di Vincenzo Drago

Amtab, 140 abbonamenti gratis per i dipendenti comunali
BARI - Le feste sono appena finite, ma per il Comune di Bari è ancora tempo di regali. Anche per il 2013 la giunta ha approvato l'acquisto di 140 abbonamenti annuali per la circolazione dei dipendenti comunali sugli autobus dell'Amtab, per una spesa totale di 19mila euro.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il contratto di servizio tra Amtab e Comune prevede che quest'ultimo possa indennizzare l'azienda per agevolazioni tariffarie fino ad un massimo di 2,4 milioni di euro. Queste agevolazioni riguardano soprattutto categorie più deboli come studenti e invalidi, ma finiscono per includere anche soggetti in condizioni non certo svantaggiate, come i lavoratori della massima istituzione cittadina.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

A beneficiarne maggiormente è la segreteria generale di corso Vittorio Emanuele, che ha diritto a 29 tessere, seguita dalla ripartizione "infrastrutture, viabilità e opere pubbliche", alla quale ne spettano 19. Seguono la ripartizione "servizi demografici", con 8 abbonamenti, e le nove circoscrizioni, ciascuna delle quali ha disposizione cinque tagliandi. Il resto se lo dividono gli altri uffici sparsi per la città.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


E per gli altri cittadini? Nessuna tessera gratis, anzi la giunta ha confermato per il 2013 i prezzi dell'anno scorso: confermati quindi gli aumenti che portarono nel febbraio scorso a un rincaro del 10% sui biglietti. Si pagheranno sempre 90 centesimi per un biglietto di corsa semplice, 1,50 euro se venduto a bordo. Il biglietto da 75 minuti costa un euro, quello da 100 minuti 1,20 euro, quello giornaliero 2,20 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Vincenzo Drago
Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)