Letto: 1946 volte | Inserita: mercoledì 2 dicembre 2015 | Visitatore: Gerardo

Il viagra può avere controindicazioni per i soggetti affetti da cardiopatia, ipertensione, patologie con disturbi emorragici e può provocare maculopatia retinica in coloro che sono affetti da diabete. Tuttavia queste sono patologie difficilmente riscontrabili nei soggetti giovani. Quindi a parte la dipendenza psicologica (da non sottovalutare), possiamo dire che non ci sono particolari rischi per la salute.

Attenzione però, spesso c’è il rischio che i giovani acquistino sostanze, magari su internet, che sono spacciate per sildenafil (la molecola del viagra) ma che in realtà non si sa come siano state prodotte. Assumerle può provocare gravi danni alla salute, con effetti collaterali imprevedibili.

Si raccomanda inoltre di prestare molta attenzione nell’assumere il viagra se si soffre di deformazioni anatomiche del pene, come fibrosi cavernosa, angolazione o se si è soggetti al priapismo. In questo caso c’è il rischio di una trombosi interna.

 

 

Risponde

RICCARDO GUGLIELMI – Medico cardiologo sportivo Specialista in malattie dell’apparato cardiovascolare e cardioangiochirurgia, è stato Direttore della Cardiologia Ospedaliera “Luigi Colonna” del Policlinico di Bari e docente di cardiologia presso la Scuola di specializzazione in medicina dello Sport dell’Università di Bari.

FAI UNA DOMANDA

Nome
Codice di controllo
Commento
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved