di Elisabetta Tota

Romeo, il cane di tutti: «Lo shar pei presenza fissa della movida barese»
BARI – Ogni mattina arriva in via Sparano con il suo passo lento e un po’ dondolante, il pelo marroncino, il muso scuro e tondo e gli occhi a goccia. Si dice che abbia una casa e un padrone, ma nessuno sa dove in realtà viva. Lui è Romeo, il cane del centro di Bari e della movida: il cane di tutti. E’ un anziano shar pei che ha l’abitudine di passeggiare da solo per le strade del murattiano e della città vecchia in cerca di cibo e nuovi amici a cui dimostra la sua gratitudine scodinzolando. (Vedi foto galleria)

«Sta sempre qui - afferma un cameriere del centro -  noi lasciamo sempre sul marciapiede delle ciotole e lui viene a sorseggiare un po’ d'acqua. Se poi piove o fa freddo trova riparo nei locali. Altre volte invece preferisce accucciarsi per strada e riesce a farsi dare qualcosa da mangiare dai commercianti».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Dopo le passeggiate mattutine, durante le quali viene visto anche fermarsi al semaforo rosso e ripartire una volta scattato il verde, Romeo ama trascorrere le sue serate nei luoghi della movida, tra piazza del Ferrarese e piazza Mercantile, perché sa che lì può incontrare ragazzi e soprattutto ragazze desiderosi di coccolarlo.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Chiediamo dello shar pei a Maria, signora che è solita friggere le “sgagliozze” in piazza Mercantile. Appena lo nominiamo lei spalanca gli occhi e sfoggiando un gran sorriso esclama: «Gira sempre da queste parti. E’ bello assai. Gli vogliamo tutti bene».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il simpatico cane conduce questo stile di vita da anni. «E’ sempre da solo e girovaga per le strade del centro, sempre coccolato da tutti: è una presenza fissa», racconta Mariangela, una ragazza da cui Romeo si lascia accarezzare spesso. «Anche se è sempre un po’ trasandato e sporco, ma proprio per questo fa tenerezza», sottolinea Rossella, un’altra “fan” dello shar pei.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Romeo però in passato ha vissuto attimi di terrore a causa di alcuni ragazzi che non avevano meglio da fare che aggredire un cane. «Mi ricordo un pomeriggio di autunno in piazza del Ferrarese – racconta sempre Mariangela – quando un gruppo di giovani cominciò a prenderlo a calci. Lui, che non abbaia mai, inveì contro di loro. Poi intervenne un signore che cacciò i bulli. Romeo però zoppicava e si riprese solo dopo qualche giorno. C’è da dire però che quando si sparse la voce riguardo alla brutta avventura capitatagli, tutti i frequentatori serali della piazza cominciarono a cercarlo per vedere come stesse».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

In realtà sembra che quell’episodio non rappresenti un caso isolato, perché c’è chi purtroppo i “cani sciolti” non li ama proprio: basti vedere ciò che spesso è costretto a passare “Michele di Bari Vecchia”, altro personaggio della movida cittadina. Ad ogni modo Romeo ha sempre superato questi tristi momenti e continua ancora oggi a fidarsi dei baresi.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ah, chiaramente gli appuntamenti serali dello shar pei non riguardano solo gentili commercianti, generosi ristoratori o ragazze affettuose. Il nostro amico a quattro zampe è solito corteggiare eleganti cagnoline che passeggiano con i loro padroni: le segue speranzoso anche per diversi isolati, scodinzolando per tutto il tempo. Chissà che un giorno il nostro Romeo non riesca finalmente a incontrare la sua Giulietta.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

(Vedi galleria fotografica)


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da

Lascia un commento
  • Stefania - questo splendido cane ha delle piaghe ben visibili nelle sue pieghe, che andrebbero curate seriamente. invece di scrivere articoli su di lui, aiutatelo seriamente contattando il padrone o la asl
  • mario - ieri sera era ferito in Piazza Ferrarese, sanguinava dall'attaccatura della coda. Qualcuno sa cosa sia successo?
  • annabetty - questo cane anziano ha bisogno di trovare famiglia e essere accudito... altro che chiacchiere
  • rosa - se realmemte non ha un padrone io potrei prendermi cura di lui vorre più informazioni sull.ora che lo posso trovare


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved