di Nicola De Mola

Ecco a voi Barinedita: «Tutte le storie di cui gli altri non parlano»
BARI - Il giornale online Barinedita si è presentato alla città (vedi video e foto). Davanti a quasi cento persone accorse stamattina presso la libreria Laterza, l’editore Giancarlo di Paola e il direttore responsabile Marco Montrone, hanno parlato del progetto editoriale nato appena 8 mesi fa. A fare gli onori di casa Maria Laterza, che si è detta entusiasta di presentare un «progetto rivolto ai giovani e che coinvolge essenzialmente i giovani». Ospite l’attore Alessio Giannone, noto al pubblico per il suo personaggio “Pinuccio”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
 
«Circa un anno fa abbiamo iniziato questa avventura - sottolinea Di Paola -. L’idea è quella di raccontare quelle storie di cui gli altri giornali non parlano, attraverso gli occhi di giovani redattori. Il mio obiettivo - puntualizza tra il serio e il faceto - è che tra gli attuali collaboratori qualcuno diventi un grande giornalista e un domani possa dire di esserci riuscito anche grazie a me». E ai suoi ragazzi Di Paola indica in Dino Buzzati l’esempio da seguire. «Anche lui ha cominciato scrivendo “piccole storie” - conclude -. E il fatto stesso che spesso i grandi giornali ci abbiano “copiato” i pezzi rappresenta per noi una grande soddisfazione».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il direttore Marco Montrone si sofferma sull’indipendenza politica del giornale da qualsiasi partito, sindacato o associazione («dovrebbe essere una regola del giornalismo, ma in Italia purtroppo non è così», dice).Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Potremmo definirci un settimanale, che però pubblica ogni giorno - afferma il direttore -. Noi non scriviamo di cronaca e non seguiamo le conferenze stampa, ma cerchiamo di scrivere inchieste, approfondire le notizie e cercare tutto ciò che è, appunto, “inedito”. Vogliamo scrivere articoli che potranno essere letti con interesse anche tra dieci anni. Un’idea che ci sta premiando - conclude Montrone - visto il continuo aumento del numero di visite e di lettori».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Ad animare la conferenza ci pensa la “telefonata” del sindaco Michele Emiliano ricevuta improvvisamente da “Pinuccio” (vedi video). Un siparietto che scatena l’ilarità dei presenti.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Fuori dal suo personaggio, però, Giannone si sofferma sulle difficoltà di essere “fuori dal coro” in una città come Bari: «Qui non è facile dire la tua senza essere invidiato, senza che gli altri si chiedano, in realtà, “a chi appartieni”. E alle volte l’indipendenza è sinonimo di solitudine. Non trasformatevi in showman - raccomanda Giannone rivolgendosi ai redattori di Barinedita - ma cercate di rimanere giornalisti, perché non è la visibilità a dare autorevolezza, ma i contenuti».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Concludono la presentazione gli interventi di due dei redattori di Barinedita: Rachele Vaccaro e Salvatore Schirone. «Dobbiamo far sì che il cambiamento della società cominci proprio da noi», dice Rachele e Salvatore sentenzia: «Noi cerchiamo “piccole storie” da raccontare, ma spesso dietro di esse si nascondono “grandi storie”».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Video: Carlo Gelardi. Foto: Lucia Anzilli, Stefano Gallo, Paola Sarappa

Il video della presentazione:




La “telefonata” di Emiliano a Pinuccio:



© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved