Letto: 1717 volte | Inserita: lunedì 5 giugno 2017 | Visitatore: Giacomo

Ho lavorato per 8 mesi come interinale presso un ente pubblico controllato direttamente dalla Regione Puglia  con contratto di somministrazione. Ora che è terminato il contratto potrei fare causa a quest’ente per chiedere di essere reintegrato e stabilizzato con regolare assunzione a tempo indeterminato?

Certo, è possibile impugnare il contratto e chiedere il riconoscimento della natura subordinata del rapporto a tempo indeterminato in capo all'ente.

L'unico limite alla buona riuscita dell'operazione giudiziale risiede nel valutare se vi siano, all'interno dell'ente stesso, dipendenti che espletino la stessa sua mansione assunti direttamente e non mediante procedura selettiva (concorso per titoli ed esami).

Difatti se vi è un'assunzione diretta, allora lei potrebbe chiedere al giudice di dichiarare il termine del contratto nullo e chiedere di essere reintegrato.

Diversamente se per accedere all'assunzione occorre superare un concorso, le sconsiglierei di intraprendere l'azione legale in quanto sarebbe molto alta la possibilità di vedersi rigettata la richiesta.

Risponde

LAURA LIEGGI - Avvocato cassazionista esperta in Diritto del lavoro e della Previdenza sociale. Consulente presso i maggiori sindacati rappresentativi.

FAI UNA DOMANDA

Nome
Codice di controllo
Commento
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved