di Raniero Pirlo

Dai 45.6 gradi del 2007 ai 41.7 del 2012: la lista delle estati più calde nella storia di Bari
BARI – Il 24 maggio 35,6 gradi, il 29 giugno 40,2 gradi e previsioni non incoraggianti per fine luglio e agosto. L’estate 2022 sarà ricordata come una delle più calde sia a Bari che in tutta l’Italia (il giugno di quest’anno è stato secondo solo a quello del 2003). Del resto ormai ci si sta abituando ad afa e aria soffocante: dall’inizio del nuovo Millennio infatti la temperatura media in tutta la Terra ha cominciato ad alzarsi in maniera sensibile.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Il riscaldamento globale non è solo una teoria – afferma il meteorologo barese Raffaele Laricchia, fondatore del sito meteocomunication.it –. Sono in atto cambiamenti di temperatura (dovuti ai famigerati gas serra) in grado in grado di influire sulla circolazione generale dell'atmosfera con effetti che si diffondono a catena. E il Mediterraneo è tra le aree che stanno risentendo maggiormente di questi mutamenti climatici, con l’anticiclone africano sempre più invadente a discapito dell’anticiclone delle Azzorre, che raramente riesce a fare la sua comparsa. Di fatto in 150 anni di rilevazioni meteo le stagioni più "bollenti" sono state proprio quelle degli ultimi 20 anni».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Con l’aiuto di Laricchia siamo quindi andati a ripercorrere le estati più roventi di sempre, in Italia e a Bari.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il 2003 – In un’epoca in cui i condizionatori non erano ancora così diffusi in case, auto e negozi, in tanti ricorderanno l’estate 2003, la più calda mai registrata nella storia europea (in Portogallo si arrivò al record di 49 °C). Il suo apice si raggiunse nei primi quindici giorni d’agosto, interessando particolarmente la parte nord-occidentale dell’Italia, portando a temperature molto elevate in Piemonte, Lombardia, Emilia- Romagna e Toscana. La Puglia però si “salvò”: grazie alle brezze provenienti dai Balcani, nel tacco della Penisola si riuscì a non superare mai i 40 gradi.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


2007 – Nel 2007 l’afa arrivò presto, già a giugno, quando il Paese fu investito da un’ondata di calore che durò per quasi metà mese. Quell’anno la Puglia fu tra le regioni maggiormente colpite: il 25 giugno la stazione meteorologica di Foggia segnò la temperatura record di 47 gradi, mentre quella di Bari-Palese rilevò i 45.6° C., per quello che rimane ad oggi il giorno più torrido mai registrato nel capoluogo pugliese. 

2012 – Nell’anno in cui secondo la “profezia” dei Maya sarebbe dovuta arrivare la fine del mondo, le premesse non furono incoraggianti, visto che il 2012 fu caratterizzato da una preoccupante siccità. A Bari nei tre mesi estivi caddero solo 20 mm di pioggia e il 5 agosto il termometro segnò i 41.7 gradi: il principale picco dell'estate.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

2017 - Tra il 2014 e il 2020, nonostante ondate di caldo più o meno intenso, in Italia non si registrarono particolari “momenti di fuoco”. Ma l’apparente tranquillità meteorologica fu rotta nel 2017, quando tutta l’estate fu segnata da giorni infuocati. Il 4 agosto venne definita in Italia la “giornata più calda del secolo” con tanti centri sparse per la Penisola che superarono abbondantemente i 40 gradi (Forlì 43°). Il capoluogo pugliese non fu da meno, anche se i 40 furono solo sfiorati nelle giornata del 24 luglio e del 3 agosto, quando si toccarono i 39.8°C.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

2021 - Il grande caldo tornò a fare la voce grossa nel 2021 e Bari fu tra le città protagoniste con un sudaticcio fine luglio/inizio agosto. L’afa si fece severa già il 13 luglio con 39.6°C, poi i tre picchi più bollenti della stagione: 25 luglio (40.4°C), primo agosto (40.8°C) e 8 agosto con (40.3°C).


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Raniero Pirlo
Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)