di Vincenzo Drago

Protesta musicisti, dietro-front di Emiliano: «La polizia non interverrà»
BARI - La polizia municipale non sospenderà la dimostrazione pacifica dei musicisti baresi prevista sabato pomeriggio alle 18 in via Sparano. Lo ha annunciato il sindaco Michele Emiliano su Facebook.  Ci riferiamo alla manifestazione a suon di note annunciata per protestare contro l'intervento dei vigili di domenica scorsa, che nei pressi di Palazzo Mincuzzi interruppero l'esibizione della band di strada "Sembianze umane".Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«Spero lo facciano tutti i sabati pomeriggio dalle 17 alle 20 per allietare lo shopping dei baresi - ha scritto il sindaco, che aveva difeso in precedenza l’operato degli uomini in divisa -. Ho dato disposizione affinchè la polizia municipale non intervenga in questi orari. In questo modo si coniugheranno le esigenze dei residenti, con quelle di coloro che vogliono suonare per strada».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Un plateale dietro-front insomma.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Soddisfatto Roberto Antonacci, chitarrista e organizzatore dell'evento facebook "Riempiamo via Sparano di musica": «Siamo felicissimi che il sindaco sia disposto a farlo ogni sabato. Così magari mio figlio, tra qualche anno, potrà farsi conoscere per le vie della città».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Ma è possibile che l’annunciata mobilitazione dei musicisti (in piena campagna elettorale) abbia cambiato  le carte in tavola? Antonacci lo nega. «Sinceramente non ci credo - dichiara il chitarrista -. Penso invece che il fatto che 600 artisti si vogliano incontrare in maniera pacifica per fare festa non possa che rendere fiero Emiliano della sua città. Di conseguenza, penso che abbia deciso di aiutarci».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

A prescindere dalle polemiche, l'appuntamento è quindi fissato per sabato pomeriggio in via Sparano. Mancheranno i vigili, ma non la goliardia. Le danze si apriranno all'angolo con corso Vittorio Emanuele con l'esecuzione di "Ob-La-Di, Ob-La-Da" dei Beatles, in analogia con l'ultimo concerto dei Fab four, tenutosi nel 1969 sul tetto della loro casa discografica ed interrotta dall'arrivo della polizia di Londra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Vincenzo Drago
Scritto da

Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved