di Dominga D'Alano

Gli spinelli? Fanno passare la tosse e aiutano con il sesso: tutti i falsi miti
BARI - «Mi faccio uno spinello quando so che andrò a letto con una ragazza: potenzia la mia prestazione sessuale». Nico, è il "tipico" fumatore di marijuana. Se i tabagisti infatti sono sempre pronti a consigliarti di “non prendere questo vizio”, se chi esagera con l'alcool spesso se ne vergogna e chi fa uso di droghe pesanti non lo va a dire molto in giro, chi "si fa le canne", ha sempre qualche buona scusa da tirare in ballo per giustificare il proprio amore per la cannabis. Chi "fuma" non si limita a dire "lo faccio perchè mi diverte", ma attribuisce alla cannabis facoltà quasi miracolose.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

C’è chi come Serena confessa di fumare una volta al mese quando deve «calmare il mal di pancia per i dolori mestruali» e c’è chi come Angelo dice di averla usata «per tenere bassa la pressione oculare». Gianni invece ricorda quella volta in cui stava morendo dal dolore di denti, fin quando un amico non gli fece fare una boccata di marijuana: «Mi passò di colpo il bruciore. Quindi ora quando sto male per i denti so a cosa ricorrere».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

E basta farsi un giro sul web per capire come l’uso “paramedico” di questa droga leggera sia all'ordine del giorno per la cura di mal di pancia, mal di testa, mal di schiena o contro la tosse e l’asma. Mentre magari non si parla di cose serie, come magari gli studi portati avanti sull'aiuto che la cannabis può fornire nella lotta contro la sclerosi multipla.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Per mettere ordine in questo prontuario casalingo della cannabis abbiamo chiesto un parere a Louis Jemmet, medico del lavoro e formatore in materia di droghe e dipendenze. «La cannabis non è un farmaco - afferma perentorio Jemmet - per cui non cura i malanni, non fa passare il mal di denti o il mal di pancia, ancor meno la tosse, visto che lo spinello è "veleno" per l'apparato respiratorio».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ma la cannabis non è una sostanza analgesica? «Ad alcuni può forse dare l'impressione che intervenga sul dolore - risponde il medico - . Ci sono in effetti delle proprietà della marijuana che sono sedative, ma non per questo l'"erba" è consigliabile, visto che i possibili effetti "buoni" si combinano con possibili attacchi di panico, crisi respiratorie e accelerazione del battito cardiaco».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Per quanto riguarda il sesso invece, Jemmet è sicuro: «Non è provato che ci siano effetti benefici: al contrario l'erba rilassa e seda, quindi è caldamente sconsigliabile per ottenere prestazioni sessuali all’altezza della situazione». 

Ebbene cari “fumatori”, godetevi pure i vostri spinelli, ma non giustificatevi adducendo ragioni che con lo "sballo" hanno poco a che fare.. Ma in fondo aveva ragione il grande Moliere: “Tutti i vizi, quando sono di moda, passano per virtù”. Non resta che aspettare che passi la moda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento
  • Niko - a parte che non devo giustificare i miei vizi a nessuno e tanto meno rendere conto a un medico (chiaramente fazioso pro case farmaceutiche)... ma mi meraviglio di chi ha scritto questo articolo!!! Ma ti sei informata prima???? vabene che ora sul web possono scrivere cani e porci ma almeno un minimo di cultura, di indagine. Poi vorrei capire di quale moda parli, dato che la cannabis viene usata da sempre.... ma non ti viene da pensare che forse questo dottore ha qualche interesse che si continuino a vendere medicine???? ma ci sei i ci fai???? Fatti una domanda e datti una risposta Dominga. Ah dimenticavo: dove sono i link a sostegno di tutto questo??? dove solo eventuali studi ???? ma ti bevi qualsiasi cosa dicono??? POVERA IGNORANZA
  • Veronica - Ti devi fare la vergogna, solo per aver scritto tutte queste stupidaggini, almeno prima di fare un articolo la prossima volta ti consiglio di informarti bene sull'argomento, ignorante che non sei altro! basta che ti guardi solo qualche documentario con altrettanti medici che dicono il contrario che il medico da te citato dice..... PERCHE' NON SEI ANDATA A INTERVISTARE VERONESI PER SAPERE CHE NE PENSA??? Abbi almeno lo scrupolo di andarti a vedere queste interviste: 1) Intervista a veronesi da fabio volo del 20/11/2012 https://www.youtube.com/watch?v=gxgR9x1An7c 2) La Vera Storia della Marijuana - di Massimo Mazzucco https://www.youtube.com/watch?v=mEqOaOdH7YQ 3) Applicazioni mediche della cannabis servizio del TgR http://www.youtube.com/watch?v=24gvaX8DbSQ&feature=share 4) intervista dot. Gianluigi Gessa 1 di 2 by ASCIA https://www.youtube.com/watch?v=-BkoBXX70a8 4) intervista dot. Gianluigi Gessa 2 di 2 by ASCIA https://www.youtube.com/watch?v=r9BntzMKbrE Qua ti indico altri link di altrettanti articoli che ti consiglio di leggere: 1) http://www.linkiesta.it/blogs/voglio-cambiare-aria/cancro-e-marijuana-un-composto-chimico-della-cannabis-potrebbe-fermare-le 2) http://www.cannabis-med.org/italian/bulletin/ww_it_db_cannabis_artikel.php?id=215#1 3) http://interno18.it/rubriche/29309/sclerosi-multipla-gli-effetti-benefici-della-cannabis 4) http://www.enjoint.info/?p=7748 penso che basti, ma se vuoi posso metterne tanti altri, ed è tutto stato trovato con una semplice ricerca su GOOGLE..... Ma non è per molti saper fare una ricerca come si deve...... Ti ripeto ti devi vergognare! La disinformazione non porta a nulla ricordalo sempre......... Saluti
  • Veronica - Ah dimenticavo c'è anche quest'altro: 5)"American Marijuana" Documentario NatGeo diviso in 10 ep. da circa 50 min, vi metto solo il primo episodio: https://www.youtube.com/watch?v=sEC5Ij2xeiw
  • BARINEDITA - queste risposte non fanno che confermare ciò che pensavamo....sappiamo tutti che la cannabis, come anche la morfina serve a calmare i dolori ed è usato contro alcune malattie. ma non è questo il punto...voi che fumate gli spinelli che malattia avete?
  • Nicola - dominga tu non sei tenuta a sapere le malattie degli altri e nn te ne deve fregare nulla. E' questo il punto, la gente deve imparare a farsi gli affari propri. La mia liberta finisce dove inizia la tua ma forse è meglio aprire bocca e sparare commenti... Ti sei presa la briga di vedere i link linkati dall' utente Veronica??? Io l'ho fatto anche se le cose le sapevo gia... Non hai fatto uno straccio di inchiesta, di ricerca, hai solo riportato una notizia dalla rete e sparato un tuo giudizio. Vergognati. Questo articolo poi si contraddice ogni 3 righe. Apri la mente ottusa. So che ormai hai scritto questo articolo e non puoi piu fare o dire diversamente, ma solo gli stupidi non cambiano idea (se poi sono disinformati è la fine). Ora risponderai con altre frasi senza senso, senza capire il punto che a te, di uno che si fuma una canna (con malattie o senza) non te ne deve fregare nulla finche non lede alla tua persona o a quella degli altri.... Del mio corpo faccio cio che voglio e millanto quello che mi pare. Comunque chiudo qui perche non voglio regalare altro traffico a questo sito e soprattutto a te come "articolista". Non li meritate.
  • Veronica - QUESTO è QUELLO CHE SCRIVI TU: "Ebbene cari “fumatori”, godetevi pure i vostri spinelli, ma perlomeno non millantate proprietà benefiche che la marijuana non possiede" E ti stai contraddicendo con la risposta che mi hai dato..... "sappiamo tutti che la cannabis, come anche la morfina serve a calmare i dolori ed è usato contro alcune malattie" Non puoi permetterti di paragonarla alla morfina, se solo ti avessi letto qualche articolo che ti ho consigliato MAGARI avresti visto che è stato scoperto che combatte la metastasi del cancro! e lo dicono molti medici.... La cosa che non ti entra in testa è che è una medicina e soprattutto non è tossica, perchè non fai un'articolo sulla pericolosità e i danni che causano le medicine? La morfina è una droga! non la cannibis.... Si vede che non ti sei presa la briga ne di leggere gli articoli ne di vedere i video che ti ho passato altrimenti non mi avresti dato questa risposta... Io a te non devo rendere conto di nulla e se ne faccio uso non sono problemi tuoi! Rompete tanto le scatole per questa pianta quando tabacco ed alcool sono venduti liberamente e la gente ci muore all'ordine del giorno! Io non ho mai sentito nessuno che è morto per aver fatto uso di cannabis! Di tabacco si, di alcool si e non solo per la cirrosi ma anche per gli incidenti che si causano eppure continua ad essere legale! Mah! L'ipocrisia e L'ignoranza non ha mai portato a nulla! Ti ripeto: ti devi vergognare e mi auguro che tu un giorno, dopo che il tuo stomaco è stato rovinato dalle medicine, non ne possa aver bisogno! Non te lo auguro!
  • BARINEDITA - salve ragazzi, è il direttore di questo giornale che vi parla. chiariamoci: noi pensiamo che ognuno sia libero di fare ciò che vuole con il proprio corpo e la propria vita. e onestamente non ci va nemmeno di demonizzare la canna. il punto è semplcemente un altro...ci siamo resi conto parlando con tanti ragazzi che sono affezionati agli spinelli che alla domanda "perchè fumi?" nessuno ti risponde "fumo perchè mi piace", ma tutti quasi si giustificano dicendo "l'erba fa pensare", "la marijuana fa bene", "gli spinelli fanno meno male delle sigarette" e così via. l'articolo voleva essere ed è un pezzo ironico sulla giustificazione della canna....leggetelo in quest'ottica e magari vi farete due risate. saluti
  • Veronica - Salve a lei direttore del giornale, mi dispiace ma non sono d'accordo! Così contribuite alla disinformazione che già regna in questo paese e chi si vorrà curare con questa pianta avrà sempre più difficoltà. Chiaro che poi la gente non vi dirà mai che fuma solo per il piacere di farlo: siete sempre tutti pronti a puntare il dito e a farvi gli affari degli altri, come è da prassi in questo paese! Ma soprattutto, a voi chi vi dice che le persone che ne fanno uso non vi dicano la verità quando dicono di usarla a scopo terapeutico? Cosa siete delle macchine della verità? Su questo articolo c'è ben poco da ridere. Quando si fanno passare cose che non sono vere e ripeto che se solo vi foste informati come si deve, vi sareste indignati e non avreste neanche pensato di pubblicare un articolo del genere con le parole di quel "Dottore". Sulle bugie e la discriminazione degli altri non c'è proprio nulla da ridere! Questa pianta veniva utilizzata già secoli fa per curare i dolori meno gravi come il mal di denti, il mal di pancia, il mal di schiena ecc.... per cui di cosa stiamo parlando? poi è facile farsi due risate finchè si sta bene! Concludo dicendo che avreste fatto una miglior figura andandovi a vedere i link che vi ho postato in precedenza, per poi formulare un vostro pensiero con la vostra testa su quello che avevate visto e non giustificandovi in questo modo. Grazie per avermi fatto esprimere il mio pensiero, un saluto!
  • BARINEDITA - ripetiamo: il pezzo non è sulla cannabis, ma sugli spinelli. sono due cose diverse....saremo i primi a combattere per l'uso terapeutico della marijuana...
  • G.Luk - Tu t fum le sigarett e j non m poss fma' na cann,tu t biv u jonny walk e j non m poss fma' na cann,tu t pigghie la vivincin e j non m poss fma' na cann
  • Pippo - e j non m poss fma' na cann
  • Gabri - Cara Dominga e Barinedita l'argomento marijuana è complesso e delicato!! L'ironia attribuita all' articolo sicuramente non è emersa..sembrava più una critica ai fumatori (dal mio punto di vista inutile in questi termini)!! Parlo da ex-fumatore abituale che in seguito ad un pneumatorace ha rivisto e rielaborato l'idea di cosa sia il fumo e perchè si fuma!! Sicuramente il fumo inalato dalla combustione di una pianta è dannoso all'apparato respiratorio!! Da qui a filosofeggiare sullo sballo, vizi e moda c'è molta strada... Dominga prima di pubblicare articoli del genere pensaci tre volte e fumati una canna!!!!
  • BARINEDITA - questo per farvi capire come le vostre critiche fossero infondate: http://www.barinedita.it/notizie/n462-cannabis-per-curare-la-sclerosi-multipla--%C2%ABe--illegale-ma-si-puo-fare%C2%BB
  • Filippo Di Loreto - Una moda che passerà????? sisi hai ragione, è solo da qualche anno che la gente fuma l'erba(sarcasmo a livelli inimmaginabili)....Questa disinformazione mi da veramente disgusto.
  • andrea - ti dico solo una cosa.. leggiti i libri di Carlo erba.. lui era un farmacista che ne sapeva, ha fatto studi eccetera eccetera.. altro che il signor Jemmet, un sicuramente medico farlocco e pro monopolio farmaceutico.. e poi.. hai mai fumato? un qualcosa di naturale intendo.. non la merda presa per strada magari tagliata con chissà cosa.. fai qualche test su te stessa (che sicuramente non ti uccide anzi, forse ti cura da questo pregiudizio, già anche questo può fare) coltivati qualche varietà diversa e poi racconta a tutti come ti senti.. fai dei veri studi prima di parlare.. non scrivere cose così alla cazzo.. E in ogni caso che sia assunta a livello di spinello, di vaporizzatore o di alimento il principio attivo sempre quello è (con magari possibili piccole sfumature).. per i danni collaterali ovviamente non sa neanche di cosa parla.. vuoi dirmi che uno che fa sport muore di crepacuore perché ha per il 15% della sua vita il cuore ad alto regime di giri? vuoi dirmi che uno che fuma 20 sigarette rischia meno un attacco di crisi respiratoria di uno che si fuma 1 o 2 spinelli al giorno?!? ma ti rendi conto delle cazzate che si scrivono?!? vabbè, io ti dico che fumo spesso e volentieri e non ho mai avuto nessun genere di problema ne dalle crisi respiratorie ne agli attacchi di panico! non so di cosa stia parlando questo tizio,, probabilmente mere impressione derivanti da mente chiusa.. senza contare che quando fumo e faccio sesso lo trovo molto più piacevole, più duraturo e divertente! e la mia ragazza (che non fuma) può benissimo confermartelo.. con questo non voglio usarlo come scusa visto che fumo anche davanti ad un bel film o dopo una giornata di lavoro perché MI PIACE!
  • Alessio - questo articolo aiuta la mafia,l'unica che ci guadagna veramente da questo proibizionismo...vergognatevi se non sapete di cosa parlate...basta vedere gli studi fatti in america dopo la legalizzazione...
  • BARINEDITA - http://www.barinedita.it/storie-e-interviste/n462-cannabis-per-curare-la-sclerosi-multipla--%C2%ABe--illegale-ma-si-puo-fare%C2%BB
  • Ale - fumare uno spinello da momentaneo sollievo e produce un effetto sedativo..il problema è che fumando si rischia di infiammare ancora di piu la gola e passato l'effetto si torna punto a capo. per la tosse la cosa migliore sono i derivati del oppio!
  • ma che bravi tutti - C'è una cosa peggiore del proibizionismo: il giustificazionismo. È davvero singolare come tanti si straccino le vesti per difendere l'assunzione di una droga che è anche un fenomeno di costume e rappresenta una scorciatoia surrogata per alimentare un rapporto malato con col proprio sé. "Farsi una canna" è un atto psichicamente complesso che va ben al di là della semplice azione pratica ed esprime un atteggiamento preciso nei riguardi della propria esistenza, del proprio corpo, della propria mente, del proprio pensarsi nel sistema di relazioni che si vivono, del proprio quadro etico ecc. Aspirarne il fumo da combustione fra l'altro ha ben poco di farmacologico, andate ad analizzare cosa succede a qualunque molecola e ai principi attivi di una sostanza dopo che l'avete bruciata a centinaia di gradi di calore. I danni al fisico e alle cellule nervose della marijuana sono infiniti e che dei giovani del XXI secolo ne siano ignoranti (nel senso letterale, non offensivo del termine) e così inconsapevoli non è molto giustificabile, con tutti gli strumenti che ci sono oggi per informarsi. Negli anni '60 non c'erano ancora ricerche nel campo, anche perché la moda di massa era appena arrivata e non si potevano studiare gli effetti a lungo termine che sono stati riscontrati col passare dei decenni in persone che avevano fumato da adolescenti e in chi ha continuato in seguito. Questa ira che scatta in chi fuma droga contro chi critica il suo modo di essere è emblematica dello stato di disagio e contraddizione che vive inconsciamente. La carica autoassolutoria che si maschera di un alibi rivoluzionario e anticonformista in realtà nasconde solo un conformismo banalissimo di estrazione adolescenziale del dover fare barricate a prescindere, alla ricerca di una propria autonomia che passa anche per un autolesionismo che vuole mettere alla prova il senso di onnipotenza e immortalità tipico di un'età che non si è ancora misurata con un senso prospettico della vita. Sono comportamenti normali, prevedibili e banali dell'età che non hanno nulla di eroico, originale e significativo, tutte le generazioni ne hanno le proprie versioni e ogni volta il giovane crede di fare chissà cosa di eccezionale per individuarsi, per emergere dallo sfondo indifferenziato del gruppo, in un età in cui spesso non ha ancora sviluppato una professione, un talento artistico, una disciplina qualsiasi attraverso la quale pensarsi come persona realizzata che possa rapportarsi pariteticamente agli altri. Stare in società… L'adulto che continua a farsi canne vive invece una deriva adolescenziale, una sindrome di Peter Pan, un non voler crescere, un tentare puerile di rimanere legato a un tempo che fu che nella vita di oggi è assai diffuso e si manifesta in moltissime abitudini di vita (basti l'esempio dei quaranta-cinquantenni che continuano a cercare la movida, a far vita da ragazzini, a non decidersi a dare alla propria esistenza un quadro di responsabilità e progettualità e si sbattono fra locali, aperitivi, droghe, rapporti sessuali estemporanei, giochi elettronici, ecc.). Il discorso sarebbe lungo, ma esorto i giovani che qui partono lancia in resta attaccando chiunque si azzardi a nutrire riserve sulla positività di farsi canne a darsi il tempo di una riflessione meno impulsiva e più circostanziata. Un po' di umiltà anche non guasta, anche da adolescenti, perché a questa età capita spesso di cadere nell'errore di credere di aver già capito tutto della vita, ma ha da passarne ancora di acqua sotto i ponti…
  • purplehaze - Premetto che nn sono un proibizionista..tutt altro!!! Anzi saltuariamente fumo l erba e amo sbronzarmi spesso..ovviamente nn faccio le due cose contemporaneamente!! :) Tutto la vostra aggressività contro la giornalista è fuori luogo..cosi sembrate dei tossici e peggio date l idea di esservi bevuti il cervello perché nn capite né il senso dell articolo ne tanto meno siete in grado di rispondere alla cazzo di domanda..perché fumi??? Io lo faccio saltuariamente perché mi piace stare rilassato e come in una bolla che mi tiene per un po lontanto dai pensieri brutti che tutti noi abbiamo.. però dopo sto sempre male con mal di testa e spossatezza e questo mi fa avere delle riserve sulla canapa.. vorrei qualcosa che non lascia questo strascico che ti fa sentire una merda. Quello che odio cmq della generazione `scialla` è l ignoranza di base cioè la mancanza di una vera cultura e la atteggiamento idiota di sparare queste stronzate sulla filosofia rasta,indiana ecc.. ma voi quando fumate lo fate per pensare e parlare come Socrate o siete sempre i soliti deficiento che eravate prima di farvi la canna? Perche state pur certi che l erba questo miracolo non lo fa
  • maxadamo - Caro amico, è evidente che scrivi senza alcuna cognizione. Non sono un fumatore fi cannabis. Tuttavia, vivo in Olanda e la uso esclusivamente ed occasionalmente per il dolore alla cervicale. Per altri dolori non so se funziona, ma per la cervicale è un toccasana. Per quel che mi riguarda potenzia anche la prestazione sessuale.
  • michio - quante stupidaggini
  • Luca - Ma in una società civile una persona è libera di fare e pensare quel cazzo che gli pare senza ledere la libertà e vita altrui? Che malattia avete per bere alcool? Ma che assurdità vuoi una te erba? Fumala, vuoi bere? Bevi, vuoi drogarti? Drogati, la vita è tua e sei libero di fare ciò che vuoi se non ledi ad altre persone, si chiama civiltà... E ora mi fumo una canna...
  • Marta - Scrivendo quest'articolo non hai fatto altro che aggiungere la tua opinione alle tante altre che circolano, infatti le parole di questo medico, ai miei occhi, non valgono più di quelle di medici che invece incentivano l'uso della marijuana per calmare stress, ansia, mal di testa nonché l'aggressività di certe malattie del sistema nervoso quali la sclerosi multipla, senza contare inoltre che hai giudicato in malo modo i fumatori di cannabis aggiungendo una nota di certo non positiva al tuo articolo. La marijuana è una pianta, esiste in natura,e non per questo dico che sia per forza benefica ma nemmeno da condannare a occhi chiusi. Ci vuole equilibrio nella vita, tutto se fatto in maniera controllata non porta danni e quindi credo che nessuno potrà mai venirmi a dire che se fumo uno spinello la sera con il mio fidanzato, dopo una giornata di studio in cui ho fatto il mio dovere, sono una drogata, una che non tiene alla propria salute o addirittura una poco di buono. Saluti.
  • Rosario - ... e tu fai finta che io mi convinca di quello che hai scritto, caro direttore del giornale. La satira e lo scherzo sono l'espressione della realtà più cruda di fronte ad una messa in scena... tipo la tua. 1) Luis Jemmet? 2) Il problema dello spinello per i polmoni è la "combustione". 3) Marijuana sta a Spinello come Cervo sta a Salame M:S = C:S 4) Ma è un articolo vero o è soltanto uno sfottò per i malati di sclerosi multipla che lottano per primi a favore della legalizzazione? (magari leggendolo gli verra voglia di farle fare a te due risate) forse non è colpa tua che sei "una moltitudine di ignoranza", ma almeno sappi che i giornali sono un mezzo d'informazione e non disinformazione. Impara a prenderti le dovute responsabilità e correggi questo scempio.
  • Io - Questo articolo è qualcosa di ignorante, non dico altro
  • Ral - Trovo che questo articolo sia puramente superficiale, si fa cenno a cose senza approfondirle. Poi io credo che in parte le reazioni siano soggettive, ad esempio a me riguardo al sesso non aiuta, anzi peggiora, ma so di amici che la usano apposta per il sesso. Io la uso per l insonnia, dite quello che volete, che e' un fatto mentale, fatto sta che io sto meglio e riesco a dormire e per me questo e' cio che conta.
  • gas - Il direttore di questo giornale dovrebbe cambiare lavoro perchè se permette che vengano pubblicati articoli cosi pressapochisti, stupidi e senza un minimo di fonte seria.. classico esempio di articolo spazzatura.. ps. si a letto l'erba ha effetti sicuramente positivi per me...
  • Davide - è quando nei commenti scrivete "il pezzo non è sulla cannabis, ma sugli spinelli, sono due cose diverse.." che capisco tutto: siete solo degli ignoranti che riportano le parole di un fantomatico dottore senza controllare le fonti, oltretutto parlando di cose di cui non sapete nulla. Spinelli e cannabis SONO la stessa cosa. E usare cannabis per il mal di denti (o per una delle moltissime patologie di cui può alleviare i sintomi) è tecnicamente uso terapeutico. Non sapete neanche di cosa state parlando. volete combattere per l'uso terapeutico della cannabis? Ottimo, mi rendo disponibile a titolo gratuito per scrivere degli articoli a riguardo, di senso compiuto e basati su studi scientifici, basta che la smettiate di pubblicare queste bufale.
  • Pasquale - Articolo passabile di DENUNCIA. Comunque lo spinello è il MIX di marijuana e tabacco, con temperature di combustione che superano gli 800° (e che quindi generano sostanze TOSSICHE) la Marijuana invece è semplicemente l'inflorescenza della pianta (e basta), se CORRETTAMENTE assunta (vedi decotti che consigliano le farmacie o vaporizzatori medicali appositi) non ha NIENTE A CHE VEDERE CON LO SPINELLO. Ignoranti!

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved