di Eva Signorile

Bari, capodanno 2013 in piazza all'insegna del ''made in Puglia''
BARI - Per i baresi è stato il tormentone di questi ultimi giorni: “A capodanno chi viene a suonare in piazza?”. E questa mattina il sindaco del capoluogo pugliese, Michele Emiliano, ha sciolto le riserve annunciando il programma delle attività previste per queste festività.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Solidarietà e sobrietà sono le parole-chiave che caratterizzeranno gli ultimi giorni di questo 2012, visto che, come ricorda l’assessore al Welfare, Ludovico Abaticchio, il 13% dei cittadini baresi si trova in una situazione di povertà assoluta o relativa. Le iniziative previste in questo periodo saranno quindi volte a privilegiare i più sfortunati.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Si inizierà con il pranzo della Vigilia, cha avrà luogo presso la chiesa di San Francesco di Paola, in viale Ennio e che sarà realizzato con il sostegno del Comune, ma anche delle famiglie del quartiere. Si proseguirà con il Pranzo di Natale che, novità di quest’anno, si terrà presso le Piscine comunali e prevederà la partecipazione di 300 persone. Sempre in un’ottica di solidarietà, ci sarà la “Cena degli Abbracci”, quest’anno alla sua quarta edizione: partirà alle 18 del 31 dicembre, coinvolgendo 400 persone.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Tutti gli eventi saranno organizzati in sinergia con la Comunità di Sant’Egidio, del Sermig e dell’Associazione Incontra, ma tutti i cittadini sono invitati ad offrire il loro supporto volontario.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Infine il programma per la festa di capodanno. Niente grossi nomi, visto il budget risicato e appuntamento in Piazza Prefettura con “Su la testa”, il nome della festa prevista per il 31 dicembre, tutta all’insegna del “made in Puglia”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Lo spettacolo sarà condotto da Antonio Stornaiolo, coadiuvato da Donato Barile e prevederà importanti scelte innovative, come quella di rinunciare alla presenza di un palco, giudicato troppo costoso. Gli artisti che si avvicenderanno nella serata potranno esibirsi dai balconi del Palazzo di città, ma sarà comunque allestita una pedana di più modeste ambizioni. 

Tra le novità più scenografiche, il visual mapping, che consentirà di “vestire” il Palazzo di Città, con immagini tridimensionali. Ci saranno poi i messaggi proiettati sul “Muro dei sogni”, un wall mapping curato da Area Metropolitana: all’inizio della serata verrà fornito un numero di telefono al quale i baresi potranno inviare un sms. I messaggi selezionati saranno quindi proiettati, nel corso della festa, su due maxi schermi che saranno allestiti appositamente in piazza.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

La serata sarà inaugurata dal Dj Carlo Chicco, mentre alle 23 prenderanno il via le esibizioni live, con i baresi “La Fame di Camilla”. Seguiranno quindi i Radicanto, ai quali si unirà la voce di Raiz, degli Almamegretta. Saranno dei Rekkiabilly le prime note del nuovo anno. Poi la nottata si protrarrà in compagnia di artisti quali Mama Marjas feat. Don Ciccio, Miss Mykela e Nicola Conte, Gianluca Petrella e Liviana Ferri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Eva Signorile
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved