Bari, i gattari e le colonie feline

«Il tesserino ci gratifica, ma la situazione non è cambiata granchè: siamo sempre noi a sostenere tutte le spese per la cura dei mici». Parola dei “gattari” baresi, persone che quotidianamente si occupano delle colonie feline, “comitive” protette dalla legge 281/91. Sono questi volontari infatti a fornire cibo, medicine, cuccette e ogni agio ai pelosi a quattro zampe che vivono in condomini, giardini, stazioni e persino cimiteri della città.  Gattari che da qualche anno sono stati anche “riconosciuti” dal Comune di Bari. Nel 2012 l’amministrazione municipale ha infatti emanato un regolamento di “tutela dei diritti degli animali”, predisponendo nel titolo dedicato ai felini un censimento delle colonie
Dove: Bari
Notizia collegata: Bari, la vita dei 203 gattari "tesserati" dal Comune: «Spese per i mici tutte a nostro carico»
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved
/galleria.asp