BARI - Dal 24 giugno al 31 agosto a partire dalle 10 il Museo Civico di Bari ospiterà "Polvere di stelle", mostra - omaggio delle street artists italiane Lediesis all'omonimo film, con protagonisti Alberto Sordi e Monica Vitti, in parte girato proprio a Bari vecchia. 
 


Lediesis hanno voluto rendere un originalissimo omaggio alle grandi personalità femminili del mondo dell'arte, del cinema e della letteratura, tutte caratterizzate dalla "S" di superman che fiammeggia sul loro petto e dall'occhiolino con cui ammiccano allo spettatore, gesto che intende suscitare empatia e complicità con chi le guarda.

 


Le protagoniste ammiccano non per sedurre, ma per mostrare a chiunque che non occorre provenire da Kripton per avere dei superpoteri. Un messaggio semplice e carico di positività manifestato da donne diverse per storia e cultura ma accomunate da un'incredibile volontà e forza d'animo. Ecco quindi Alda Merini, la nostra più grande e tormentata poetessa, Frida Kahlo, pittrice simbolo della resilienza, la magnetica Marina Abramovich fino all'indimenticabile Monica Vitti, una delle più amate attrici italiane di tutti i tempi, sempre in bilico tra ironia e fragilità.

 


A completare l'esposizione, saranno esposti in una seconda sala i SuperBlack, una serie di lavori grafici realizzati durante il lungo lockdown per esorcizzare la paura del coronavirus.

 


Infine, il magnifico spazio della terrazza panoramica del Museo, eccezionalmente aperto e fruibile nel rispetto delle norme di sicurezza, sarà allestito da una serie di pannelli con le immagini fotografiche delle più celebri Superwomen dipinte dalle artiste per le strade delle città italiane. 

 
Ma la mostra si materializzerà anche per strada: a Bari, come già accaduto a Napoli, Milano, Bologna, Venezia, L'Aquila, Firenze e Roma, Lediesis lasceranno un'opera alla città scegliendo alcune finestre cieche nei luoghi più pittoreschi del centro storico per diffondere il loro messaggio: riscoprire i superpoteri che sono in ognuno di noi attraverso un percorso che omaggia icone che declinano la femminilità in tutte le sue sfumature. 

 


La mostra sarà accessibile nel rispetto della vigente normativa anticovid e sarà visitabile dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 18, venerdì e sabato dalle 10 alle 19 e domenica dalle 10 alle 14.



Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved