di Sabrina Raeli

Now You See Me: cast stellare e film avvincente. Peccato per il finale
NOW YOU SEE ME – I MAGHI DEL CRIMINE Genere: Thriller. Regia: Louis Leterrier. Attori: Jesse Eisemberg, Mark Ruffalo, Woody Harrelson, Mélanie Laurent, Isla Fisher, Morgan Freeman, Dave Franco, Michael Caine. Durata: 115 min.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
 
Quattro maghi di strada sconosciuti o quasi l’uno all’altro, sono riuniti da un personaggio ignoto che invia loro una carta dei tarocchi con dietro un indirizzo. Lo sconosciuto non si presenta all’appuntamento ma lascia ai quattro delle istruzioni precise.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
 
Daniel Atlas (Jesse Eisemberg) è un mago delle carte, Merritt McKinney (Woody Harrelson) è un ipnotista, Henley Reeves (Isla Fisher) un illusionista, Jack Wilder (Dave Franco) è un mago di strada che usa dei trucchi di magia per truffare i malcapitati spettatori.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
 
Insieme sono i “quattro cavalieri”, uniti dal motto “Avvicinatevi, perché più credete di vedere più sarà facile ingannarvi” e un anno dopo, su un palco di Las Vegas concludono lo spettacolo rapinando una banca e regalando l’intero ammontare al pubblico. In quello che sembra il più grande trucco di magia della storia nulla è lasciato al caso.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

 
Braccati dall’FBI e da Thaddeus Bradley (Morgan Freeman), il conduttore di un programma in cui i trucchi degli illusionisti vengono svelati, i cavalieri dovranno destreggiarsi in uno scontro all’ultima illusione.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
 
Cast stellare per un film accattivante e ricco di colpi di scena. Questi super tecnologici Robin Hood, che a colpi di illusioni tentano di riequilibrare la disparità sociale, conquistano il pubblico anche grazie a una buona  sceneggiatura e agli indovinati effetti speciali. L’epilogo lascia tuttavia un po’ di amaro in bocca: seppure inaspettato, si esaurisce troppo rapidamente senza lasciare allo spettatore il tempo di assaporarlo fino in fondo. Si ha quasi la sensazione che il regista abbia esaurito la pellicola a disposizione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved