Pubblicato 10/06/2021
Letto 194 volte
BARI - Da venerdì 11 giugno e fino all'11 luglio 2021, si terrà prima edizione del Festival di Futuro Arcaico, che si svolgerà proprio nel capoluogo pugliese e che sarà avrà inizio con la parte dedicata alle esposizioni (11-20 giugno 2021). Opere realizzate da più di 40 artisti provenienti da tutta Italia, che rinnovano la visione della cultura popolare, rituale, magica e orale del nostro paese, da sud a nord, attraverso i linguaggi di fotografia, video, suono, illustrazione, mixed media e installazione. Una mostra diffusa, collettiva e multidisciplinare, fruibile gratuitamente, outdoor e indoor, negli spazi più noti ma anche e soprattutto in quelli più inusuali della città di Bari.

Un'apertura diversa dal solito, quella prevista per il pomeriggio di venerdì 11 giugno alle ore 18 quando, nello spiazzo antistante il Museo Civico di Bari, gli organizzatori, la curatrice e alcuni degli artisti in mostra incontreranno la stampa e il pubblico per un esclusivo tour a piedi per visitare alcune delle opere esposte nelle differenti location del Borgo Antico di Bari.

Una passeggiata di presentazione che, condotta dal suono del corno delle alpi del musicista Martin Mayers, toccherà i due contenitori culturali che ospitano le esposizioni al chiuso (Museo Civico e Museo Nuova Era) per poi perdersi nei vicoli della città vecchia, inaspettatamente trasformati in una mostra diffusa e a cielo aperto.

Futuro Arcaico Fest è organizzato dallo studio creativo Folklore Elettrico e mette in comunicazione tra loro arti visive e performative allo scopo di creare percorsi partecipativi e inusuali, in un viaggio tra le storie italiane alla ricerca delle radici.

E proprio 'Radici' è stato il titolo e il tema della call for artist ideata da Folklore Elettrico (Marco Malasomma e Jime Ghirlandi) e curata da Maria Teresa Salvati, lanciata, negli scorsi mesi, a livello nazionale, per la raccolta dei lavori.

Una chiamata realizzata nell'ambito del più ampio progetto dell'Osservatorio Artistico Digitale Futuro Arcaico – consultabile tramite il portale www.futuroarcaico.it – e a cui hanno risposto in più di 500 artisti che svolgono la loro ricerca indagando il patrimonio materiale e immateriale del territorio italiano. Tra questi ultimi, una giuria composta da esperti di ciascun ambito ha selezionato i sette che, per ciascuna delle sei categorie artistiche, sono oggi protagonisti della prima edizione del Festival.

La chiusura delle mostre sarà invece salutata, il prossimo 20 giugno alle ore 18, dall'artista lucano Kalura Meridionalismo, che presenterà il suo spettacolo dedicato alla storia delle carte da gioco e allestirà all'esterno del Museo Civico un grandissimo castello di carte, da far crollare simbolicamente come chiusura della parte espositiva del festival.

E ancora, nel programma del Festival anche talk, workshop e, martedì 29 giugno, un evento di cinema all'aperto con la proiezione delle opere selezionate per la categoria "video" all'interno dell'Arena ExpostModerno di Bari.

Per finire, all'alba di domenica 11 luglio, una performance di musica sperimentale di Lino Capra Vaccina, musicista pugliese, fondatore degli Aktuala, di Telaio Magnetico e percussionista dell'Orchest- ra del Teatro La Scala, che si esibirà in un concerto suggestivo con marimba, piano e percussioni. sulla terrazza del parcheggio del Porto, Area Varco Pizzoli. 

Altri appuntamenti in programma:

11 giugno, 20.00 Esposizione Canvas Cooler ORGANICS by Red Bull e Live painting di Lorenzo Tomacelli

In alcuni locali del centro storico saranno esposti tre cooler customizzati con artwork realizzati da tre artisti per la collaborazione con ORGANICS. I progetti sono ispirati dai temi dell'archivio. I tre bar sono: Reverso, La Bitta, El Chiringuito. Ore 20.00 @Reverso: Live-painting dell'illustratore Lorenzo Tomacelli

13 giugno, 10.00-13.00 Talk itinerante

Saranno presenti: Fabrizio Narcisi, Lucrezia Testa Iannilli e Salvatore di Gregorio; Presentano: Maria Teresa Salvati, Marco Malasomma, Jime Ghirlandi; Starting point, esterno Museo Civico Bari - Ending point, Corso Vittorio Emanuele

17-18 giugno,17.00 - 19.00 (entrambi i giorni) Workshop di serigrafia per bambini @Officina degli Esordi In collaborazione con Pigment Workroom e PugliaFamily

11 luglio , 06.00, Lino Capra Vaccina – Performance di musica sperimentale

Il musicista pugliese, fondatore degli Aktuala, di Telaio Magnetico, percussionista dell'Orchest-ra del Teatro La Scala e già collaboratore di Franco Battiato e Paolo Tofani (Area), si esibirà in un concerto con marimba, piano e percussioni. Ritorno dell'artista nella sua terra d'origine, sulla terrazza del parcheggio del Porto, Area Varco Pizzoli. 
Dove :
Bari
Dal :
Al :
Orario :
18
Prezzo :
Gratuito
Sito :
Vedi sito
Tipo evento :
Mostre

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved