di Marco Montrone

La storia di Michele, icona di Bari vecchia tra gag e incivilta'
BARI - Si chiama Michele, ha quasi 60 anni e ogni sera si trova a Bari vecchia, tra piazza Mercatile e piazza del Ferrarese. Lui è ormai un'"icona" della movida barese. Cosa fa? Chiede qualche spicciolo in giro, in cambio "di un po' di allegria".Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Sempre sorridente, alterna varie gag. La più famosa: si pone in silenzio dietro ragazze ignare che, irrimediabilmente, una volta che si girano cacciano un urlo vedendosi il faccione di Michele vicino alla loro spalla. Loro si spaventano, gli amici ridono di gusto.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Michele viene da Enziteto con il bus e ritorna a casa con il treno delle 4.30.  Un impegno vero e proprio che gli permette di incassare una quindicina di euro a sera che a quanto dice gli "consentono di mangiare". Quando riesce a portarseli a casa. Perchè spesso Michele viene derubato e malmenato. 


Una vecchia versione della "gag dello spavento" prevedeva l'uso di una scatola dove lui raccoglieva gli spiccioli raccolti. Agitando il contenitore produceva un rumore che faceva sobbalzare le ragazze. Quella scatola gli è stata spesso tolta con la forza e ora è costretto a non utilizzarla più.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Anche delle radio che portava con sè e grazie alle quali improvvisava inusuali balletti gli sono state tutte rubate. Spesso è stato necessario l'intervento del 118 per soccorrere Michele, picchiato duramente da ladri o da bulli. «Eppure - dice lui - io vorrei solo portare un po' di gioia tra la gente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Marco Montrone
Scritto da

Lascia un commento
  • Domenico - Magari la seconda foto si potrebbe togliere, non dice nulla di più e rende un po' più di giustizia al tenore corretto e sensato dell'articolo.
  • PuglieseDoc - Sono pugliese, adoro la mia terra e i suoi cittadini. Ma i baresi sono la peggior razza del sud.
  • BARINEDITA - è vero, ma lui ci teneva molto a fare quella foto...si fidi, non gliela abbiamo chiesta noi.
  • renato - ...gioia? ma dove, a bari?...ahahahahhaha...che squallida città.
  • alberto - ...che gran cervellone l'autore di questo articolo :-D ...ha reso ancora più squallida un a città già priva di buon senso. Bari è sinonimo di volgarità. E togli quella foto ridicola, ti diverti a fare certe foto eh???...che gran bambinone.
  • #sgamo - Bella Michele!
  • Mauro - Purtroppo questa è l'ennesima testimonianza dell'ignoranza radicata nei ragazzi di oggi. Picchiare un uomo che non ha altro che i suoi spicci è una vera follia. Però chiedetevi se avete mai fatto qualcosa per impedire che questo avvenisse o se girate lo sguardo come fanno tutti perchè più facile ignorare che difendere un povero anziano nullatenente. Purtroppo il nostro Paese con i suoi mezzi non ce la fa a contrastare fenomeni di piccola delinquenza, è necessario quindi che tutti diventassimo un po' più attivi per contrastare questi avvenimenti e per far capire che la gente è vicina a queste problematiche. Vai mo' Mike!
  • AiCoglioniCheCommentano - MA che cazzo ci fate su BARInedita.it se dovete commentare in questa maniera?? PUGLIESEDOC-RENATO-ALBERTO... SFLB!!!!e non cercatelo su wikipedia perchè non lo trovate il SFLB!!!
  • Educazione - Ritengo che sia oltremodo maleducato pensare di poter scrivere su un blog cittadino dei commenti contro la medesima città, infine non posso che giudicare deplorevole questo astio nei confronti dell'unica metropoli ( secondo giurisdizione italiana) e unica città un po' più sperimentale in tante iniziative, inoltre i vostri commenti sono completamente fuori tema! Si tratta di educazione, e spero non sia legato tutto alla tipica diatriba: città-provincia, città-paesotti!
  • Giuseppe - Voi nn potete neppure immaginare cosa è la città d bari.. ormai è un altro grande polo turistico x tutta la Puglia. E noi baresi abbiamo a cuore la nostra città. Peccato x la gente senza senso che c vive e da fastidio.
  • Alex - Avete dimostrato ancora una volta di che pasta è fatta la gente comune a Bari. Criticanti, moralisti, offensivi verso il prossimo e verso la propria città. Mai sentito il detto: sanda ncol l baris non l vol? Ci sarà un motivo. Apprezzo barinedita, mi aiuta a sentirmi a casa, quando leggo i commenti invece, ricordo perchè sono andato via.

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved