di Salvatore Schirone

''Corso Cāvur'': quando a Bari le parole francesi diventano inglesi e viceversa
BARI - "Pigghie l’atobbùss da corso Càvur". A Bari le parole straniere hanno veramente vita difficile. Praticamente tutte quelle “anglofone” vengono “francesizzate”, ponendo l’accento sull’ultima vocale. E’ il caso di internet che diventa “internètt”, pullman che si trasforma in “pullmàn”, ma ancora le squadre di Milan e Inter che diventano “Milàn e Intèr”, il ticket che cambia in “tickètt”, gratis che viene pronunciato come “gratìs”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Si potrebbe quindi dire che il dialetto barese tende a rendere più dolci e musicali le tristi parole straniere, magari perché influenzato dalla passata dominazione francese per suoni, accenti e cadenze. Ma c’è un però. Un grande però. Per una ragione non ben precisata, quando finalmente il barese si trova a dover pronunciare parole francesi, ecco che avviene una strana cosa: l’accento viene anticipato e la parola diventa in un sol colpo “inglese”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


E’ il caso del povero Cavoùr che diventa “Càvur” (vedi fotomontaggio nell'immagine), di Ravanàs che cambia in Ràvanas, dei collànt che vengono pronunciati come “còllant”, del biberòn che si trasforma in “bìberon” e dell’ipermercato Auchàn che diventa “Àuscian”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Insomma nel momento in cui il barese può finalmente declamare una pronuncia da far invidia ad un autentico parigino, storpia la parola. Probabilmente è la paura di  “francesizzare” troppo che porta il cittadino di Bari a cadere lì dove per natura linguistica non dovrebbe invece avere alcun problema: il "rischio" è quello di apparire “cozzali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Salvatore Schirone
Scritto da

Lascia un commento
  • Giuseppe JL - Luciano De Crescenzo, nel suo libro fotografico "La Napoli di Bellavista" (circa 1979), riporta lo stesso problema di pronuncia della parola Cavour a Napoli! Agli esperti di linguistica e di dialetti il responso!

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved