di Alessandra Anaclerio

Trattoria in casa e panzerotti a domicilio: ''arrangiarsi'' a Bari Vecchia
BARI - C'è chi apre la tavernetta della propria casa per improvvisare una trattoria a conduzione familiare e chi lascia la propria abitazione per andare in quella di coloro che ne fanno richiesta e preparare una panzerottata coi fiocchi. Così due famiglie di Bari Vecchia si sono adeguate alla crisi e facendo propria l’”arte di arrangiarsi”, hanno deciso di mettere a disposizione la propria arte culinaria al di fuori dai soliti (e legali) canali di vendita.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il “ristorante” - I piatti tipici baresi sembrano esserci tutti: dalla "tieggh" di riso patate e cozze alla "brasciola" di cavallo. E ancora: mortadella e provolone tagliati a tocchetti, pizze rustiche, frutti di mare e pepata di cozze. Da qualche mese Rino e sua moglie hanno aperto la propria casa del borgo antico di Bari ai “viandanti”, offrendo loro una lauta cena a prezzi più bassi di quelli delle normali trattorie. Per entrare in questo ristorantino “fai da te” è necessaria però la prenotazione.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Sono andato una volta a Bari Vecchia a mangiare a casa di quella famiglia- racconta Francesco-. Per quanto riguarda le cose da bere noi ci servivamo da soli: c'era un frigorifero messo a disposizione di chi cena».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il “catering” -  Nicola e sua moglie, da tre anni a questa parte, calpestano i pavimenti delle cucine del capoluogo pugliese per preparare al momento i panzerotti fritti tanto amati dai baresi.  Lo fanno curando ogni minimo dettaglio: dai cestini di vimini in cui vengono serviti, alle bandierine per descriverne i diversi gusti. E alla fine della serata puliscono anche la cucina che hanno usato.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


«Io prima di far questo lavoro – afferma Nicola - ero un ottimo pizzaiolo ma mi sfruttavano e avevo bisogno di guadagnare qualcosa in più, anche perchè mia moglie era casalinga e lavoro in giro non ce n’era. Per questo mi sono ricordato di mia madre che con gli scarti della carne che vendeva mio padre faceva gli involtini e li vendeva a Bari Vecchia. E' stata lei la mia ispiratrice. Adesso - continua- noi lavoriamo bene cucinando i panzerotti: li facciamo in tantissimi modi». Con rape, tonno, salame piccante, gorgonzola, mozzarella e pomodoro, carne, wurstel o addirittura lambascioni e dulcis in fundo, con la nutella: ce n'è per tutti i gusti.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Ho organizzato una festa di compleanno e ho fatto venire a casa mia i signori dei panzerotti - racconta Roberta-. Persone squisite, quanto la cena che hanno preparato. Sono rimasti tutti a bocca aperta e posso dire con certezza di aver fatto bella figura. E poi ho pagato meno di quanto gli invitati abbiano potuto immaginare, anche se in nero». Il prezzo del “catering del fritto” è di 10/12 euro a persona, per 8/10 panzerotti a testa.  

E intanto Nicola (che lavora solo con il “passaparola”) sta diventando “internazionale”. «Mi hanno proposto di andare a fare i panzerotti ad Amsterdam, su un battello, per un compleanno – afferma con orgoglio-. Il festeggiato è un console che ha assaggiato i miei panzerotti durante una festa. Ci sto pensando».

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento
  • Gea - Capisco che ci sia crisi, ed è bello che si siano quasi inventati un mestiere..ma se le attività vanno bene come sembra, sarebbe il caso di aprire la partita IVA e regolarizzare tutto, come noi altri, poveri mortali.
  • Elena - Come si fa a prenotare a casa del signor Rino??
  • ILARIO - ho bisogno di contattare il signor rino mi serve per forza il suo numero se quql cuno puo aiutarmi ne sarei davvero grato grazie in anticipo questa e la mia email deidda_ilario@hotmail.fr
  • edo - rino,m serv na tieggh d ris patan e cozz
  • pasquale - Vorrei contattare telefonicamente il signor rino.. per prenotare una cena.. si potrebbe avere un recapito telefonico... attendi vostre notizie
  • RAFFAELLA - avrei bisogno del numero del sig. nicola qualcuno può inviarmleo? grazie
  • Francesco - Vorrei il numero di telefono. Grazie
  • Antonella - Ma per prenotare come si fa? Qualcuno saprebbe darmi indicazioni? Magari un recapito? Grazie
  • Hélène - Vorrei degustarmi un esperienza simile, come e dove posso prenotare? a chi devo rivolgermi?
  • Nicola - Numero urgente correi andare domenica a pranzo
  • Francesco Benedetti - Interessantissima la cosa, dove si trova il recapito del Sig. Rino? Grazie!
  • silvia - vorrei organizzare una festa a base di panzerotti come posso contattare Nicola e sua moglie?
  • Antonella - Ho bisogno del numero del sig. Nicola e moglie

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved