di Vincenzo Drago

Puglia, elezioni comunali: rivincita del Pd al ballottaggio
BARI -  Ride bene chi ride per ultimo. È il detto che più si addice oggi al centrosinistra pugliese, che dopo la batosta del primo turno ha conquistato al ballottaggio delle elezioni comunali cinque poltrone da sindaco su 11 disponibili. Si tratta dunque di pareggio con il Pdl, che due settimane fa si era aggiudicato Monopoli, Conversano, Lizzano e Pulsano, e ora piazza uno dei suoi uomini anche a San Nicandro Garganico. I restanti 5 sindaci eletti al ballottaggio si erano presentati appoggiati da liste civiche.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Cominciamo dalle vittorie del Pd. Trionfo annunciato a Barletta per Pasquale Cascella, ex portavoce di Giorgio Napolitano che surclassa l'avversario Giovanni Alfarano ripetendo l'ottimo risultato del primo turno. Stessa sorte ad Acquaviva delle Fonti, dove Davide Carlucci ha battuto nettamente Giacinto Giorgio, nonostante l'apparentamento di quest'ultimo con le liste collegate a Claudio Sollazzo, altro candidato sindaco rimasto fuori per un soffio dalla contesa 14 giorni fa.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

E veniamo ai ribaltoni. A Molfetta festeggia la giornalista Paola Natalicchio, che grazie al sostegno di Rifondazione comunista e il Movimento linea dritta sconfigge il concorrente del Pdl Nicola Camporeale. Rimonta anche a Corato, dove Renato Bucci sfrutta l'apporto di due liste civiche per dominare Francesco Caputo, mentre a Noci il nuovo primo cittadino è Domenico Nisi, che ha lasciato a bocca asciutta Stanislao Morea.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

L'unica consolazione per il Pdl arriva da San Nicandro Garganico con Piero Gualano, che ha strappato la fascia tricolore al centrosinistra giudato da Mario D'ambrosio. Le liste civiche la fanno da padrona nelle altre città: Bisceglie va a Francesco Spina, Modugno a Nicola Magrone, Valenzano a Antonio Lomoro, Manduria a Roberto Massafra, Carovigno a Cosimo Mele.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Crollo dell'affluenza, fermatasi a quota 55,39%, contro il 71,35% di due settimane fa. Primeggia Carovigno, che ha visto recarsi alle urne il 70,46% degli aventi diritto al voto, chiude la graduatoria Modugno, ultima al 48,42%.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

I risultati del ballottaggio:

PROVINCIA DI FOGGIA

San Nicandro Garganico: Piero Paolo Gualano (Pdl) 59,06% - Mario D'ambrosio (Pd) 40,94%

PROVINCIA BAT

Barletta: Pasquale Cascella (Pd) 62,89% - Giovanni Alfarano (Pdl) 37,11%

Bisceglie: Francesco Spina (liste civiche) 61,30% - Giovanni Casella 38,70% (Dc)

PROVINCIA DI BARI

Acquaviva delle Fonti: Davide Carlucci (Pd) 63,25% - Giacinto Giorgio (Pdl) 36,75%

Corato: Renato Bucci (Pd) 55,81% - Francesco Caputo (Pdl) 44,19

Modugno: Nicola Magrone (liste civiche) 53,73% - Saverio Fragassi (Udc) 46,27%

Molfetta: Paola Natalicchio (Pd) 54.89% - Nicola Camporeale (Pdl) 45,11%

Noci: Domenico Nisi (Pd) 57,11% - Stanislao Morea (Pdl) 42,89%

Valenzano: Antonio Lomoro (liste civiche) 53,91%- Tonio De Nicolò (liste civiche) 46,09%

PROVINCIA DI BRINDISI

Carovigno: Cosimo Mele (liste civiche) 53,70% - Antonia Gentile (Pdl) 46,30%

PROVINCIA DI TARANTO

Massafra: Roberto Massafra (Liste civiche) 55,69% - Luigi Morgante (Pdl) 44,31%


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Vincenzo Drago
Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved