di Vincenzo Drago

Molfetta, comizio della Finocchiaro: l'auto blu parcheggia sul marciapiede
MOLFETTA- Trasgredire il codice stradale e farlo con un auto blu, odiato simbolo della "casta" politica. E poco importa che il veicolo in questione sia un'auto grigia, "sorella minore" di quelle blu: sui marciapiedi non si può parcheggiare. Ha fatto il contrario però il conducente di una Toyota con tanto di sirena al seguito, ferma domenica a Molfetta a pochi passi dal comizio di Anna Finocchiaro.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

La senatrice del Pd è impegnata nella sala conferenze di via san Domenico, che a ogni pienone rende difficile la ricerca di un posto dove lasciare la macchina, almeno nelle immediate vicinanze. Ma difficile non vuol dire impossibile: basta spostarsi al porto e il gioco è fatto, che saranno mai cinque minuti a piedi. E invece l'auto grigia è esattamente davanti all'entrata dell'auditorium, in sosta dopo essere salita sul marciapiede opposto e ostruendo del tutto il passaggio riservato ai pedoni (vedi foto galleria). Neanche il "buon gusto" (tutto barese) di inserire le quattro frecce.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ad assemblea finita, il conducente mette in moto e sgommando va via, e menomale che non carica la Finocchiaro: sarebbe stata una figuraccia per la parlamentare, che invece prosegue a piedi con i suoi colleghi di partito.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Occhio dunque alle auto grigie, a quelle blu, e persino a quelle "blu - blu". Le prime, 60mila in Italia secondo il Ministero della Funzione pubblica, sono "utilizzate dalle amministrazioni per lo svolgimento del lavoro d'ufficio e l'erogazione di servizi come sopralluoghi, ispezioni, visite di controllo e consegna della posta". Sono circa 20mila invece le auto blu, che spettano, all'occorrenza in maniera esclusiva, "all'alta dirigenza delle amministrazioni centrali, degli enti pubblici, delle amministrazioni regionali e locali e degli uffici di diretta collaborazione delle cariche politiche".Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Le vetture "blu - blu", dette anche "di rappresentanza", sono quelle che trasportano "autorità, alte cariche dello Stato, vertici politici, di regione e amministrazioni locali". Ce ne sono 10mila sparse per lo stivale e il loro utilizzo è rigorosamente esclusivo.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Come esclusivo sembra essere, per queste auto, l’uso di strade e marciapiedi. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Vincenzo Drago
Scritto da

Lascia un commento
  • mario - vergogna!!!!!


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)