Letto: 2306 volte | Inserita: venerdì 11 marzo 2016 | Visitatore: Giuseppe

Ho avuto un infarto 2 anni e mezzo fa, ma continuo a fare attività aerobica. So bene che devo evitare i pesi, ma posso fare gli esercizi sugli addominali?

L’esercizio fisico dopo un infarto del miocardio è importante quanto la terapia farmacologica per il miglioramento dello stato di salute e dell’equilibrio psicologico, compromessi dall’evento acuto. E’ necessaria costanza, senza eccessi. Bastano 3 ore settimanali o 30 minuti al giorno di esercizi che prevedano riscaldamento, allungamento, potenziamento muscolare e riequilibrio della postura. E certo, esercizi sugli addominali e perché no di potenziamento muscolare con pesi chiaramente  a basso carico (2 o 3 Kg), sono utili e consigliati. Concentrare l’attività motoria solo su alcuni distretti muscolari è sbagliato e non efficace.

Risponde

RICCARDO GUGLIELMI – Medico cardiologo sportivo Specialista in malattie dell’apparato cardiovascolare e cardioangiochirurgia, è stato Direttore della Cardiologia Ospedaliera “Luigi Colonna” del Policlinico di Bari e docente di cardiologia presso la Scuola di specializzazione in medicina dello Sport dell’Università di Bari.

FAI UNA DOMANDA

Nome
Codice di controllo
Commento
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved