di Salvatore Schirone

«No a una nuova Punta Perotti»: il corteo contro la saracinesca nel porto
BARI - "Questa non sarà la Punta Perotti dei poveri. Difendiamo la storia di Barivecchia, della sua Banchina, del suo Castello". Recitava così uno dei tanti slogan apparsi tra i cartelloni che ieri hanno sfilato tra i vicoli del borgo antico nel corso della manifestazione di protesta annunciata e sostenuta da Barinedita, contro l'erezione di una palazzina di 12 metri nell'area demaniale portuale di fronte a largo Ruggero il Normanno, la zona di Bari vecchia chiamata la “Banchina”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

A sfidare il cattivo tempo e la pioggia, che si è abbattuta sulla città dal primo pomeriggio, più di 100 coraggiosi manifestanti, capeggiati dal promotore del comitato cittadino, Michele Fanelli, hanno fatto sentire la loro voce per una serata che è andata molto al di là della semplice manifestazione di protesta (vedi galleria fotografica e video).Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il corteo, aperto dai tamburi e dalle bandiere dei "Timpanisti Nicolaus Barium", prima di raggiungere il cantiere, ha infatti attraversato la città vecchia toccando alcuni simboli delle contraddizioni della nostra urbanistica. Fanelli, aiutato dall'architetto Arturo Cucciolla, si è fermato a mostrare i resti del monastero greco della prima metà del XI secolo ancora visibile all'interno di una corte, il rudere di piazza Albicocca e i grossi palazzi dell'ex Tribunale Militare, in piazza Massari e dell'ex casa del Profugo, sul lungomare accanto alla Banchina. Strutture abbandonate da anni che potrebbero essere utilizzate per ospitare i nuovi uffici che il ministero delle Infrastrutture intende ubicare nella palazzina in costruzione, la nuova "saracinesca nel porto".Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Non solo sterile protesta, quindi, ma un'occasione per conoscere il territorio e la sua storia, proporre concrete alternative alla costruzione dell'ennesimo ecomostro e rilanciare la realizzazione della grande area verde del "Parco del Castello".Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il video della manifestazione (di Gianni De Bartolo):


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Salvatore Schirone
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved