di Barinedita

Aziende green: come riconoscerle e quali sono i vantaggi della sostenibilitÓ
Il concetto di ecosostenibilità comincia ad assumere un’importanza sempre maggiore nella vita di tutti i giorni e questo vale anche per le aziende. Un’impresa sostenibile ha non solo l’obiettivo di generare un profitto per i proprietari, ma anche quello di trovare nuovi modelli di operatività che sposino la capacità di creare ritorno economico con quella di preservare il valore delle risorse naturali. Esistono diversi modi per far sì che la propria azienda diventi più green, una trasformazione che comporta vantaggi non indifferenti.

Come riconoscere un business green

Un’azienda davvero attenta ad essere sostenibile si vede sia dal punto di vista della produzione che da quello dei comportamenti adottati nelle sedi di lavoro. Un primo passo in questo senso è quello di utilizzare energia che provenga da fonti sostenibili e quindi sia pulita, come l’energia elettrica per le aziende offerta da Green Network Energy che garantisce un minor impatto ambientale nella produzione e nel trasporto. Le imprese specializzate nella produzione possono puntare sulla realizzazione di prodotti naturali e biologici, magari avviando anche un commercio equo e solidale e sviluppando campagne di marketing improntate alla conversione green che avranno sicuramente una presa positiva sui consumatori. Non solo, le aziende possono sviluppare codici etici e di comportamento da condividere con impiegati, clienti e fornitori lungo tutta la supply chain, attivando magari modelli organizzativi interni improntati a politiche per la sostenibilità e la responsabilità sociale e cooperando anche con i soggetti pubblici e privati presenti sul territorio nei piani di sviluppo aziendale. Per non parlare poi dei sistemi di gestione ambientale e di controllo della qualità, della sicurezza e della salute sui posti di lavoro, oppure dell’istituzione di comportamenti virtuosi tra i lavoratori come l’abitudine a fare una corretta raccolta differenziata negli uffici.


Perché diventare sostenibile conviene

Spesso si è portati a pensare che il gioco non valga la candela, cioè che una conversione della propria azienda verso un modello eco-friendly non sia conveniente o comunque comporti costi e oneri eccessivi. In realtà, i vantaggi che questa scelta porta con sé sono molteplici e riguardano praticamente tutti i campi dell’attività d’impresa. Dal punto di vista del consumatore, ad esempio, un’azienda impegnata nel green è vista come affidabile e acquisisce un importante valore aggiunto in fase di scelta di un prodotto piuttosto che un altro. La reputazione del marchio non potrà quindi che giovare da una maggiore attenzione all’ambiente, ma anche la catena produttiva ne trarrà dei vantaggi: sostenibilità è ormai sinonimo di innovazione e spesso investimenti di questo tipo migliorano l’efficienza della filiera e tagliano dei costi sul lungo periodo come le spese di transazione, coordinamento e quelle energetiche. Le aziende eco-friendly vedono migliorare anche i propri risultati finanziari, visto che gli analisti vedono di buon occhio le imprese che si adeguano alle norme di difesa ambientale e si impegnano su questo fronte.

Infine, non dimentichiamoci che una svolta green fa bene a noi e alle future generazioni dato che si contribuisce a tutelare la salute del nostro bellissimo Pianeta Terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Lascia un commento