di Eva Signorile

"Andrà tutto bene": due fratellini tappezzano Bari con un messaggio di speranza
BARI - “Andrà tutto bene”. Ne sono convinti due ragazzini di Santo Spirito, che ieri pomeriggio hanno tappezzato il quartiere barese con decine di bigliettini che riportavano l’incoraggiante scritta. Un invito a non mollare in questi giorni di contagi, chiusure, malattie e tanta paura per il Coronavirus. Loro sono fratelli, si chiamano Swami e Salvatore e hanno rispettivamente 16 e 9 anni. (Vedi foto galleria)

«Su Facebook abbiamo visto che qualcuno si stava organizzando per mettere ai balconi e alle finestre il simbolo dell’arcobaleno in segno di speranza – ci dice la “grande” -,  così abbiamo deciso di fare anche noi qualcosa».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

I due hanno strappato dei fogli dai quaderni scolastici ora inutilizzati, ricavandone alcuni biglietti su cui hanno scritto, assieme a cuoricini e brillantini, la semplice ma incisiva frase “Andrà tutto bene”. Poi, accompagnati da papà e mamma, li hanno affissi all’ingresso dei giardinetti pubblici, sul muro del supermercato, sulla vetrina del bar o alla finestra del fioraio.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


«Hanno scelto di metterli vicino ai negozi perché sono consapevoli che saranno proprio i commercianti a pagare il prezzo più alto per l’epidemia – ci spiegano i genitori -. L’idea è stata loro: noi li abbiamo solo aiutati a metterla in pratica».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Perché in fondo è solo dai più piccoli, dalla loro gioia e dal loro “contagioso” sorriso, che può arrivare il coraggio per superare questo momento buio. Come dice Salvatore: «Noi siamo più forti del virus e torneremo a scuola, alle giostre nel parco e a giocare a pallone».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

(Vedi galleria fotografica)

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Eva Signorile
Scritto da

Lascia un commento