di Barinedita

Bari, "Marco buongiorno" è morto: fiori sul cavalcavia dove il clochard sorrideva al mondo
BARI – “Marco buongiorno” non c’è più. Il simpatico vagabondo che stazionava ogni giorno sul cavalcavia pedonale che congiunge l’extramurale al centro di Bari si è purtroppo spento il 14 febbraio scorso. Aveva 47 anni.

La notizia si è saputa solo oggi, quando il suo amico Simone ha posto dei fiori su quelle scalette che per Marco hanno rappresentato quasi una casa, per tutti i 6 anni in cui ha vissuto a Bari. Accanto l’uomo ha lasciato anche una foto e un bigliettino con su scritto: “Ricordatemi così. Nessuno muore nel cuore di chi resta”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


«Era gravemente malato», riferisce il compagno. Anche se a noi che lo avevamo intervistato nel novembre scorso, il clochard che "sorrideva al mondo" non aveva detto nulla. Anzi, ci aveva confessato che in futuro avrebbe voluto “andare sempre più a sud, arrivare in Africa o in America Latina, per vivere sul mare e mangiare i frutti dagli alberi”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Marco forse sognava già il Paradiso, il posto dove quelli come lui hanno diritto di vivere. Per sempre. 

(Vedi galleria fotografica)

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Lascia un commento
  • nicola sblendorio - una gran bella persona, ricordo che non lo conoscevo e pagò una bibita al mio nipotino. in seguito mi dissero che era un clochard. Mi è rimasto in mente questa cosa, che mai dimenticherò. R.I.P.
  • Gaia - Per tre anni ogni giorno ho ricevuto il suo saluto col sorriso. All'inizio non capivo, ma col passare del tempo ho iniziato a ricambiare ogni suo buongiorno perché ho capito che era solo un sorriso che voleva. Ho pianto quando ho visto il manifesto con i fiori. Ho pianto per tutte quelle volte che non ho ricambiato il suo saluto. Ho pianto perché un'anima buona è volata in cielo troppo presto.

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved