di Mariangela Dicillo

Liceo Marco Polo: «Se non pulite la scuola, vi tolgo la ricreazione». E' guerra tra preside e studenti
BARI - «Se non pulite la scuola, vi tolgo la ricreazione». Queste sono le parole che, Antonio Guida, il preside del Liceo linguistico e tecnico economico “Marco Polo” del quartiere Poggiofranco di Bari, ha rivolto ai suoi studenti durante una riunione con i rappresentanti di classe, ormai stanco della situazione di costante sporcizia in cui versa l'istituto.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Effettivamente le rampe della scuola, i bagni, ma soprattutto i cortili, sono pieni di rifiuti, principalmente costituiti da cicche di sigarette. Ma quasi nessuno fra gli studenti ha accettato di buon grado la proposta del dirigente scolastico. «Non siamo noi che dovremmo pulire, ci sono i collaboratori scolastici per questo genere di cose», dice Paola.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Molti ragazzi però, loro malgrado, hanno deciso ugualmente di pulire la scuola (vedi foto) trattenendosi un’ora in più in istituto «forse per evitare la punizione», sottolinea Paola.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Tra queste Giorgia, che però tiene a precisare: «Non lo faccio perché sono d’accordo con il preside, solo perché tengo alla mia scuola» . E poi aggiunge: «Penso che sia giusto che la scuola sia ordinata, ma non dovremmo essere noi a pulirla, soprattutto sotto ricatto. Oltretutto spesso e volentieri la presenza di cicche è dovuta anche al fatto che ci sono fumatori tra i collaboratori scolastici e i professori. Non è corretto scaricare sempre tutta la colpa sugli studenti».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento
  • Francesco - Un ottimo esempio. E poi, dovrebbero essere i collaboratori scolastici a pulire? Sì, a lavare, a pulire, ma le carte e soprattutto le cicche per terra non si buttano! Inoltre, dovrebbero essere anche i professori a dare il buon esempio, magari aiutando i ragazzi.


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved