di Marco Montrone

Allarme meduse nel mare: in realtà sono innocue ''salpe''
BARI - Primo maggio: mare splendido, temperatura oltre i 25 gradi. I baresi si riversano sulla costa per prendere un po' di sole e soprattutto farsi il primo (o il secondo) bagno della stagione "estiva" appena iniziata. Purtroppo però appena messo il primo piede nell'acqua,  si accorgono che il mare è infestato da migliaia di essere gelatinosi. La reazione? Uguale per tutti: via a gambe levate al grido “ci sono le meduse!”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Questo è ciò che è avvenuto ieri sulla costa barese. Migliaia di persone non hanno potuto farsi il bagno perché convinti che il mare fosse pieno di pericolose meduse, oltretutto di una specie mai vista: bianca, filiforme, con un “cervelletto” rosso (vedi foto galleria).Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Una persona si è immersa e ne è uscita con il braccio tutto irritato, io il bagno non me lo faccio», afferma con sicurezza una ragazza bionda che guarda con disgusto gli “esseri” in mare. «Conosco questo tipo di meduse, sono tra le più pericolose», avverte con severità un uomo deciso a rimanere sotto l’ombrellone.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


In realtà, quelli che all’apparenza sembravano essere urticanti animali, erano solo delle “salpe”, appartenenti alla categoria dei “taliacei”: molto simili alle meduse ma assolutamente innocue.  Questi animali hanno il corpo cilindrico aperto alle due estremità e rivestito da una tunica sottile e trasparente che lascia intravedere gli organi interni.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Non c’è nessun pericolo - sottolinea Roberto Carlucci, associato al dipartimento di Biologia dell’Università di Bari - le salpe non hanno mai fatto del male a nessuno. Questa è la stagione della fioritura e le correnti le hanno portate a riva. Se ne andranno quando cambierà la corrente».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Speriamo, perché comunque farsi il bagno con intorno degli esseri molli e gelatinosi (anche se “pacifici”) non è proprio il massimo della soddisfazione.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Marco Montrone
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved