di Mina Barcone

La storia di Giuseppe: gira l’Europa per interpretare i condottieri dell’antica Roma
BARI - «Quando ero piccolo mio padre mi portava spesso a cinema. E’ stato proprio quando ho visto  Ben-Hur che ho deciso che da grande avrei voluto fare il condottiero romano. E almeno in parte, credo di esserci riuscito». Il 50enne Giuseppe Bruno (nella foto), originario di Adelfia in provincia di Bari, è un “rievocatore storico”: da anni gira l'Italia e l'Europa per prendere parte come figurante a grandi eventi ambientati nell'antica Roma.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Giuseppe indossa tuniche, armature, spade, il tutto ricostruito fedelmente da abili sarti e artigiani. A volte interpreta uno schiavo, altre volte un soldato e in altre occasioni veste i panni del gladiatore, simulando giochi e battaglie che vedono la partecipazione di centinaia di persone. Il tutto lo fa gratuitamente, visto che non si viene pagati per “recitare” negli spettacoli. Di contro però il 50enne spende migliaia di euro per farsi riprodurre gli abiti.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Lo faccio chiaramente per passione – spiega -. Amo l’Antica Roma, forse anche perché si trattava di una società militare e io nella mia vita avrei proprio voluto fare il soldato. Durante le rappresentazioni riesco a “calarmi nella parte” e per un momento mi sento importante interpretando grandi personaggi del passato. Ma indosso l’armatura con molto rispetto e responsabilità, perché fu portata da uomini che secoli fa decisero la vita di migliaia di persone cambiando il corso della Storia».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

L’esordio avviene nel 2008, quando indossa i panni di un legionario in una rievocazione che si tiene a Brescello, in Emilia Romagna. Per motivi di salute accantona questa sua passione per un paio di anni per poi tornare sulla scena, ma questa volta come guardia pretoriana. «Avvalendomi dell'aiuto di un bravissimo artigiano di Tivoli – racconta - ero riuscito attraverso le mie ricerche a ricreare un modello di armatura abbastanza fedele all'originale».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Da allora Giuseppe non si ferma più, aggregandosi anche ad associazioni che oltre ad organizzare eventi, si occupano di ricostruire e replicare fedelmente indumenti, oggetti, equipaggiamenti militari e armi (come la “Cohors II Praetoria” e la “Romanitas”). Fin quando viene notato da alcuni registi che gli propongono di recitare come comparsa in documentari e cortometraggi sull’Impero Romano.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Lo scorso aprile infine la ciliegina sulla torta: Giuseppe riesce a partecipare a uno dei più importanti eventi di rievocazione storica d’Europa: “I grandi giochi romani”, che si tiene nell’arena di Nîmes, in Francia. Uno spettacolo messo in piedi con più di cinquecento figuranti e a cui hanno assistito 24mila spettatori.  «Per me è stata la realizzazione di un sogno– confida Giuseppe –. Non solo perché ho potuto partecipare, ma anche per essere riuscito vestire i panni di uno dei grandi protagonisti dell’Antica Roma: l'abile condottiero Marco Antonio».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

L’unico problema per lui è il doversi continuamente spostare e viaggiare per poter partecipare agli eventi.  «Tutte le associazioni con cui sono entrato in contatto sono del Centro e Nord Italia – afferma -. Eppure persino in Puglia avremmo luoghi molto importanti dove poter organizzare rievocazioni: penso ad esempio a Canne delle Battaglia. Consideriamo che questo tipo di spettacoli attirano turisti da tutto il mondo».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ma sembra che nel barese qualcosa si stia muovendo, visto che a Ceglie del Campo, il quartiere di Bari fondato prima di Roma, il 4 e 5 giugno verrà proposta una rievocazione storica a cui prenderanno parte decine di figuranti. Un evento a cui Giuseppe chiaramente non potrà mancare.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il video ufficiale della rievocazione storica di Nîmes:


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Mina Barcone
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved