Bari, la Chiesa di San Giovanni Crisostomo

Nella zona più a ovest di Bari Vecchia, ai margini del centro storico, fa capolino uno dei più antichi e affascinanti templi religiosi del capoluogo pugliese: la piccola Chiesa di San Giovanni Crisostomo. Un luogo dove Occidente e Oriente si incontrano, rievocando la “Bari bizantina”: quel periodo storico in cui la città, tra l’876 e il 1071, fu eletta a Catepanato, ovvero massima espressione politica dell’Impero Romano d’Oriente. Qui infatti si celebra una particolare liturgia greco-bizantina e l’interno della chiesa ricorda più un tempio ortodosso che cattolico, con tanto di colorata iconostasi. E poi c’è il sottosuolo, che nasconde i resti della vecchia San Giovanni Prodromos, eretta proprio durante la dominazione del popolo venuto da Costantinopoli. Siamo così andati a visitare questa inconsueta chiesetta, da molti residenti ancora oggi chiamata “San Giovanni a mare”, per via della sua vicinanza all’Adriatico (foto di Silvia Grosso)
Dove: Bari
Notizia collegata: San Giovanni Crisostomo: lì dove Oriente e Occidente si incontrano rievocando la "Bari bizantina"

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)