di Gabriella Quercia

Il magro mondo delle ''pro ana'': «Ho buttato il cibo, mi sento potente»
«Oggi a pranzo ho mangiato solo metà banana, ma l’ho bruciata visto che ho camminato per 20 minuti a piedi. Se poi mi dovesse venire fame, beh, mi basterà guardare un video di Kate Moss o Cara Delevingne per farmi passare la voglia di mangiare». Inizia così, con queste semplici quanto agghiaccianti parole della 19enne Francesca, il nostro viaggio alla scoperta del mondo delle “pro ana”, le adoratrici dell’”anoressia nervosa”. Parliamo di ragazze che praticamente non mangiano. Loro non si definiscono anoressiche, benché la loro vita si trovi sull’orlo del buco nero della quasi totale disappetenza. Giovani che hanno solo uno scopo nella vita: eliminare «tutto l’orribile grasso» che albergherebbe sui loro corpi.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Non è stato difficile riuscire a mettersi in contatto con loro. E’ bastato digitare delle semplici parole chiave su Google per ritrovarsi catapultati in un mondo fitto di blog, dove ragazze dai 15 ai 19 anni si scambiano consigli sul come perdere chili, raccontando la loro esperienza di vita alla ricerca del fisico perfetto.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Tra richieste di aiuto per dimagrire prima dell’inizio della scuola e tattiche da adottare per riuscire a non mangiare, le ragazze sono in continuo contatto, anche su Whatsapp, dove hanno formato dei gruppi sull’argomento. Così abbiamo deciso di lasciare il nostro recapito telefonico su alcuni dei blog più frequentati e, dopo qualche giorno, siamo riusciti a entrare nella difficile e delicata quotidianità delle pro ana. Ci siamo creati un’identità fittizia, a partire dall’età e dalla nostra provenienza, fino ad arrivare al peso, all’altezza, ai pasti consumati e ai giorni di digiuno effettuati, calandoci a tutti gli effetti nella parte di adolescenti ossessionate dalla bilancia e dalla propria immagine riflessa nello specchio.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il gruppo Whatsapp amministrato dalla 16enne Noemi, raccoglie 23 membri, tra i 15 e i 19 anni. E’ qui che abbiamo cominciato a parlare con le ragazze, a cui abbiamo prima di tutto chiesto che cosa vuol dire essere “pro ana”. «Essere pro ana è uno stile di vita - ci risponde la 19enne Sara, la più grande della comunità -. Non siamo anoressiche né vogliamo morire a causa della mancanza di cibo. Siamo solo favorevoli a mangiare il meno possibile, per rimanere magre e in forma, ma non siamo mica malate». «Se dico di essere pro ana - continua la 17enne Micaela - non equivale a dichiarare di essere anoressica. Soffrire di anoressia significa essere già ad un punto critico».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Quindi qui non si tratterebbe di giovani che magari per depressione o problemi famigliari decidono di rifiutare il cibo. Loro non vogliono morire, non vogliono autodistruggersi. Il loro desiderio è “solo” quello di rimanere magre, per assomigliare a quelle donne che spopolano sul web e sui giornali. Su tutte le già citate Kate Moss e Cara Delevingne, super modelle britanniche dai fisici snelli e androgini, veri e propri idoli delle adolescenti.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ma per diventare come loro, a prescindere dalla propria altezza, non si può pesare più di 50 chili. «Sono alta 1,78 - scrive Esther - e peso 56 chili. Troppi per me che, qualche anno fa, ne pesavo 45. Mi avevano addirittura ingaggiato per fare la modella. Ora mi hanno detto che sono troppo grassa e che devo ritornare in forma prima di gennaio, periodo in cui presentano le nuove collezioni». «Io sono 1,65 e peso 56 chili - scrive invece Irene - ma voglio arrivare almeno a 45, anche 40 se ci riesco. Voglio dimagrire, faccio schifo e mi sento una balena».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ma come si fa a diventare una “pro ana”? «Puoi aiutarti con la dieta Abc, che sta per "Ana boot camp", che ti dà un programma alimentare per 50 giorni (ma da seguire sempre) con le calorie che devi consumare – ci risponde Sara -. Puoi mangiare quello che ti pare, basta rispettare la calorie scritte sulla dieta». Sara ci invia una foto della dieta Abc. Restiamo a dir poco senza parole. Il massimo delle calorie giornaliere consentite è di 800, ma solo nel 31esimo giorno, in cui, ci scrivono: «è consentito mangiare legumi, carne o zuppe». Per il resto dei giorni si possono assumere solo 100 e 200 calorie (per intenderci una banana ne possiede 105) e ogni dieci giorni c’è il giorno “fast”, che equivale a digiunare completamente. Il primo giorno sono consentite 500 calorie.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«E quale sarebbe un piatto da 500 calorie?», chiediamo noi. «Puoi mangiare un piatto di pasta - ci dice sempre Sara -. Puoi aggiungerci qualche cucchiaio di olio e un po’ di parmigiano e di passata di pomodoro. Però poi per 24 ore non devi mangiare più niente». «Ti consiglio però di non consumare tutte le calorie in un pasto - interviene la siciliana Teodora, 18enne pro ana da circa un anno - perché poi ti viene fame e rischi di abbuffarti». Gli alimenti preferiti dalle pro ana sono frutta e verdura, soprattutto quelle a “calorie negative”, cioè alimenti che a detta loro in fase digestiva brucerebbero più calorie di quelle che vengono assunte: asparagi, cicorie, spinaci, mele, arancia e mango sono solo alcuni degli alimenti in cima alla lista delle pro ana.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Naturalmente non è semplice fare i conti con i crampi di fame che inevitabilmente sopraggiungono. Per le pro ana avere fame è un fattore positivo perché vuol dire che il loro corpo è in riserva, ma gestirla non è semplice. «Ragazze se vi viene fame - scrive Francesca - ricordatevi di bere tanta acqua, che riempie lo stomaco, o il tè verde, senza zucchero ovviamente. Anche due litri al giorno vanno bene, così la fame vi passa e drenate i liquidi in eccesso». «Ho letto che se ti dai i pugni allo stomaco - scrive Esther - la fame ti passa. Oppure ti puoi accovacciare come una palla finché non smette di brontolare. Io l’ho fatto qualche volta e funziona. Ma sinceramente a me basta guardare le foto delle modelle: dopo che le paragono alle mie e mi passa subito l’appetito».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

E se invece si “sgarra”, c’è subito la soluzione. «Oggi non ho rispettato le calorie previste - scrive sconsolata Esther di 18 anni -. Per cercare di rimediare all’errore sto facendo un bagno nell’acqua gelata da circa 20 minuti. Stare nella vasca con l’acqua fredda fa abbassare la temperatura corporea e per rialzarla, quando hai finito, il tuo organismo brucia calorie. Se stai 25 minuti in acqua fredda ne bruci 250».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ma come riescono queste ragazze a eludere la sorveglianza di genitori, amici e parenti? «Butta il cibo - è il consiglio di Karim, 18 anni - oppure cerca di non mangiare quando sei fuori e di mangiare solo quando stai a tavola con i tuoi. Fingi di non stare bene». «Lascia degli avanzi per la casa - suggerisce Francesca, 19 anni e pro ana dall’età di 17 - cioè lascia un piatto sporco, un involucro, delle briciole. Penseranno che hai mangiato e quindi non insisteranno più di tanto». «I miei oggi mi hanno portato un krapfen - scrive Esther - ma non l’ho toccato. Ora è nella spazzatura, nascosto. Mi sento potente».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Potente come Ana, la loro “dea” mitizzata, paladina della ferrea volontà e della bellezza irraggiungibile. Quella delle pro ana è infatti quasi una religione, una filosofia di vita. Sul web è possibile anche trovare i “comandamenti di Ana”. Sono dieci e vanno dal “se non sei magra non sei attraente”, all’”essere magri è più importante che essere sani”, dal “non puoi mangiare senza sentirti colpevole” all’”essere magri e non mangiare sono simboli di vera forza di volontà e autocontrollo”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ma vale la pena sottoporsi a tutto questo? «Assolutamente sì - scrive Sara in una delle nostre ultime conversazioni -. Lo faccio perché voglio dimagrire, accettarmi ed essere felice. Lo faccio perché spero di guardarmi allo specchio un giorno e pensare: sei bella e non hai bisogno di nient’altro». «Ci vuole tanto sacrificio, ma è fantastico andare al mare senza gli orrendi rotolini sui fianchi, indossare qualsiasi cosa e sentirsi bella, essere felici perché si è magre. Beh, secondo me ne vale proprio la pena», incalza Micaela.  «Sono stanca di guardare le ragazze più magre di me e pensare che vorrei essere come loro – aggiunge Irene. Quando vengo tentata dal cibo penso sempre a come vorrei che fossero la mia pancia e le mie cosce e resisto. Inizierò a volermi bene solo quando sarò magra».Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

“Sono con te quando ti svegli al mattino e quando corri su per le scale. Ti seguo durante il giorno. A scuola, quando la tua mente vaga, riconta le calorie della giornata. Sono troppe. Io ho creato te, questa sottile, perfetta, bambina di successo. Sei mia e mia e sola. Senza di me, non sei nulla. Quindi non combattermi. Dimenticati di chiunque provi a portarmi via. Sono il tuo bene più grande”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

E’ la lettera scritta da Ana alle sue adepte. La dea che prendendole per mano le porterà sulla vetta dell’assoluta perfezione, ma che abbracciandole sentirà non il calore del loro corpo, ma la freddezza delle loro ossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Gabriella Quercia
Scritto da

Lascia un commento
  • eleciccia2 - io penso ceh se si vuole dimagrire non si deve fare una scelta così azzardata, assumere 100 calorie per ragazze così giovani è letteralmente fatale! a queste ragazze bisognerebbe insegnare che se vogliono dimagrire devono andare da un dottore e non fare le cose così, casalinghe e fatte male :( la società di oggi pur di avere una ragazza con le ossa evidenti ne sta facendo morire tante, troppe! Che persona è una che dice a una ragazzina non ti prendo, sei grassa e pesi 50 kg! è un mostro chi pensa ciò.
  • Maddalena - Voglio sapere cosa devo mangiare
  • susy - Magari riuscissi anche io sri riuscissi a dagrire anche io
  • luca - salve, ho provato sulla mia pelle cosa vuol dire dimagrire, tra il 2008 e 2009 mi sono messo a dieta siccome raggiungevo scarsi risultati ho cominciato a barare, saltavo i pasti, trovavo scuse dicendo di aver già mangiato e per raggiungere il risultato ho iniziato a vomitare. purtroppo capisco ogni sorta di privazione pur raggiungere risultati. l'attrazione è tanta, è verissimo che si è disposti a dimagrire si compiono gesti estremi, ma soprattutto quando si dimagrisce, si perde il senso del peso, anche a me è capitato di avere avversione al cibo e vedevo tutti grssi anche me che non lo ero. per quanto riguarda i sistemi per dimagrire, digiunare o vomitare è il sistema da me provato più semplice, veloce e meno faticoso, in pratica fai prima. anche se non vorrei scriverlo, ma dimagrire in quel modo è il miglior sistema che io abbia mai provato, il resto vale poco concludo dicendo che sono a dieta da 3 giorni e ho perso 3 kg, ora, di che vogliamo parlare cordiali saluti
  • francesca - perfattemente ragione a questo mondo se non si è belli non vai da nessuna parte , bisogna soffrire se vuoi far parte della società
  • sofia bones - anche io ho sofferto di anoressia nervosa in passato, ecco il mio blog! ci sono due post molto interessanti sofiabones.blogspot.com
  • sarah lee - Ciao, sono dimagrita 11 kg da maggio/giugno. Seguo una dieta di 369 kcl. Seguo con attenzione cibi con meno calorie per 100 gr di alimento. Faccio colazione con 4 fette biscottate 200 kcl; 1 cappuccino con poco latte e non zuccherato. Metà mattina= 1 susina = 17 kcl. Pranzo= 2 barrette pesoforma: 317 kcl. Merenda= 1 susina = 17 kcl.CENA: 100 gr. zucchine 19 kcl. 100gr.pomodori 17 kcl. 100 gr.albumi (padella antiaderente) 16 kcl. BEVO ALMENO 2 LITRI di acqua oligominerale. Se la sera, ho voglia di un dolcetto= bevo 2 cucchiai di aceto e blocca la fame nervosa. Sostituisco le barrette a pranzo, sempre facendo il calcolo _ cibo/calorie e peso tutto. (Mi trovo benissimo con le barrette perchè, sostituiscono egregiamente un dolce. Secondo me, digiunare non serve. Dobbiamo calcolare che, il metabolismo si attiva non con il digiuno ma, assumendo anche piccolissime quantità di cibo (questa la mia esperienza). Mi sento benissimo e continuo a perdere peso . Ciao
  • Sarah Lee - Buon giorno, non è difficile calcolare le calorie da ingerire. Le trovate su internet con cibi e corrispettivi in calorie per 100 gr. di alimento. Non mangiate banane, uva, albicocche. Pesate tutto. Le pesche noci hanno 30 kcalorie per 100gr.. Arance 34 kcalorie , sempre per 100gr. Quando mangiate ciccolata e/o gelati, inutile mettersi le dita in gola perchè , apparentemente sono cibi liquidi ma, in realtà, vi distruggete lo stomaco e basta. Bisogna bere tanta acqua prima di punirsi con le dita in gola. MEGLIO trattenersi dal mangiare cibi proibiti che vomitare. Sappiate che, anche se esce lo stomaco dalla bocca, eliminerete SOLTANTO il 50% di quanto ingerito. Se vomitate, subito dopo, prendete acqua e sali minerali. Buona dieta alimentare corretta a tutti (io provengo da anni di anoressia e bulimia e, dopo sedute di psicanalisi, adesso, peso i cibi e mi sento meglio. Continuo a perdere peso, senza morire di vomito e/o di fame. Vi abbraccio
  • sarah lee - Ciao ragazzi, ho letto che qualcuno vi consiglia di assumere purghe per dimagrire. ERRATO...l'assunzione di purghe, vi fa aumentare l'appetito e, non è difficile da comprendere. Assumete Potassio e Magnesio. Un abbraccio. Magre, magrissime ma sane. Ridurre il cibo ok ma, digiunare non vi farà dimagrire. Alla prima fetta biscottata integrale, prenderete subito peso.
  • Irene - Io ho undici anni non mi peso da parecchio tempo e credo di pesare 60 chili sono alta 1.44 Ti prego Anna aiutami
  • Antonio - Ragazzi e ragazze ma di cosa.parlate le ossa non piacciono a nessuno.. se volete essere belle assomigliare ad una beyonce non a una modella pelle e ossa.. la vita è troppo bella per essere magri come scheletri
  • Sara - Io devo perdere 5 kili e come faccio ci sono giorni che non mangio
  • gaia - io voglio dimagrire almeno di 5 kg, sono una ragazza anzi ragazzina di 13 anni che pesa 52 / 53 kg , sono alta 165 e voglio essere almeno 47 kg chi mi aiuta vi prego...mi sento malissimo con il mio corpo
  • martina - ciao, sono una ragazza dell' anno 2004 e vorrei dimagrire, manon so come si fa sono troppo grassa. consigli?
  • aaaaaaaaaaa - ma i commenti son seri??? RAGAZZINE SIETE SERIE??? RIPIGLIATEVI CHE FATE PECCATO COSI MAGRE SEMBRATE USCITE DA UN CAMPO DI CONCENTRAMENTO
  • Barbara Giacu - Aiutatemi .... Voglio dimagrire . Peso 90 kili ho 32 anni. Ho provato 1000 diete. Perdo 10 kili e mi fermo . Voglio dimagrire il più velocemente possibile .

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s.
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved