di Carmen Pisanello

Bari, durante la notte piazza Umberto riempita di poesie: le foto
BARI - «Nonostante la protezione civile non abbia diramato allerte e il meteo prevedesse la solita serena piattezza mentale natalizia, violenti scrosci di libero pensiero e libera circolazione di idee si sono abbattuti sul piazza Umberto». Così il MeP (Movimento per l’Emancipazione della Poesia ) e le Bpr (Brigate Poeti Rivoluzionari) hanno descritto la nuova “azione poetica”, stavolta compiuta insieme, che durante la notte ha riempito piazza Umberto di centinaia di poesie appese fra alberi e panchine. (Vedi foto galleria)


L’imprevista “perturbazione” di versi con cui Bari si è risvegliata questa mattina è un ulteriore esempio di come la poesia possa essere usata come strumento di comunicazione. «L’abbiamo definita una bomba poetica, capace di veicolare il nostro messaggio di cambiamento», dicono gli autori dell'azione.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

* con la collaborazione di Mariangela Dicillo

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento
  • Mimmo Martinucci - La Poesia della vita può salvare il mondo !
  • mariella - Qualcuno dice che la poesia ingentilisce l'animo, io dico che fa molto di più è sogno una speranza di cui molti giovani e meno giovani hanno bisogno. Che ben venga ogni iniziativa che dà barlumi di speranza, e, ai poeti,la gioia di regalare versi, quale natale migliore?
  • filippo mitrani - S P L E N D I D O !!! Un plauso di ammirazione da un poeta "senza cravatta" come me. BRAVI
  • luigina - la poesia apre al nuovo, ridona il sogno e la possibilità di vedere le cose in un modo diverso, anche quando le porte della speranza sono chiuse ... la poesia è l'unico linguaggio che possiede la chiave per riaprirle...forse.

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved