di Federica Calabrese

Ginosa, pescatore apre la pancia di uno squalo spiaggiato e salva 50 avannotti: il video
TARANTO – Una scena per certi versi raccapricciante, ma al tempo stesso eccezionale. È quella a cui hanno assistito due persone che stavano passeggiando sul litorale tarantino, all’altezza di Ginosa Marina. I passanti hanno immortalato in un video il salvataggio di ben 50 avannotti: i piccoli di una verdesca che, rimasta imbrigliata in una rete da pesca, si era spiaggiata perdendo la vita.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

La singolarità della storia consiste nel fatto che i “cuccioli” sono stati estratti direttamente dal ventre della madre, con le mani. Quasi fosse un chirurgo infatti, un pescatore che si trovava nei paraggi ha di fatto aperto in due la pancia dell’animale, per poi liberare in mare i neonati, uno alla volta.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

La verdesca (o squalo azzurro) era lunga 2,5 metri e pesava intorno ai 150 chili. «Non deve sorprendere che conservasse nel grembo un numero così elevato di figli – ci spiega il biologo marino Michele De Gioia -. Questo tipo di pesce può arrivare addirittura a partorire 135 avannotti in un sol colpo».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Con un periodo di gestazione che va dai 9 ai 12 mesi, è in primavera che gli squali si portano più vicini alla riva per partorire, incappando però frequentemente nelle reti da strascico. Purtroppo le verdesche, per la loro natura predatoria, si avvicinano troppo a queste “trappole” allo scopo di cibarsi dei pesci rimasti intrappolati, con la conseguenza di rimanere spesso impigliate.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

È questo ciò che è avvenuto alla verdesca tarantina: per fortuna ha trovato sulla sua strada un uomo di mare che ha ridato la vita ai 50 squaletti, che altrimenti sarebbero sicuramente morti assieme alla loro sfortunata mamma.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Nel video il salvataggio dei 50 avannotti:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Federica Calabrese
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved