di Vincenzo Drago

Pallavolo Molfetta, nessun trasloco: «L'A1 si giocherà al PalaPoli»
MOLFETTA - Nè Bari, nè Andria, la Pallavolo Molfetta non si muove dalla sua città. Il temuto trasloco per problemi di capienza è stato infatti scongiurato: il PalaPoli (nella foto), l’impianto di Molfetta, avrà duemila posti a sedere, così come richiesto dalla Federvolley. Gli atleti guidati dal riconfermato mister Cichello potranno quindi esordire nella A1 maschile tra le mura di casa. Almeno stando alle parole del dirigente del club, Leonardo Scardigno. «La nuova amministrazione di Molfetta si sta interessando in maniera consistente all'ampliamento del palazzetto», assicurato Scardigno.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Le elezioni comunali, arrivate poche settimane dopo la promozione nella massima serie, avevano infatti lasciato la questione in sospeso. A breve però partiranno i lavori necessari all'ampliamento della struttura, attualmente omologata per ospitare 1.200 spettatori: troppo pochi per la massima serie.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

«La tribuna principale in cemento, come previsto, non verrà toccata - spiega il dirigente - mentre l'uso di tribune telescopiche permetterà di ingrandire i due settori secondari, già presenti e di aggiungerne un altro sotto il tabellone elettronico». Il progetto è già in cantiere e tutto dovrebbe essere pronto per il 13 ottobre, giorno in cui è previsto l'avvio del campionato 2013 - 2014.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Di sicuro il PalaPoli ospiterà l'olimpo del volley italiano per più di un anno, visto che la federazione ha disposto il blocco delle retrocessioni in A2 dal 2012 al 2015. Meno scontato è l'atteso derby con il Castellana Grotte, che per ora ha ritirato l'scrizione per dissidi con i vertici federali. Stando così le cose, Molfetta sarebbe l'unica realtà meridionale del torneo assieme al Vibo Valentia, aggiunto per altro in extremis, per problemi economici.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Intanto, tra i giocatori appena acquistati, l'opposto Giulio Sabbi e il centrale Daniele Mazzone sono stati convocati in nazionale per i Giochi del Mediterraneo di Mersin, in Turchia. Ingaggiati anche Andrea Cesarini, libero ex San Giustino, Cosimo Piscopo, centrale che ritorna a Molfetta dopo ben otto anni e Marco Izzo, palleggiatore che farà probabilmente da vice al confermatissimo Davide Saitta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Vincenzo Drago
Scritto da

Lascia un commento


Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Partita IVA 07355350724
Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved - Tutte le fotografie recanti il logo di Barinedita sono state commissionate da BARIREPORT s.a.s. che ne detiene i Diritti d'Autore e sono state prodotte nell'anno 2012 e seguenti (tranne che non vi sia uno specifico anno di scatto riportato)