di Salvatore Schirone

Carrassi, auto contro edicola votiva: addio alla statua della Madonna. Era lì da 58 anni
BARI - "Non passar da questa via senza salutar Maria". E un automobilista, distratto dal quel perentorio invito a ossequiare la Santa Vergine, ci è andato a sbattere contro.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

L’edicola che si trova su corso Alcide De Gasperi, ad angolo con via Alberotanza, da qualche mese non è più la stessa. Qualcuno ha infatti sfondato con la propria macchina la cancellata alta due metri che proteggeva l’altarino dov’era custodita la statuetta della Madonna di Lourdes, inserita nella riproduzione in pietra della “grotta delle apparizioni”.  “Custodiva” appunto, perché la statua è scomparsa: al suo posto si trova un modesto quadretto con un’immaginetta della Madonna. (Vedi foto galleria)

D’altro canto la cancellata appare ora completamente distrutta: è probabile quindi che anche la scultura sia finita in mille pezzi. In alternativa potrebbe essere stata rubata o messa in salvo da qualcuno che vive a villa Alberotanza. L'edicola è infatti incassata nell'angolo della recinzione che circonda l'edificio del 1931, tra la via omonima e corso Alcide de Gasperi. E alla cappellina ci si può accedere solo attraverso una porticina situata all’interno del giardino della villa.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Qualunque sia stato il destino a cui è andato incontro la statuetta, c’è da dire che questa edicola, non certo antica come quelle presenti a Bari Vecchia, era però molto “famosa” tra i baresi, vista la sua posizione “a vista” sulla trafficatissima arteria che unisce Carbonara al centro cittadino.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Come leggiamo sull'iscrizione alla sua base, fu eretta nel 1958, nel centenario anniversario dell’apparizione della Vergine a santa Bernardette, nel piccolo villaggio francese.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
In quegli anni la zona di Carrassi in cui si trova doveva apparire molto diversa: immersa nel verde e costeggiata solo da ville signorili. Oggi invece nelle ore di punta il traffico proveniente dalla circonvallazione si incunea pericolosamente in corso Alcide de Gasperi e soprattutto all’altezza dell’incrocio con via Alberotanza, segnalato da un poco visibile semaforo e da una disorientante semirotatoria, di incidenti negli ultimi anni ne sono visti molti.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Se a quanto pare la Madonna con la sua presenza non è riuscita a scongiurarli, ci auguriamo che almeno la cancellata divelta e la "fuga" della statua dall’edicola, possano rappresentare per gli automobilisti un invito a rallentare.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

(Vedi galleria fotografica)

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Salvatore Schirone
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved