http://www.barinedita.it/ Notizie inedite da Bari. it Tue, 10 Jun 2003 09:41:01 GMT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Weblog Editor 2.0 info@barinedita.it (Marco Montrone) info@netboom.it (Netboom) BarInedita Spinazzola quel posto che sembra un canyon del far west: e la cava rossa di bauxite http://www.barinedita.it/reportage/n3255-spinazzola-quel-posto-che-sembra-un-canyon-del-far-west--e-la-cava-rossa-di-bauxite Spinazzola quel posto che sembra un canyon del far west: e la cava rossa di bauxite

SPINAZZOLA – Alte pareti di roccia, profondi canyon e soprattutto un terreno rosso che sembra arrivare dalla Monument Valley americana. Quello di cui stiamo parlando non è un paesaggio da “far west”, ma un sito che si trova all’interno del Parco nazionale dell’Alta Murgia, nel territorio di Spinazzola: è la cava di bauxite. (Vedi foto galleria) Si tratta di un giacimento scoperto nel 1935 e sfruttato da

]]>
Thu, 21 Jun 2018 10:41:00 +0100
Monasteri trulli grotte terrazze a strapiombo sul mare blu: tutto questo e Polignano http://www.barinedita.it/reportage/n3251-monasteri-trulli-grotte-terrazze-a-strapiombo-sul-mare-blu--tutto-questo-e-polignano Monasteri trulli grotte terrazze a strapiombo sul mare blu: tutto questo e Polignano

POLIGNANO A MARE – Un mare profondo e blu, una costa selvaggia, un vivace centro storico e poi antichi monasteri, pittoreschi trulli, profonde grotte e tante piccole storie. Polignano è tutto questo: un paese di appena 18mila abitanti che racchiude però in sé tutti i tratti più caratteristici del litorale pugliese. Un variegato territorio costiero che siamo andati a visitare, passando dagli angoli più turistici e da cartolina a quelli più incontaminati. (Vedi foto galleria) Il nostro viaggio inizia dalle frazioni a nord del centro. Superato il confine con

BARI – Ce ne sono tante, disperse nelle campagne che circondano il centro urbano: sono le masserie della terra di Bari, strutture storiche e grandiose ma purtroppo solitamente abbandonate al proprio destino. In particolare a due passi dallo stadio San Nicola si trova probabilmente la più ricca e sontuosa della città: la settecentesca Villa Lamberti. (Vedi foto galleria) Parliamo di una masseria fortificata, dotata persino di un’antica chiesetta, che si caratterizza per l’ampiezza dei cortili, l’imponenza della scalinate e l’eleganza degli stucchi. Un edificio che però da cinquant’anni versa in uno st

]]>
Tue, 29 May 2018 13:31:00 +0100
Bari quell'antica villa abbandonata su via Amendola: la vecchia sede della Peroni http://www.barinedita.it/reportage/n3232-bari-quell-antica-villa-abbandonata-su-via-amendola--e-la-vecchia-sede-della-peroni Bari quell'antica villa abbandonata su via Amendola:  la vecchia sede della Peroni

BARI - Nel penultimo isolato di via Amendola, prima di arrivare sull’extramurale Capruzzi, si erge un’antica e graziosa villa color ocra e marrone totalmente abbandonata. Quella che appare come un’antica residenza di inizio secolo risparmiata dagli abbattimenti operati a Bari nei decenni scorsi, nasconde una storia particolare. È infatti ciò che rimane del primo

BARI – Anni fa tracciammo un percorso tra le vie di Bari Vecchia per scoprire le numerose e antiche chiesette che puntellano il centro storico. Ne individuammo 24 (oltre alle celebri Basilica di San Nicola e Cattedrale di San Sabino): edifici purtroppo spesso chiusi al pubblico e

]]> Thu, 17 May 2018 07:45:00 +0100 Bari i racconti e i mille volti di Picone: il quartiere piu "disordinato" della citta http://www.barinedita.it/reportage/n3212-bari-i-racconti-e-i-mille-volti-di-picone--il-quartiere-piu-equot;disordinatoequot;-della-citta Bari i racconti e i mille volti di Picone: il quartiere piu "disordinato" della citta

BARI – La Bari “nuova”, quella sorta a partire dall’800 fuori dalle mura del centro storico, è una città costruita seguendo un preciso disegno urbanistico, fondato su un sistema di vie parallele e perpendicolari. Questo è evidente nei quartieri Murat e Libertà, dove le arterie formano una perfetta scacchiera, ma anche i rioni nati nel 900, quali Carrassi, San Pasquale o

BARI – La si vede chiaramente navigando su Google maps: una chiazza verde dai bordi irregolari e frastagliati che appare in una zona di campagna compresa tra Bari, Bitritto e Ceglie del Campo, a un paio di chilometri dallo stadio. Ciò di cui stiamo parlando è un lago nascosto all’interno di una cava di estrazione di calcare: un grande specchio d’acqua circondato da alte pareti rocciose e da macchia mediterranea. (Vedi foto galleria) Per raggiungerlo bisogna imboccare dal San Nicola strad

]]> Tue, 8 May 2018 12:06:00 +0100 Il silenzioso Sette Torri: ottocentesco borgo disperso nelle campagne del nord barese http://www.barinedita.it/reportage/n3222-il-silenzioso-sette-torri--ottocentesco-borgo-disperso-nelle-campagne-del-nord-barese Il silenzioso Sette Torri: ottocentesco borgo disperso nelle campagne del nord barese

GIOVINAZZO - Un luogo dal nome medievale, immerso tra gli ulivi  e "disperso" nell'agro tra Bitonto, Terlizzi e Giovinazzo. Stiamo parlando del misconosciuto borgo Sette Torri, silenzioso villaggio del nord barese sorto addirittura agli inizi dell'800 e composto da una ventina

]]>
Mon, 7 May 2018 12:44:00 +0100
Bari la contrada San Lorenzo: alla ricerca "dell'antico" sopravvissuto a Carrassi http://www.barinedita.it/reportage/n3216-bari-la-contrada-san-lorenzo--alla-ricerca-equot;dell-anticoequot;-sopravvissuto-a-carrassi- Bari la contrada San Lorenzo: alla ricerca "dell'antico" sopravvissuto a Carrassi

BARI – Una caserma abbandonata, una chiesa non più italiana, qualche palazzina di inizio secolo e 8 villini in stile liberty. E’ tutto ciò che rimane della vecchia Carrassi, il primo nucleo dello storico quartiere nato a sud del centro dopo la Prima guerra mondiale.  Nella zona di campagna denominata un tempo “Contrada San Lorenzo” nacquero infatti nei primi decenni del 900 abitazioni, industrie, chiese e botteghe. Ma di tutto questo oggi è visibile ben poco, visto che la maggior parte degli edifici sono stati abbattuti tra gli anni 60 e

]]>
Thu, 26 Apr 2018 13:38:00 +0100
Bari cala Pantano: tra alghe e gozzi il porticello che "vive" un solo giorno all'anno http://www.barinedita.it/reportage/n3208-bari-cala-pantano--tra-alghe-e-gozzi-il-porticello-che-equot;viveequot;-un-solo-giorno-all-anno Bari cala Pantano: tra alghe e gozzi il porticello che "vive" un solo giorno all'anno

BARI – Un luogo di cui i baresi si ricordano solo una volta, precisamente il 7 maggio, quando dal suo porticciolo parte il peschereccio con il quadro di San Nicola che viene portato via mare sino al molo Sant'Antonio. Parliamo di Cala Pantano, la foce di Lama San Giorgio, un posto  "nascosto" e poco frequentato durante il re

]]>
Tue, 24 Apr 2018 11:48:00 +0100
Alta Murgia li dove fioriscono le rare eleganti e segrete orchidee selvatiche http://www.barinedita.it/reportage/n3210-alta-murgia-li-dove-fioriscono-le-rare-eleganti-e-segrete-orchidee-selvatiche Alta Murgia li dove fioriscono le rare eleganti e segrete orchidee selvatiche

POGGIORSINI – Sono il simbolo dell’eleganza e del lusso, i fiori dalle corolle più fantasiose e sgargianti:  parliamo ovviamente delle orchidee. Quelle che però comunemente si acquistano nei negozi sono prodotti “nati in laboratorio”, di fatto incroci di piante di origine tropicale. Questo perché trovare un’orchidea selvatica in Italia è molto raro, visto che per propagarsi necessitano di condizioni particolarissime. Il loro seme infatti non ce la fa a creare da solo le sostanze nutritive per germinare: ha bisogno invece di funghi minuscoli, i soli da cui p

]]>
Fri, 20 Apr 2018 13:39:00 +0100
Conversano e i suoi laghi: i segreti di quegli insoliti e pittoreschi specchi d'acqua http://www.barinedita.it/reportage/n3204-conversano-e-i-suoi-laghi--i-segreti-di-quegli-insoliti-e-pittoreschi-specchi-d-acqua Conversano e i suoi laghi: i segreti di quegli insoliti e pittoreschi specchi d'acqua

CONVERSANO - È risaputo come l'assenza di grandi montagne e fiumi faccia sì che il territorio barese sia praticamente privo di laghi. Tuttavia l'agro di Conversano, a una trentina di chilometri a sud-est del capoluogo, costituisce una curiosa eccezione: qui infatti si trovano sei piccoli e antichi specchi d'acqua dolce, tutti presenti all'interno di altrettante doline, depressioni originate dal carsismo. Si tratta dunque di bacini naturali, non creati dall’uomo come quello di Modugno, nato nella cava di un'ex cementeria,

FASANO - Pascoli variopinti, ulivi secolari, fiumi, dune, siti archeologici e masserie. È lo spettacolo offerto dal Parco Dune costiere, area protetta di 1100 ettari istituita nel 2006 che si sviluppa tra due frazioni del litorale brindisino: Torre Canne, appartenente al comune di Fasano, e Torre San Leonardo, parte del territorio di

BARI – Un tesoro nascosto celato agli occhi dei baresi per anni e in realtà ancora oggi non pienamente fruibile. È il Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari, scuola della musica che comprende una villa ottocentesca in perenne restauro, un grandioso auditorium riaperto qualche mese fa dopo 26 anni di oblìo e un prezioso pianoforte che dopo essere stato per tanto tempo rinchiuso in un magazzino oggi aspetta la sua piena valorizzazione. (Vedi foto galleria) Approfittando di una visita organizzata dal Fondo ambiente italiano, abbiamo esplorato questo istituto che sorge in un’area periferica e particolare del

BARI – “Bari è nemica delle piazze”, scriveva lo studioso Nino Lavermicocca. In effetti nessuno tra i governanti del capoluogo pugliese si è preoccupato nel tempo di realizzare in città uno spazio di rappresentanza che non fosse ridotto a uno ritaglio tra gli edifici. Tuttavia perlomeno nel centro storico, tra viuzze, palazzi, chiese,

BARI – Un fossato profondo 40 metri su cui affacciano a strapiombo schiere di palazzi. E’ il particolare scenario di Santa Rita, quartiere di Bari sviluppatosi a partire dalla fine degli anni 80 a ridosso della grande cava di pietra “Di Maso”. (Vedi foto galleria) Una zona periferica che nel 2004 ebbe modo di valorizzarsi grazie a un parco realizzato proprio nel “canyon”, area attrezzata che però dopo appena un anno fu spazzata via da una tremenda alluvione che colpì la città nella notte tra il 22 e il 23 ottobre del 2005. L’acqua, convogliata dalla vicina ]]> Thu, 15 Mar 2018 13:30:00 +0100 Canosa quando i siti archeologici si trovano nei condomini: Curati dai residenti http://www.barinedita.it/reportage/n3172-canosa-quando-i-siti-archeologici-si-trovano-nei-condomini--curati-dai-residenti Canosa quando i siti archeologici si trovano nei condomini: Curati dai residenti

CANOSA DI PUGLIA - Immaginate di suonare il citofono, entrare in un condominio e ritrovarvi dinanzi ad antichissimi siti archeologici. È ciò che può capitare a Canosa di Puglia, popolosa città della Murgia settentrionale: qui infatti quattro edifici sparsi per il paese custodiscono al loro interno rinvenimenti millenari, curati con passione dagli stessi abitanti dei palazzi e fruibili dai visitatori. Il singolare "fenomeno" è stato favorito indubbiamente dall'abbondanza di ritrovamenti nel territorio comunale: l'area è disseminata di monumenti e reperti, testimonianze di una gloriosa storia cominciata nel Neolitico, proseguita con l'annessione alla Magna Grecia e culminata nel fiorente periodo di dominazione romana. Ma ai canosini

]]> Wed, 14 Mar 2018 13:21:00 +0100 Bari la degradata San Giacomo: chiesa che vive da secoli all'ombra della Cattedrale http://www.barinedita.it/reportage/n3170-bari-la-degradata-san-giacomo--chiesa-che-vive-da-secoli-all-ombra-della-cattedrale Bari la degradata San Giacomo: chiesa che vive da secoli all'ombra della Cattedrale

BARI – Anni fa tracciammo un percorso tra le vie di Bari Vecchia per scoprire le numerose e antiche chiesette che puntellano il centro storico. Ne individuammo 24 (oltre alle celebri Basilica di San Nicola e Cattedrale di San Sabino): edifici purtroppo spesso chiusi al pubblico e

]]>
Mon, 12 Mar 2018 13:29:00 +0100
Dalla Portella a Santa Teresa delle donne: tutte le chiese scomparse a Bari Vecchia http://www.barinedita.it/reportage/n3168-dalla-portella-a-santa-teresa-delle-donne--tutte-le-chiese-scomparse-a-bari-vecchia Dalla Portella a Santa Teresa delle donne: tutte le chiese scomparse a Bari Vecchia

BARI – Santa Maria della portella, Santa Teresa delle donne, Sant’Antonio Abate, Sant’Onofrio. Sono solo alcuni dei nomi delle centinaia di chiese di Bari Vecchia non più esistenti. Gli attuali edifici religiosi del centro storico sono infatti il risultato di una lunga selezione “naturale” che ha visto sorgere e poi morire numerosi templi, sostituiti da edifici più grandi e prestigiosi o abbattuti per dare spazio al crescente fabbisogno di edilizia abitativa. Di questi luoghi sacri sopravvive in qualche caso un pezzo di facciata, una colonna, un campanile, ma di tante altre non resta che il ricordo e magari una foto in bianco e nero (vedi fot

]]>
Fri, 9 Mar 2018 13:51:00 +0100
Viaggio a Bitonto Vecchia li dove e in atto la ''guerra'' tra cultura e violenza http://www.barinedita.it/reportage/n3167-viaggio-a-bitonto-vecchia-li-dove-e-in-atto-la---guerra---tra-cultura-e-violenza Viaggio a Bitonto Vecchia li dove e in atto la ''guerra'' tra cultura e violenza

BITONTO - La sua cattedrale è citata nella "guida verde" turistica della Michelin, accoglie l'unica Galleria nazionale della regione ed è puntellato da palazzi e chiese secolari. Parliamo del centro storico di Bitonto, uno dei più importanti della Puglia, nonchè quello forse più discusso: la vita di questo rione oscilla infatti tra una sorprendente "movida" sorta negli ultimi anni e frequenti episodi di cronaca nera legati al traffico di droga. Una bellezza che merita comunque di essere raccontata: non

]]>
Thu, 8 Mar 2018 13:38:00 +0100