Letto: 2439 volte | Inserita: lunedì 10 settembre 2012 | Visitatore: filippo gransasso

La prevenzione infortunistica nell'ambito della preparazione atletica di una squadra di calcio è di fondamentale importanza. A differenza del passato, infatti, oggi si dedica grande attenzione a questa fase, che può essere considerata il primo step di un ciclo di allenamento. I carichi di lavoro, la velocità di gioco e le competizioni più frequenti possono infatti portare ad una logorazione delle articolazioni, dei muscoli e dei tendini: fondamentale, dunque, agire con la prevenzione per ridurre al minimo i rischi di infortunio.

La prevenzione infortunistica comprende visite mediche, stile di vita e allenamento. Le visite di idoneità, e quindi una valutazione clinica e funzionale, sono alla base del programma preventivo.Importante sottolineare come uno stile di vita scorretto, non adeguato ad un agonista, sia uno dei fattori di rischio di infortunio.Infatti poco riposo e alimentazione non corretta possono compromettere la forma atletica. La qualità dell'allenamento, infine, deve tradursi in una personalizzazione dei programmi di lavoro in base alle caratteristiche fisiche ed alle competenze sportive dell'atleta stesso.

Risponde

DUCCIO CURIONE - Preparatore atletico del Monopoli 1966, insegnante di Scienze Motorie ed ex responsabile area fisico-motoria del Bari calcio.

FAI UNA DOMANDA

Nome
Codice di controllo
Commento
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved