bari. Si tratta delle insegnanti britanniche attive nel capoluogo pugliese, esportatrici di metodi inglesi utilizzati ancora oggi in molte scuole. Due sono infatti gli approcci al ballo nati nel Regno Unito: Rad (Royal Academy of Dance) e Istd (Imperial Society of Teachers of Dancing), il primo nata per lo stile classico e l’altro applicato più che altro al Moderno. In città sono numerose le accademie che si ispirano al modello anglosassone. Di tre di esse vi abbiamo già parlato in un altro articolo: l’Artedanza Rossana (prima a chiamare in città maestre British), l’Academy of Dance diretta dalle “miss” Cheryl, Diane e Margaret e la Ballet Center, gestita da due ballerine baresi diplomate in Rad e Istd. Oggi siamo andati a visitare altre tre scuole che vantano un’esperienza decennale, tutte che continuano ancora a “guardare” oltremanica: la London Ballet (del 1977), Scarpette Rosa (1980), l’Asd The Dance Academy (1987). (Foto di Christian Lisco)
Dove: Bari
Notizia collegata: Bari e le sue "miss": la storia delle ballerine britanniche venute a insegnare il metodo inglese

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved
/galleria.asp