di Andrea Gigante

Masterchef, a casa della barese Emanuela: «Riso patate e cozze? Senza ''chicozze''»
BARI – Nel 2014 è stata la vincitrice della prima edizione “junior” di Masterchef, il popolare programma televisivo di cucina. Lei è la barese Emanuela Tabasso (nella foto), un po’ un “mito” per tutti gli appassionati della trasmissione, visto che si aggiudicò la gara quando non aveva nemmeno compiuto i 10 anni di età. Ora, a quasi tre anni di distanza da quel trionfo siamo andati a trovarla nella periferia di Bari, lì dove vive con i genitori e il fratellino.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Arriviamo a casa sua verso le 17 e veniamo accolti dalla madre che ci fa accomodare in cucina. Emanuela ci raggiunge una volta finiti i compiti di scuola. E’ cambiata molto in questi anni: è diventata più alta e la voce ormai non è più quella della bambina di Masterchef, anche se la sua simpatia e il suo sorriso sono rimasti invariati. (Vedi video)


Emanuela partiamo dal principio: come è nato il tuo amore per i fornelli?

Grazie a mia nonna, che abita qui accanto. Ho cominciato a “lavorare” con lei da piccolissima, quando durante le feste ci mettevamo insieme a fare biscotti e focacce. Mi intrufolavo in cucina durante i preparativi per la cena e giocavo con gli impasti e i fornelli. E’ nato tutto per gioco.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Insomma ti sei formata con la tradizione barese…

Sì, è quella la cucina con cui sono cresciuta. Sarò sempre molto legata alla tradizione pugliese: la porterò sempre nel cuore anche se dovessi trasferirmi lontano da Bari.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Qual è il tuo piatto preferito?

Sono un po’ indecisa come persona e quindi anche in questo caso non riesco a dare una risposta precisa: diciamo che se devo scegliere fra riso patate e cozze, un pesce o un piatto di orecchiette…mi mangio tutti e tre.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Perché a un certo punto hai deciso di partecipare a Masterchef?

Sono sempre stata competitiva e ho visto in Masterchef un’opportunità per dimostrare a tutti quello che sapevo fare. Ma non sono certo andata con la consapevolezza di essere la più brava: ho partecipato con il presupposto di poter imparare, non solo dai giudici ma anche dagli altri concorrenti. E in effetti lì sono cresciuta come cuoca ma soprattutto come persona.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

E finito il programma?

Intanto Masterchef mi ha dato un sacco di opportunità tra eventi, pubblicità e programmi. Ma ciò che mi ha lasciato di più bello è stata l’amicizia con gli altri concorrenti: con gli altri ragazzi ogni anno facciamo una vacanza insieme, così da mantenere sempre vivo il nostro rapporto. Mi sento sempre con gli altri e voglio loro molto bene.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Invece con gli amici baresi che rapporto hai?  

A Bari parlo raramente della mia esperienza a Masterchef o della mia passione per la cucina: so bene che ai miei compagni non interesserebbe molto visto che non sono preparati in materia quanto me. Però ogni volta che vengono a casa ci divertiamo insieme a fare torte, pancakes e crepes. 

Vorresti fare della cucina il tuo lavoro?

Non so: penso che se dovessi fare lo chef finirei con il perdere la mia passione, dovrei lavorare sempre e potrebbe diventare un peso per me. Mi piacerebbe piuttosto fare l’ambasciatrice italiana in un paese straniero oppure la giornalista, visto che adoro scrivere, anche se diventare un’attrice sarebbe il mio più grande sogno.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Quindi più che cuoca ti vedi come personaggio dello spettacolo. Da star della cucina dacci però un parere: nel riso patate e cozze si mettono anche le zucchine?

Riso, patate e cozze va senza le chicozze!

Nel video (di Gianni de Bartolo) il nostro incontro con Emanuela:


 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Scritto da
mercoledì 21 dicembre 2016
Lascia un commento

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved