Pubblicato 18/11/2019
Letto 841 volte
BARI - Sabato 23 e domenica 24 novembre quattro comuni della provincia di Bari (Bitonto, Giovinazzo, Modugno e Terlizzi) aderiscono all'iniziativa "Monumenti aperti", festa nata in Sardegna e dedicata alla promozione e valorizzazione de beni culturali, dal 2013 patrocinata della Presidenza della Camera dei Deputati, dal Senato, dal MIUR e dal MiBAC. 

I monumenti delle cittadine saranno visitabili gratuitamente durante orari precisi e seguendo itinerari predisposti.

Il tema di Monumenti Aperti 2019 è Radici al futuro, ovvero ciò che ci appartiene come storia e su cui poggia il domani delle comunità.  Trae ispirazione dalle politiche europee tese a valorizzare l’intero patrimonio culturale tangibile, intangibile e digitale, accessibile e inclusivo. Radici al futuro ne rilancia la visione come strumento per favorire il senso di appartenenza alla comunità locale, come dialogo tra le generazioni, dando valore al confronto e all’arricchimento reciproco.

Di seguito il programma dei monumenti visitabili in ogni provincia:

Bitonto

Si potranno seguire ben 7 itinerari:

- Oltre le Mura: alla scoperta di Palombaio, frazione di Bitonto, il borgo rurale immerso tra gli oliveti (si potranno visitare la chiesa di Maria Santissima Immacolata, la sede delle delegazione comunale di Palombaio e l’azienda agricola Cuonzo, che custodisce le “vecchie” macine di pietra per la molitura delle olive).

- Dalle radici storiche di Bitonto al progetto di una città del ventunesimo secolo (sarà possibile osservare i preziosi reperti archeologici di origine Peuceta, la Porta Robustina e la Torre Normanna degli Scaraggi).

- Bitonto: città dell’olio e dei frantoi (si potranno visitare le Grotte di Chiancarello e il più antico e ancora funzionante frantoio oleario della città).

- Bitonto: i ponti, le chiese, il torrente (L’itinerario di visita si focalizzerà sui monumenti che presidiano la parte “alta” delle mura medioevali e si affaccia sul letto del torrente Tiflis, ovvero la chiesa di Santa Maria La Porta, Il Ponte di Santa Teresa o di Porta Pendina e La Pescara di Santa Maria del Popolo).

- Bitonto città aperta alle solidarietà, ospitalità, contaminazioni culturali (Oggetto dell’itinerario saranno le due delle porte della Bitonto Medioevale ancora oggi visibili, ovvero il Civilizio e la Giudecca).

- Bitonto: tra le mura medioevali si nascondono i segni dell’antica Acropoli (Ai visitatori sarà proposto un emozionante viaggio storico e archeologico alla riscoperta di “monumenti” nascosti nella Bitonto medioevale tra le “pieghe” delle mura seicentesche, ovvero Porta Lamaja,  la chiesa di S. Pietro In Vincoli, la corte Altobelli e la cinta muraria della Bitonto medievale).

- Il Culto della Vergine Maria tra devozione e tradizione (sarà possibile osservare la Chiesa di Santa Maria del Monte Carmelo, l'Edicola votiva di Santa Maria delle Lame e il percorso urbano che costeggia il vallone del torrente Tiflis).

I monumenti saranno visitabili gratuitamente, a Palombaio (frazione di Bitonto) il pomeriggio di sabato 23 novembre dalle 16 alle 19.30; a Bitonto domenica 24 novembre dalle 9.30 alle 13.

Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode. È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti. In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

Giovinazzo

Saranno 4 i possibili itinerari di Giovinazzo:

- Vedetta sul Mediterraneo (visita al bastione nominato "Forte", o "Fortino", che fa parte delle mura di Giovinazzo).

- Palazzo Framarino dei Malatesta (La casa che fa angolo tra piazza Duomo e via Cattedrale è dimora dell’antica famiglia Framarino).

- Cripta della Cattedrale di Santa Maria Assunta.

- Monastero delle Benedettine.

I monumenti e gli ambienti saranno visitabili gratuitamente: sabato 23 novembre dalle 17.30 alle 20 e domenica 24 novembre dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 20.

Per la visita ai siti si consiglia abbigliamento e scarpe comode. Le visite alle Chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.

È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori e dei beni, gli ingressi ai monumenti. In alcuni siti il tour potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

Modugno

Ecco i 4 itinerari previsti a Modugno:

- Chiesa di S. Maria della Croce o di S. Nicola da Tolentino ed ex Monastero.

- Chiesa di S. Giuseppe alle Monacelle.

- Chiesa di S. Maria del Suffragio o del Purgatorio.

- Casale di Balsignano.

I monumenti saranno visitabili gratuitamente secondo il seguente calendario:

– Casale di Balsignano: sabato 23 e domenica 24 (9 – 13.30);

– Chiesa di San Giuseppe alle MonacelleChiesa e Monastero di Santa Maria della CroceChiesa del Purgatorio: sabato 23 e domenica 24 (9 – 13.30/15.30 – 18).

Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode. Le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.

È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti. In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

Terlizzi

Terlizzi offre ai visitatori otto possibili itinerari:

- La Chiesa di San Michele o della natività (1869).

- La torre normanna.

- Il Portale di Anseramo da Trani.

- La Chiesa di San Francesco.

- La Chiesa della Madonna del SS. Rosario.

- La Chiesa di Santa Maria La Nova.

- La Scuola elementare statale “Don Pietro Papagallo”.

- Il Teatro “Vito Giuseppe Millico”.

I monumenti saranno visitabili gratuitamente: sabato 23 novembre dalle 17 alle 20 e domenica 24 novembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti. In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

Qui è possibile avere maggiori dettagli sull'iniziativa.
Dove :
Bitonto, Giovinazzo, Modugno e Terlizzi - varie location
Dal :
Al :
Prezzo :
Ingresso libero
Sito :
Vedi sito
Tipo evento :
Sagre e visite
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved